E-R | BUR

n.55 del 06.03.2013 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Assegnazione di n. 1 borsa di studio della durata di 18 mesi, eventualmente rinnovabile, a laureato in Ingegneria Biomedica o Elettronica per lo sviluppo del progetto “Collaborazione valutazione, sperimentazione clinica e di ricerca in campo biomeccanico nell’analisi del movimento dell’arto superiore, con particolare riguardo alla programmazione e sviluppo di software per la gestione dei dati raccolti mediante utilizzo di strumentazioni, apparecchiature e attrezzature dedicate in campo biomedico” da assegnare alla U.O. Chirurgia della Spalla dell’AUSL di Rimini

In esecuzione della determinazione n. 187 del 21/2/2013 adottata dal Direttore ad interim dell’U.O. Acquisizione e Sviluppo Risorse Umane, l'Azienda USL di Rimini ed in conformità al “Regolamento aziendale per l’istituzione e assegnazione di borse di studio” approvato con deliberazione del Direttore generale n. 41 del 24/1/2013 si bandisce un avviso per titoli e colloquio, per l'assegnazione di n. 1 borsa di studio ad un Ingegnere Biomedico o Elettronico, della durata di 18 mesi, eventualmente rinnovabile, per lo sviluppo del progetto “Collaborazione valutazione, sperimentazione clinica e di ricerca in campo biomeccanico nell’analisi del movimento dell’arto superiore, con particolare riguardo alla programmazione e sviluppo di software per la gestione dei dati raccolti mediante utilizzo di strumentazioni, apparecchiature e attrezzature dedicate in campo biomedico” da svolgersi presso il Laboratorio di Biomeccanica - U.O. Chirurgia della Spalla dell’AUSL di Rimini, ed eventualmente presso altre sedi di partner di ricerca (es. Centro Protesi Inail di Vigoroso di Budrio - BO). 

Requisiti di ammissione richiesti

- Laurea Specialistica in Ingegneria Biomedica appartenente alla classe 26/S ovvero Laurea Magistrale equiparata appartenente alla classe LM-21

oppure

- Laurea Specialistica in Ingegneria Elettronica appartenente alla classe 32/S con indirizzo biomedico, ovvero Laurea Magistrale equiparata appartenente alla classe LM-29 con indirizzo biomedico;

- esperienza in analisi del movimento dell'arto superiore;

- esperienza nell’utilizzo delle seguenti attrezzature: sensori inerziali, sistemi stereo fotogrammetrici, sistemi per elettromiografia di superficie;

- esperienza di programmazione avanzata in ambiente MATLAB;

- esperienza nella gestione di sperimentazioni cliniche nei pazienti affetti da patologie della spalla. 

Si precisa che i seguenti titoli saranno oggetto di un punteggio specifico nell’ambito della valutazione del curriculum presentato:

- buona conoscenza della lingua inglese scritta e parlata

- esperienze di collaborazioni di ricerca a livello internazionale

- pubblicazioni scientifiche a livello internazionale

e pertanto si consiglia, se posseduti, di dichiararli debitamente nel curriculum formativo professionale. 

La borsa di studio avrà le seguenti caratteristiche:

- attività di studio e ricerca presso il Laboratorio di Biomeccanica - U.O. Chirurgia della Spalla dell’AUSL di Rimini, ed eventualmente presso altre sedi di Partner di ricerca (es. Centro Protesi Inail di Vigoroso di Budrio - BO), seguita da un tutor interno alla U.O. stessa per tutta la durata della borsa di studio, consistente nelle seguenti attività:

  • valutazione biomeccanica dell’arto superiore, con particolare riferimento al ritmo scapolo-omerale, tramite l’utilizzo della strumentazione tipicamente utilizzata in ambito biomedico: sistemi stereo fotogrammetrici ed inerziali
  • utilizzo di elettromiografi di superficie, al fine della valutazione dell’attività muscolare
  • capacità di presa in carico di pazienti pre e post-intervento chirurgico su indicazione Medica, elaborazione valutazione di esami utili al conseguimento di studi scientifici relativi alla funzionalità dell’arto superiore prima e dopo un intervento chirurgico
  • collaborazione e supporto al personale medico nello studio e nelle valutazioni biomeccaniche con o senza apparecchiature su atleti che utilizzano e sottopongono a "stress" l'arto superiore nei loro sport agonistici
  • collaborazione con i professionisti clinici nelle misurazioni sui pazienti mediante sistemi stereo fotogrammetrici, inerziali e con elettromiografia
  • sviluppo di software per analisi del movimento in ambiente MATLAB
  • supporto al personale clinico nella stesura di articoli scientifici
  • collaborazioni con altre figure professionali quali borsisti, frequentatori, tirocinanti, ecc. che operano all'interno del Laboratorio per motivi di studio, ricerca e verifica dei risultati ottenuti;

