E-R | BUR

n.151 del 31.05.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione Atto aggiuntivo all'Accordo di Programma sottoscritto in data 7 maggio 2008 tra Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, la Regione Emilia-Romagna e il Comune di Bologna

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Premesso che:

  • il Ministro dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare con proprio Decreto del 16 ottobre 2006, ha emanato un “Programma di Finanziamenti per le esigenze di Tutela Ambientale connesse al Miglioramento della Qualità dell'Aria e alla Riduzione delle Emissioni di Materiale Particolato in Atmosfera nei Centri Urbani”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 50 del 1 marzo 2007;
  • ai sensi dell'art. 4 del citato D.M. 16/10/2006 è stato previsto, sia come modalità attuativa di raccordo programmatico che di successiva gestione, lo strumento dell'Accordo fra Enti secondo le forme e modalità di cui all'art. 15 della legge 241/1990;
  • con successivo Decreto Direttoriale n. DEC/DSA/2007/1164 del 28 dicembre 2007 sono state definite da parte del Ministero dell'Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare le linee procedurali di gestione delle risorse;
  • la Regione Emilia-Romagna a seguito delle proposte progettuali presentate dalle Province, ha approvato con deliberazione della Giunta regionale n. 435 del 31 marzo 2008 il quadro degli interventi da realizzarsi sul territorio avente come oggetto “Approvazione del Programma di Interventi per il Miglioramento della Qualità dell’Aria” e della Bozza di Accordo di Programma tra Ministero dell’Ambiente, Regione Emilia-Romagna e Comune di Bologna;
  • in data 7 maggio 2008 è stato sottoscritto l’Accordo di Programma tra Ministero dell’Ambiente, Regione Emilia-Romagna e Comune di Bologna;
  • successivamente con deliberazione di Giunta regionale n. 1600 del 6 ottobre 2008 sono state approvate le specifiche di merito alle modalità di gestione tecnico-amministrativa ed economico-finanziaria cui dovevano attenersi i soggetti beneficiari, per garantire un’efficiente realizzazione degli interventi finanziari;

Considerato che:

  • durante la fase di realizzazione degli interventi previsti nel programma, a seguito di monitoraggio e verifica periodici da parte della Regione Emilia-Romagna, sono emerse le necessità di modificare ed integrare le configurazioni progettuali di alcuni interventi nell’Accordo di Programma approvato con deliberazione di Giunta regione n. 435/208;
  • con deliberazione di Giunta regionale n. 641 del 16 maggio 2011, sono state approvate variazioni e integrazioni al Programma, come previsto al comma 6 dell’art. 5 del Decreto Direttoriale del Ministero dell’Ambiente n. 734 del 16 dicembre 2012;
  • con deliberazione di Giunta regionale n. 269 del 3 marzo 2014 è stata approvata una proposta di aggiornamento all’Accordo di Programma e una riprogrammazione delle risorse economizzate di €. 5.809.544,58, ai sensi del comma 6 art. 5 D.M. 734/2011 da destinarsi al progetto denominato “RER 11-01 “Acquisizione materiale rotabile ferroviario per composizioni elettriche destinato allo svolgimento del servizio di trasporto passeggeri di competenza della Regione Emilia-Romagna”, di cui alla delibera di G.R. n. 641/2011 per un costo complessivo di €. 77.933.834,29;
  • la Regione con propria nota del 26 febbraio 2015 prot. n. PG.2015.0122008, ha inviato la rendicontazione finale della documentazione di spesa a conclusione degli interventi previsti dal Programma sulla Qualità dell’Aria di cui al D.M. 16 ottobre 20016, da cui risultava esserci un’economia di risorse pari ad €. 5.809.544,58, da ridestinarsi ai sensi del comma 6 dell’art. 5 del Decreto Ministeriale n. 734/2012, all’intervento denominato “RER 11-01” proposto con deliberazione di Giunta regionale n. 269/2014 sopra citata, allegando alla nota la “Scheda descrittiva”, ai fini dell’acquisizione dell’autorizzazione ministeriale per l’approvazione di un’integrazione dell’Accordo sottoscritto;

Considerato altresì che:

