E-R | BUR

n.163 del 14.06.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione di Variante al Piano Strutturale Comunale (PSC) al Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) e al Piano Operativo Comunale (POC) - (articoli 32, 33 e 34 della L.R. 20/00 e ss.mm.ii.) del Comune di Guastalla (RE)

Si avvisa che con deliberazione di Consiglio Comunale del Comune di Guastalla n. 5 del 25/5/2017, immediatamente eseguibile, è stata adottata, ai sensi della L.R. 20/2000 e ss.mm.ii., la 3° Variante al Piano Strutturale Comunale (PSC) e le conseguenti Variante al Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE), al Piano Operativo Comunale (POC) e il Rapporto Ambientale e la Sintesi non Tecnica.

Le Varianti adottate, il Rapporto Ambientale e la Sintesi non tecnica sono depositate per 60 giorni decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione, ovvero a decorrere dal 15/6/2017 e possono essere visionate liberamente e da chiunque presso il Comune di Guastalla (RE): via Castagnoli 7 (sede provvisoria), Guastalla (RE) - Settore Territorio e Programmazione: il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.30;

La documentazione relativa alle Varianti in oggetto è altresì consultabile nel sito web istituzionale del Comune www.comune.guastalla.re.it

Entro 60 giorni decorrenti dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione, pertanto, fino al 14 agosto 2017 potranno formulare osservazioni i soggetti interessati, secondo quanto disposto dal comma 6 dell’art. 32 della L.R. 24 marzo 2000, n.20 e s.m. e i., ovvero:

- gli enti e organismi pubblici

- le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela di interessi diffusi

- i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni del piano adottato sono destinate a produrre effetti diretti

Le osservazioni alla Variante dovranno pervenire in carta semplice al seguente indirizzo:

Comune di Guastalla (RE): via Castagnoli 7 (sede provvisoria), 42016 Guastalla (RE), o via pec all'indirizzo: guastalla@cert.provincia.re.it e saranno valutate prima dell’ approvazione definitiva.

Entro il medesimo termine, secondo quanto disposto dal comma 3 dell’art. 14 del D.Lgs 3 aprile 2006, n.152 e s.m. e i., chiunque può esaminare il Rapporto Ambientale della Variante e la Sintesi non tecnica della stessa e presentare proprie osservazioni anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.

Le osservazioni al Rapporto Ambientale della Variante e alla Sintesi non tecnica della stessa dovranno pervenire in carta semplice in duplice copia ai seguenti indirizzi:

Comune di Guastalla (RE): via Castagnoli 7 (sede provvisoria), 42016 Guastalla (RE) o via pec all’indirizzo guastalla@cert.provincia.re.it indicando il seguente oggetto: Osservazioni al Rapporto Ambientale della Variante al PSC, RUE e POC e alla Sintesi non tecnica dello stesso inerente il PSC del Comune di Guastalla

 Il responsabile del procedimento è l’Arch. Silvia Cavallari nella sua qualità di Responsabile del Settore Territorio e Programmazione del Comune di Guastalla.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it