E-R | BUR

n.271 del 01.09.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Progetto dei lavori per la distribuzione ad uso plurimo delle acque del Canale Emiliano Romagnolo nell’area “Selice-Santerno” - perizia per l’impiego delle economie per l’estensione nell’area a ovest della Strada Provinciale Selice e a nord del Canale Emiliano Romagnolo nei comuni di Imola (BO) e Massa Lombarda (RA) - Avvio delle procedure di partecipazione ai sensi del D.P.R. 327/2001 e L.R. 37/2002 e avvio della procedura Intesa Stato – Regione di cui all’art. 81 del D.P.R. 616/1977 ed al D.P.R. 383/1994

Il Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale rende noto l’avvio del procedimento di approvazione del progetto relativo ai suindicati lavori ed in particolare di Intesa fra Stato e Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell’art. 81 del D.P.R. 616/1977 e del D.P.R. 383/1994.

Gli esiti finali della prevista intesa comporteranno la localizzazione dell’opera con apposizione del vincolo espropriativo di asservimento e dall’approvazione definitiva del progetto deriverà la dichiarazione di pubblica utilità sulle aree interessate dalla realizzazione del suddetto intervento, indicate, assieme agli intestatari delle medesime, in apposito elaborato del suindicato progetto, secondo quanto previsto dal D.P.R. 327/2001 e dagli articoli 8, 9, 11, 15 e 16 della L.R. 37/2002 (come modif. e integr.) nel combinato disposto con l’art. 27, comma 2 del D.Lgs. 50/2016, con efficacia dall’erogazione definitiva del finanziamento assegnato.

Detto progetto, assieme a tutti gli atti di assenso al medesimo collegati, è depositato presso il Settore Progettazione Contabilità Lavori Pianura del Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale, a Lugo (RA) in Piazza Savonarola n.5 e di tutti i documenti può essere presa visione/estratta copia nei seguenti giorni e orari:

Mattina: dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:30;

Pomeriggio: lunedì, martedì e giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:30.

Il responsabile del procedimento è il Dott. Ing. Elvio Cangini.

Entro sessanta giorni dalla pubblicazione del presente avviso, gli interessati possono proporre proprie osservazioni inviandole presso il succitato Consorzio, all’indirizzo sopra indicato o via pec al seguente indirizzo romagnaoccidentale@pec.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it