E-R | BUR

n.255 del 10.08.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Bando per la digitalizzazione delle sale cinematografiche gestite da enti non costituiti in forma di impresa - Anno 2016 - Approvato con D.G.R. n. 446/2016. Approvazione "Graduatoria delle domande ammesse" e dell'"Elenco delle domande escluse". Concessione contributi

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera

per le motivazioni e con le precisazioni in premessa enunciate e che si intendono integralmente riprodotte, di:

1) approvare la graduatoria delle domande ammesse e agevolate indicate nell’ALLEGATO 1, parte integrante della presente deliberazione;

2) escludere la domanda del soggetto indicato nell’ALLEGATO 2, parte integrante della presente deliberazione, per la motivazione a fianco indicata;

3) concedere ai soggetti elencati nell'ALLEGATO 1 il contributo complessivo di € 211.663,80, secondo la ripartizione risultante dall'allegato stesso, calcolato applicando la percentuale del 50% prevista dal bando per le monosale;

4) impegnare la somma complessiva di € 211.663,80 secondo la suddivisione sotto indicata, sui seguenti capitoli di spesa del bilancio finanziario gestionale 2016-2018, anno di previsione 2016, che presentano la necessaria disponibilità,approvato con propria delibera n. 2259/2015 e succ. mod.

a) per € 137.751,30 registrata al n. 3528 di impegno sul capitolo 23016 “Contributi straordinari a Fondazioni, Associazioni e altri Enti con finalità sociale, culturale, ricreativa e sportiva, non costituite in forma di impresa, per il finanziamento di progetti di digitalizzazione di sale cinematografiche (art. 8, L.R. 21 dicembre 2012, n.19)”;

b) per € 73.912,50 registrata al n. 3529 di impegno sul capitolo 23018 “Contributi straordinari a Enti locali per il finanziamento di progetti di digitalizzazione di sale cinematografiche (art. 8, L.R. 21 dicembre 2012, n.19)”;

5) dare atto che ai progetti di investimento pubblico oggetto del presente provvedimento sono stati assegnati i Codici Unici di Progetto (CUP) espressamente indicati nell'ALLEGATO 1;

6) di dare atto che in attuazione del D.Lgs. n. 118/2001 e ss.mm.ii., la stringa concernente la codificazione della Transazione elementare, come definita dal citato decreto e al capitolo di spesa, in relazione al soggetto beneficiario è la seguente:

  • Capit. 23016 - Missione 14 - Programma 01 - Codice economico U.1.04.04.01.001 - COFOG 04.4. - Trans. UE 8 - SIOPE 1634 - C.I. Spesa 3 - Gestione Ordinaria 3
  • Capit. 23018 - Missione 14 - Programma 01 - Codice economico U.1.04.01.02.003 - COFOG 04.4. - Trans. UE 8 - SIOPE 1535 - C.I. Spesa 3 - Gestione Ordinaria 3

7) dare atto che, secondo quanto previsto dal D.Lgs. n. 33/2013, nonché sulla base degli indirizzi interpretativi ed adempimenti contenuti nella propria deliberazione n. 66 del 25/1/2016, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati;

8) dare altresì atto che successivamente alla sua pubblicazione di cui al punto 7), con appositi ulteriori atti ai sensi del D.Lgs. 118/2011 nonché della propria deliberazione n. 2416/2008 e successive modificazioni, il dirigente competente per materia provvederà alla liquidazione dei contributi ai soggetti beneficiari secondo le modalità previste al paragrafo 12 dell’ALLEGATO A della citata deliberazione n. 446/2016;

9) stabilire che il dirigente competente per materia, con propri atti formali, provvederà all’approvazione:

a) del manuale di rendicontazione dei progetti agevolati, nel quale potranno essere contenute modifiche correttive ed integrative di carattere tecnico, non alterando i criteri e i principi desumibili dal bando approvato con deliberazione n. 446/2016;

b) della modulistica e dei supporti cartacei ed informatici, che dovranno essere obbligatoriamente utilizzati dai beneficiari per la rendicontazione degli interventi finanziati;

10) stabilire che, in base a quanto stabilito al paragrafo 8 del bando, il nucleo di valutazione costituito con determinazione dirigenziale n. 6797 del 27/04/2016, proseguirà la propria attività anche dopo l’approvazione della graduatoria finale, per l’esame e la valutazione di sostanziali e rilevanti modifiche o variazioni riguardanti i soggetti e i progetti finanziati dalla Regione e/o per l’approvazione di orientamenti e criteri da rispettare in caso delle predette modifiche/variazioni;

11) dare atto che, per quanto non previsto nel presente provvedimento, si rinvia alle disposizioni tecnico-operative e di dettaglio contenute nella propria deliberazione n. 446/2016 e nei relativi allegati;

12) di dare atto altresì che si provvederà, relativamente ai Comuni di Mercato Saraceno, Lizzano in Belvedere e Fidenza, agli adempimenti previsti dall’art. 56, comma 7, del citato D.lgs. 118/2011;

13) pubblicare per estratto la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna e disporre che l’ALLEGATO 1 e l’ALLEGATO 2 della deliberazione stessa siano diffusi tramite il sito internet regionale “ http://imprese.regione.emilia-romagna.it/”.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it