  • il Ministero con nota prot. n. 14674 del 16 novembre 2015, in seguito alla verifica della documentazione finale inviata, ha sottoposto all’esame della Regione un prospetto riepilogativo sullo stato di realizzazione degli interventi finanziati con il pertinente quadro economico al fine di autorizzare la richiesta avanzata dalla Regione;
  • la Regione con nota prot. n. PG.2016.155604 del 7 marzo 2016, nel confermare il quadro economico dello stato di attuazione del Programma ha confermato la richiesta di riutilizzo delle economie dell’importo di €. 5.809.802,01 per finanziare il progetto “RER 11-01” ed inserirlo come addendum all’Accordo di Programma sottoscritto il 7 maggio 2008;

Preso atto che:

  • il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare con nota prot. n. 8989/RIN del 9 giugno 2016 ha comunicato l’accettazione dell’istanza di variante proposta dalla Regione e quindi l’utilizzo delle economie di spesa derivanti dal Programma per il cofinanziamento del nuovo progetto “RER 11-01”, rinviando la formalizzazione della variazione alla stipula di un apposito Atto aggiuntivo all’Accoro di Programma originario;
  • facendo seguito alla precedente nota, il Ministero dell’Ambiente con nota prot. n. 4084 del 22 marzo 2017, ha inviato alla Regione lo schema di Atto aggiuntivo all’Accordo di Programma del 7 maggio 2008 per la sottoscrizione e relativa approvazione da parte della Regione Emilia-Romagna;

Ritenuto pertanto di:

  • approvare, in Allegato 1 parte integrante e sostanziale del presente atto, lo Schema di Atto Aggiuntivo per il riutilizzo delle economie di spesa (cd. “riutilizzabile) accertate per complessivi €. 5.809.502,01, interamente destinate per cofinanziare il “nuovo intervento denominato RER 11-01 ““Acquisizione materiale rotabile ferroviario per composizioni elettriche destinato allo svolgimento del servizio di trasporto passeggeri di competenza della Regione Emilia-Romagna”;
  • di autorizzare il Direttore Generale della Direzione Generale Cura del Territorio e dell’Ambiente alla sottoscrizione dello Schema di Atto Aggiuntivo all’Accordo di Programma del 7 maggio 2008, sulla base dello Schema di cui allegato 1 alla presente deliberazione, prevedendo che all’Accordo stesso possano essere apportate modificazioni ed integrazioni di natura tecnica e procedurale, concordate con il Ministero dell’Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell'Assessore Difesa del Suolo e della Costa. Protezione Civile, Politiche Ambientali e della Montagna;

A voti unanimi e palesi

delibera

a) di approvare lo schema di Atto aggiuntivo all’Accordo di Programma sottoscritto in data 7 maggio 2008, Allegato 1 parte integrante e sostanziale alla presente deliberazione, relativo all’accertamento delle economie di spesa per complessivi €. 5.809.544,58 interamente destinate per cofinanziare l’intervento denominato “RER 11-01 “Acquisizione materiale rotabile ferroviario per composizioni elettriche destinato allo svolgimento del servizio di trasporto passeggeri di competenza della Regione Emilia-Romagna”, dell’importo complessivo di €. 77.933.834,29;

b) di autorizzare il Direttore Generale della Direzione Generale Cura del Territorio e dell’Ambiente alla sottoscrizione dello Schema di Atto Aggiuntivo all’Accordo di Programma del 7 maggio 2008, sulla base dello Schema di cui allegato 1 alla presente deliberazione, prevedendo che all’Accordo stesso possano essere apportate modificazioni ed integrazioni di natura tecnica e procedurale, concordate con il Ministero dell’Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare;

c) di dare atto che successivamente alla firma dello Schema aggiuntivo all’Accordo di Programma si provvederà ad adempiere a tutte le operazioni amministrative e contabili necessarie ai fini della corretta gestione dell’intervento;

d) di dare atto che per quanto concerne gli oneri relativi alla trasparenza il presente provvedimento sarà oggetto di pubblicazione ai sensi dell’art. 23, comma 1, lett. d), del D.Lgs. n. 33/2013;

e) di pubblicare integralmente la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it