E-R | BUR

n.56 del 02.03.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Liquidazione ad ARPAE del saldo del contributo per lo svolgimento delle attività per l'anno 2021 concesso con la determinazione dirigenziale n. 10338/2021, in applicazione dell'art. 21, comma 1, lett. B) della L.R. n. 44/1995 ed in attuazione della deliberazione della Giunta regionale n. 555/2021

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

(omissis)

determina

1) di prendere atto del Report di sintesi su attività 2021 trasmesso da ARPAE con nota prot. 15301 del 31 gennaio 2022, acquisita agli atti di questo Servizio con Prot. n. PG.2022.0085498 del 31 gennaio 2022;

2) di liquidare a favore di ARPAE con sede in Bologna, via Po n. 5, la somma di € 3.035.197,95 quale saldo del contributo per lo svolgimento delle attività per l’anno 2021 concesso con la determinazione dirigenziale n. 10338 del 1 giugno 2021, in applicazione dell’art. 21, comma 1, lett. b) della L. R. n. 44/1995 ed in attuazione della deliberazione della Giunta regionale n. 555/2021;

3) di dare atto che la somma di € 3.035.197,95 è conservata al residuo n. 8180 del bilancio finanziario gestionale 2022 – 2024, anno di previsione 2022, proveniente dal capitolo 37030 "Contributo annuale di funzionamento dell'ARPAE per l'espletamento delle attività ordinarie (art. 21, comma 1, lett. b) della L.R. 19 aprile 1995 n. 44)" del bilancio per l’esercizio finanziario 2021, sul quale la stessa è stata impegnata con la determinazione dirigenziale n. 10338 del 1 giugno 2021;

4) di stabilire che ad esecutività del presente provvedimento la liquidazione dallo stesso disposta verrà registrata contabilmente ai sensi delle disposizioni del D. Lgs. n. 118/2011 e ss. mm. ii.;

5) di dare atto altresì che ad esecutività della presente determinazione si provvederà, ai sensi della normativa contabile vigente e della deliberazione della Giunta regionale n. 2416/2008 e ss. mm. ii., alla richiesta di emissione del titolo di pagamento;

6) di dare atto che l’amministrazione regionale ha adempiuto a quanto previsto dall’art. 22 del D. Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 e ss. mm. ii. secondo le disposizioni indicate nel Piano Triennale di prevenzione della Corruzione e della Trasparenza e che si provvederà altresì agli adempimenti di cui all’art. 7 bis, comma 3, del medesimo D. Lgs.;

7) di dare atto infine che, per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative ed amministrative richiamate in parte narrativa;

8) di trasmettere il presente provvedimento al Direttore Generale di ARPAE;

9) di pubblicare per estratto il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia–Romagna Telematico.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it