E-R | BUR

n.1 del 02.01.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 7/98 e s.m. - DGR. 592/2009 e s.m. - Approvazione graduatoria dei progetti di promocommercializzazione turistica per l'anno 2014

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 

Richiamata la L.R. 7/98 e successive modificazioni;

Richiamate altresì, nel loro testo integrale, le seguenti deliberazioni di Giunta regionale, esecutive nei modi di legge:

- n. 592 in data 4/5/2009, concernente: "L.R. 7/98 e succ. mod. - Modalità, procedure e termini per l'attuazione degli interventi regionali per la promozione e commercializzazione turistica";

- n. 1100 in data 26/7/2010, concernente: "L.R. 7/98 e succ. mod. - Parziale modifica della deliberazione di Giunta regionale 592/09";

- n. 1084 in data 30 luglio 2012, concernente: “L.R. 7/98 e succ. mod. – Modalità, procedure e termini per l’attuazione degli interventi regionali per la promozione e commercializzazione turistica – Modifica delibera di Giunta 592/09 e s.m.”;

- n. 967 in data 15 luglio 2013, concernente: “L.R. 7/98 e s.m. - Indicazioni in merito alla tipologia delle certificazioni di pagamento di cui alla propria deliberazione 1084/12, Allegato A), Capitolo 4), Punto 3) - Chiarimento interpretativo”;

Richiamata la determinazione n. 9562 del 1 agosto 2013 concernente: L.R. 16/11 - L.R. 7/98 e s.m. - DGR 592/09 e s.m. - Approvazione termini di scadenza e modalità per la presentazione delle domande per la richiesta di cofinanziamento dei progetti di promocommercializzazione turistica per l’anno 2014”;

Richiamate inoltre, nel loro testo integrale, le seguenti deliberazioni di Giunta Regionale, esecutive nei modi di legge:

- n. 699 in data 3 giugno 2013, concernente: "L.R. n. 7/98 e succ. mod. - Linee guida generali per la promozione e la commercializzazione turistica anno 2014";

- n. 1393 in data 30 settembre 2013, concernente: “ L.R. 7/98 e s.m. - Approvazione dei budget indicativi per l’anno 2014 delle linee guida generali per la promozione e la commercializzazione turistica anno 2014”;

Dato atto che, ai sensi di quanto stabilito al Capitolo 4 dell'Allegato A della citata deliberazione 592/09 così come modificata con deliberazione 1100/10 e con successiva deliberazione 1084/12, le aggregazioni di imprese aderenti alle Unioni di Prodotto:

  • possono richiedere il cofinanziamento per progetti di promocommercializzazione turistica realizzati anche in forma di co-marketing con le Unioni di prodotto di appartenenza;
  • a tal fine, devono risultare iscritte alle Unioni entro il 31 luglio dell'anno antecedente quello di riferimento;

Preso atto delle note con le quali sono stati trasmessi dalle Unioni di Prodotto i rispettivi elenchi dei soci iscritti, trattenute agli atti del Servizio Commercio, Turismo e Qualità Aree Turistiche;

Dato inoltre atto che ai sensi di quanto stabilito ai punti 5 e 6 del Capitolo 4) dell'Allegato A) della deliberazione 592/09 e successive modificazioni, il Direttore Generale Attività Produttive, Commercio, Turismo ha costituito, con le proprie seguenti determinazioni:

- n. 11565 in data 19/9/2013, il nucleo per l'istruttoria amministrativa al fine di valutare i requisiti di ammissibilità delle aggregazioni di imprese aderenti alle Unioni di Prodotto richiedenti il cofinanziamento per l'anno 2014;

- n. 13480 in data 24/10/2013, il nucleo di valutazione per l'istruttoria tecnica dei progetti presentati dalle aggregazioni di imprese aderenti alle Unioni di Prodotto per l'anno 2014;

Preso atto che le attività del nucleo per l’istruttoria amministrativa si sono concluse in data 16/12/2013 con la predisposizione di quattro diverse schede di riepilogo, una per ciascuna Unione di Prodotto, trattenute agli atti del Servizio Commercio, Turismo e Qualità Aree Turistiche, che hanno permesso di accertare che:

  • sono stati presentati n. 81 progetti;
  • per n. 80 progetti è stata accertata la presenza dei requisiti di ammissibilità, fatte salve le risultanze della valutazione tecnica, delle aggregazioni richiedenti il cofinanziamento anche in forma di co-marketing, nonché la completezza della anagrafica e della documentazione prodotta;
  • n. 1 progetto è stato ritenuto non ammissibile ai sensi di quanto previsto al Capitolo 4 dell’Allegato A) della citata deliberazione 592/09 e successive modificazioni, così come integrato dall’Allegato A) della determinazione 9562/13, per la motivazione riportata nella seguente Tabella 1:

Tabella 1

  • n. prot. 235801
  • Aggregazione: Consorzio Ospitalità a Bologna
  • Titolo del progetto: Le chiavi di Bologna in Network
  • UdP di appartenenza: Città d’Arte, Cultura e Affari
  • Motivazione della non ammissibilità: La domanda di cofinanziamento non è stata inviata tramite posta elettronica certificata (PEC)

Preso atto che il Nucleo di valutazione tecnica, le cui attività si sono concluse in data 13/12/2013, ha:

  • acquisito la documentazione, elaborata da APT Servizi Srl e conservata agli atti del competente Servizio Commercio, Turismo e Qualità Aree Turistiche, relativa alla validazione effettuata per ogni progetto che prevede azioni da realizzarsi all'estero;
  • valutato i progetti attenendosi alla "Metodologia per la valutazione dei progetti" di cui al punto 6.2 del Capitolo 4 dell'Allegato A della delibera di Giunta regionale 592/09, così come modificata dalla delibera 1100/10 e successiva delibera 1084/12 ed alle procedure adottate dal medesimo Nucleo di valutazione e allegate ai verbali delle sedute di lavoro;
  • approvato i risultati della valutazione tecnica riportati su apposite schede tecniche relative alla valutazione dei progetti e degli elenchi dei progetti stessi (uno per ciascuna Unione), contenenti tra l'altro:
    • la validazione effettuata da APT Servizi srl;
    • per ciascun progetto: il piano finanziario approvato con l'indicazione dell'importo del progetto presentato, delle eventuali spese non ammissibili, dell'importo del progetto ammesso a cofinanziamento;
  • approvato e sottoscritto gli elenchi dei progetti riportanti:
    • il punteggio assegnato a ciascun progetto;
    • la fascia di valutazione "Alto”, “Medio”, “Basso" o “Non ammissibile” nella quale ciascun progetto risulta allocato;
    • l'importo complessivo della spesa risultante dal piano finanziario presentato e della spesa ammissibile per ciascun progetto;

Dato atto che tutta la documentazione originale prodotta dai nuclei appositamente costituiti per lo svolgimento dell'istruttoria amministrativa e dell'istruttoria tecnica, ivi compresi i rispettivi verbali delle sedute di valutazione effettuate, è trattenuta agli atti del Servizio regionale Commercio, Turismo e Qualità Aree Turistiche e risulta conforme a quanto previsto nella richiamata deliberazione 592/09 e successive modificazioni;

Ritenuto pertanto, a fronte delle risultanze delle istruttorie amministrativa e tecnica, che sussistano le condizioni per approvare la graduatoria dei progetti di promocommercializzazione turistica presentati dalle aggregazioni di imprese aderenti alle Unioni di Prodotto ammissibili a cofinanziamento regionale per l'anno 2014, suddivisi per comparto e per fasce di valutazione negli Allegati B), C), D) ed E), parti integranti e sostanziali del presente atto;

Ritenuto inoltre di riportare nell'Allegato A), parte integrante e sostanziale del presente atto, i progetti giudicati “non ammissibili” a cofinanziamento regionale per l'anno 2014;

Dato atto che, secondo quanto disposto al punto 8 del Capitolo 4) dell'Allegato A) della deliberazione 592/09 e successive modificazioni ed in relazione alla disponibilità dell'apposito capitolo del bilancio regionale per l'esercizio di riferimento, si provvederà con un'ulteriore proprio atto all'approvazione del Piano di cofinanziamento dei progetti di promocommercializzazione per l'anno 2014. Con tale atto saranno inoltre disposte le modalità per la gestione e la liquidazione dei citati cofinanziamenti;

Visto il DLgs 14 marzo 2013, n. 33 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni";

 Vista la deliberazione di Giunta regionale n. 1621 dell'11/11/2013 avente ad oggetto: "Indirizzi interpretativi per l'applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal DLgs 14 marzo 2013, n. 33"

Richiamata la L.R. 26/11/2001, n. 43 e ss. mm., nonché le seguenti deliberazioni di Giunta Regionale:

- n. 1057 del 24/7/2006, n. 1663 del 27/11/2006, n. 10 del 10/01/2011 e n. 1222 del 4/08/2011;

- n. 2416 del 29/12/2008, avente ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e succ. mod.;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell'Assessore Regionale Turismo. Commercio

A voti unanimi e palesi

delibera:

per le motivazioni indicate in premessa e che qui si intendono integralmente riportate:

1. di riportare nell'Allegato A) "Progetti non ammissibili", parte integrante e sostanziale del presente atto, i progetti giudicati non ammissibili a cofinanziamento regionale per l'anno 2014;

2. di approvare la graduatoria dei progetti di promocommercializzazione turistica presentati dalle aggregazioni di imprese aderenti alle Unioni di Prodotto ammissibili a cofinanziamento regionale per l'anno 2014, suddivisi per comparto e per fasce di valutazione "ALTO", "MEDIO" e "BASSO" nei seguenti Allegati, parti integranti e sostanziali del presente atto:

  • Allegato B) Progetti presentati dalle aggregazioni di imprese aderenti all'Associazione Unione Appennino e Verde;
  • Allegato C) Progetti presentati dalle aggregazioni di imprese aderenti all'Associazione Unione di prodotto delle Città d'Arte, Cultura e Affari dell'Emilia-Romagna;
  • Allegato D) Progetti presentati dalle aggregazioni di imprese aderenti all'Associazione Unione di prodotto Costa;
  • Allegato E) Progetti presentati dalle aggregazioni di imprese aderenti all'Associazione Unione regionale Terme, Salute e Benessere;

3. di dare atto che secondo quanto previsto dal DLgs 14 marzo 2013, n. 33, nonché sulla base degli indirizzi interpretativi contenuti nella deliberazione di Giunta regionale 1621/13, il presente provvedimento non è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati”;

4. di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Telematico Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it