E-R | BUR

n.108 del 19.04.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione di un applicativo web per l'iscrizione all'Elenco regionale dei sottoprodotti

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

Visti:

- la direttiva 2008/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 novembre 2008 relativa ai rifiuti;

- il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 “Norme in materia ambientale”;

- il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”;

- la legge regionale 5 ottobre 2015, n. 16 “Disposizioni a sostegno dell'economia circolare, della riduzione della produzione dei rifiuti urbani, del riuso dei beni a fine vita, della raccolta differenziata e modifiche alla legge regionale 19 agosto 1996 n. 31 (disciplina del tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi)”;

- la deliberazione dell'Assemblea legislativa regionale 3 maggio 2016, n. 67 “Decisione sulle osservazioni pervenute e approvazione del Piano regionale di gestione dei rifiuti (PRGR)(Proposta della Giunta regionale in data 8 gennaio 2016, n. 1)”;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 2260 del 2016 “Istituzione dell’Elenco regionale dei sottoprodotti”;

- la determinazione 5 luglio 2016, n. 10718 “Istituzione coordinamento permanente con le associazioni di categoria finalizzato alla individuazione da parte delle imprese dei sottoprodotti di cui all'articolo 184 bis del decreto legislativo n. 152 del 2006, nel rispetto della normativa di settore, previsto all'art. 3 della legge regionale 5 ottobre 2015, n. 16”;

Premesso che:

- con determinazione n. 10718/2016 è stato costituito il Coordinamento permanente sottoprodotti (di seguito, Coordinamento) formato da rappresentanti della Regione Emilia-Romagna, di ARPAE Emilia-Romagna, del Tavolo Regionale dell’Imprenditoria, di Confindustria Emilia-Romagna e di Coldiretti Emilia-Romagna;

- il Coordinamento ha ricevuto il mandato di definire buone pratiche tecniche e gestionali che, nel rispetto delle normative vigenti ed in particolare dell’articolo 184-bis del d.lgs. 152/2006, possano consentire di individuare, caso per caso, da parte delle imprese, determinati sottoprodotti nell’ambito dei diversi cicli produttivi;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 2260 del 2016 che ha istituito l'Elenco regionale dei sottoprodotti presso la Regione Emilia-Romagna al quale le imprese regionali possano richiedere l'iscrizione nei casi in cui il proprio processo produttivo e le sostanze o oggetti da esso derivanti rispettino le caratteristiche individuate con determina dirigenziale e sussistano i requisiti ai sensi della normativa vigente per la qualifica di tali sostanze e/o oggetti come sottoprodotti;

- la suddetta deliberazione ha approvato la modulistica per la richiesta di iscrizione all'Elenco regionale dei sottoprodotti, per la predisposizione del report annuale del sottoprodotto e l'attestato di iscrizione nell'Elenco;

Dato atto che la richiesta di iscrizione all'Elenco regionale dei sottoprodotti ed il report annuale del sottoprodotto possono essere consegnati dalle imprese interessate direttamente presso il Servizio Giuridico dell’ambiente, rifiuti, bonifica siti contaminati e servizi pubblici ambientali o inviati tramite posta ordinaria, a mezzo fax o per via telematica, ovvero consegnati tramite un incaricato;

Ritenuto opportuno dotarsi di un applicativo web al fine di semplificare, agevolare e velocizzare l’iscrizione delle imprese all’Elenco regionale dei sottoprodotti e lo scambio di documenti e comunicazioni tra le stesse ed il Servizio Giuridico dell’ambiente, rifiuti, bonifica siti contaminati e servizi pubblici ambientali;

Dato atto che i dati personali forniti dalle imprese saranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal D.Lgs. n. 196/2003;

Considerato che l’applicativo web è stato presentato al Coordinamento che ne ha concordato le modalità di funzionamento;

Ritenuto pertanto di adottare l’applicativo web quale modalità principale per l’iscrizione delle imprese all’Elenco regionale dei sottoprodotti e lo scambio di documenti e comunicazioni tra le stesse ed il Servizio Giuridico dell’ambiente, rifiuti, bonifica siti contaminati e servizi pubblici ambientali;

Dato atto del parere allegato;

determina:

per le ragioni in premessa che qui si intendono integralmente richiamate:

1. di adottare l’applicativo web quale modalità principale per l’iscrizione delle imprese all’Elenco regionale dei sottoprodotti e lo scambio di documenti e comunicazioni tra le stesse ed il Servizio Giuridico dell’ambiente, rifiuti, bonifica siti contaminati e servizi pubblici ambientali;

2. di rendere pubblico l’applicativo attraverso la rete internet;

3. di pubblicare integralmente il presente atto sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it