- Euro 27.000,00 per compenso lordo al borsista, per la durata complessiva di diciotto mesi da erogarsi in rate mensili pari a Euro 1.500,00 lordi previa autorizzazione rilasciata dal Direttore di U.O. attestante la regolare attività di studio/ricerca svolta dal borsista, stimata indicativamente in 30 (trenta) ore settimanali;

- durata: mesi 18, eventualmente rinnovabile. 

Modalità e termini di presentazione della domanda

La domanda dovrà pervenire all'Azienda USL di Rimini, a pena di esclusione, entro il termine perentorio del quindicesimo giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna. Qualora detto giorno sia festivo, il termine è prorogato al giorno successivo non festivo.

La domanda di partecipazione alla procedura, debitamente datata e firmata e redatta in carta semplice utilizzando lo schema di domanda e di curriculum allegati deve essere rivolta al Direttore generale dell'Azienda Unità Sanitaria Locale, e presentata nei seguenti modi:

- inoltrata a mezzo del Servizio postale (raccomandata con avviso di ricevimento) al seguente indirizzo: Azienda USL di Rimini - U.O. Acquisizione e Sviluppo Risorse Umane - Ufficio Concorsi - Via Coriano n. 38 - 47924 Rimini. Le domande si considerano prodotte in tempo utile se spedite entro il termine indicato. A tal fine fa fede il timbro e la data dell'Ufficio postale accettante. Non saranno comunque accettate domande pervenute a questa Amministrazione oltre 10 giorni dalla scadenza, anche se inoltrate nei termini a mezzo Servizio postale.

La busta dovrà recare la dicitura “contiene domanda di partecipazione alla Borsa di studio per Chirurgia della Spalla.”

- trasmessa tramite utilizzo della posta elettronica certificata personale del candidato, entro il termine di scadenza del bando, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata pec.auslrn@legalmail.it.

La domanda con i relativi allegati deve essere inviata, all’indirizzo di posta elettronica certificata aziendale sopra indicata, in un unico file in formato pdf o p7m se firmati digitalmente, unitamente a fotocopia di documento di identità del candidato (per specifiche informazioni sulla posta elettronica certificata si rinvia al sito internet aziendale www. ausl.rn.it). Si precisa che la validità di tale invio, così come stabilito dalla normativa vigente, è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di posta elettronica certificata personale. Non sarà pertanto ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata all’indirizzo di posta elettronica certificata sopra indicato.

Informazioni circa l’elenco dei candidati ammessi e dei candidati esclusi alla procedura in oggetto, e relative alla data di convocazione per sostenere la prova colloquio o di carattere pratico, verranno pubblicate sul sito Internet dell’Azienda: www.ausl.rn.it in data: 11 aprile 2013.

I candidati ammessi sono sin da ora convocati per l’espletamento del colloquio nella data che sarà riportata in riferimento alla informativa suddetta.

Tale convocazione avrà valore di notifica a tutti gli effetti. Non seguirà alcuna ulteriore comunicazione individuale. Ai soli candidati esclusi verrà inviata comunicazione tramite raccomandata, contenente i motivi dell’esclusione.

I candidati ammessi sono tenuti, pertanto, a presentarsi a sostenere la prova muniti di valido documento di riconoscimento provvisto di fotografia, non scaduto, nella data di convocazione indicata sul sito dell’AUSL di Rimini.

La mancata presentazione del candidato al colloquio sarà considerata come rinuncia alla procedura, quale ne sia la causa.

Per informazioni e per acquisire copia integrale dell'avviso pubblico i candidati possono rivolgersi all'Azienda Unità Sanitaria Locale di Rimini - U.O. Acquisizione e Sviluppo risorse umane - Ufficio Concorsi - Via Coriano n. 38 - 47924 Rimini (tel. 0541/707796) oppure collegarsi al sito internet dell’Azienda: www.ausl.rn.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it