E-R | BUR

n.249 del 04.08.2014 (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione del rendiconto dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2013. Conseguente variazione al Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2014. (Proposta dell'Ufficio di Presidenza in data 25 giugno 2014, n. 49)

L'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Vista la deliberazione dell'Ufficio di Presidenza dell'Assemblea legislativa n. 49 del 25 giugno 2014, recante: "Approvazione del rendiconto dell'assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2013. Conseguente variazione al bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2014.";

Visti, inoltre:

- l'art. 35 dello Statuto della Regione;

- la legge regionale 15 novembre 2001, n. 40 ed in particolare l'articolo 68 “Autonomia finanziaria e contabile del Consiglio regionale” ripreso dal Regolamento interno dell’Assemblea legislativa regionale per l’amministrazione e la contabilità, che sancisce l’autonomia finanziaria e contabile dell’Assemblea legislativa e dispone, alla lettera c) del comma III del medesimo articolo, che le entrate dell’Assemblea sono costituite, tra l’altro, anche dall’eventuale avanzo di amministrazione derivante dall’esercizio precedente;

- il regolamento interno dell'Assemblea legislativa per l'amministrazione e la contabilità, approvato con deliberazione assembleare n. 105 del 27 febbraio 2013;

- il bilancio di previsione dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2013 approvato con delibera assembleare n. 96 del 20 novembre 2012;

- la delibera assembleare n. 129 del 2 luglio 2013 “Variazione al bilancio di previsione dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2013” con la quale sono state apportate variazioni di bilancio conseguenti alle maggiori entrate per complessivi Euro 851.596,68, dovute a:

a) maggior avanzo di amministrazione proveniente dall’esercizio finanziario precedente accertato a seguito dell’approvazione del conto consuntivo dell’anno 2012 delibera assembleare n. 119 del 18/6/2013 per Euro 1.231.596,68;

b) variazione in diminuzione per complessivi Euro 380.000,00 di cui Euro 100.000,00 della quota del bilancio regionale di competenza dell’Assemblea legislativa ed Euro 280.000,00 delle quote di contributi obbligatori e facoltativi finalizzati alla corresponsione dell’assegno vitalizio, a seguito dell’applicazione degli artt. 13 e 14 della L.R. 17/12;

Preso atto che la commissione assembleare "Bilancio Affari Generali ed Istituzionali" nella seduta del 1° luglio 2014 ha preso in esame la suddetta proposta dell'Ufficio di Presidenza, esprimendo sulla stessa parere favorevole, giusta nota prot. AL/2014/0026210 del 2 luglio 2014;

Previa votazione palese, all’unanimità dei presenti,

delibera:

- di approvare quanto proposto dall'Ufficio di Presidenza dell'Assemblea legislativa, con atto n. 49 del 25 giugno 2014, sopra citato e qui allegato per parte integrante e sostanziale;

- di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it