E-R | BUR

n. 101 del 04.08.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Riassunzione con contratto individuale di lavoro a tempo determinato ex artt. 18 e 19 ultimo comma della L.R. 26/11/2001 n. 43

 L’UFFICIO DI PRESIDENZA

(omissis)

delibera:

tenuto conto di quanto riportato in parte narrativa, a cui interamente si fa rimando;

a. di instaurare, a copertura di un posto della qualifica dirigenziale del ruolo organico dell’Assemblea legislativa regionale, ai sensi del combinato disposto di cui all’art. 18 e art. 19 - ultimo co. - della legge regionale 26 novembre 2001, n. 43, un rapporto di lavoro a tempo determinato, stipulando apposito contratto con la dr.ssa Gloria Guicciardi, già dipendente dell’Assemblea legislativa e inserita nella categoria/posizione economica D4 - profilo professionale DB.I “Funzionario direttivo in sviluppo risorse e servizi di integrazione”, dando atto che dalla stessa data di stipula del contratto, la stessa è posta in aspettativa senza assegni per l’intera durata del nuovo rapporto di lavoro, alle condizioni di seguito indicate;

b. il rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato è disciplinato sulla base di quanto contenuto nello schema di contratto riportato all’allegato A), che fa parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

c. il rapporto di lavoro decorre dalla data del 01 agosto 2010 previa sottoscrizione del contratto individuale di lavoro di cui all’allegato A), fino alla data del 31.12.2010;

d. la retribuzione annua complessiva, al lordo di oneri e ritenute di legge, è determinata in Euro 77.957,00 incrementabile di un ulteriore 20% massimo, secondo l’esito della valutazione annualmente compiuta sulla base dei criteri e delle modalità in uso;

e. la dr.ssa Gloria Guicciardi, in ragione del precedente rapporto di lavoro a tempo determinato con la Regione Emilia-Romagna – Assemblea legislativa, è esonerata dal periodo di prova;

f. di autorizzare il Direttore generale dell’Assemblea legislativa - dott. Luigi Benedetti - alla sottoscrizione del contratto di cui all’allegato A), parte integrante e sostanziale del presente atto;

g. di dare atto che l’incarico dirigenziale di responsabilità verrà attribuito alla dr.ssa Gloria Guicciardi, dal Direttore generale dell’Assemblea legislativa, con proprio atto, giusto l’art. 44 della L.R. n. 43/01;

h. di dare atto che la spesa complessiva, ivi compresi gli oneri riflessi a carico dell’ente, derivante dalla presente deliberazione, è contenuto nel tetto di spesa per il personale delle strutture ordinarie dell’Assemblea legislativa definito con deliberazione dell’Ufficio di Presidenza n. 114/2009 e successive modifiche ed integrazioni;

i. di dare atto che la spesa complessiva derivante dalla presente assunzione con riferimento all’anno 2010 verrà imputata sull’U.P.B. 1 - funzione 7 - cap. 1 - “Stipendi ed altri assegni fissi e/o variabili al personale, compresi gli oneri previdenziali e assicurativi” – azione 545 - del bilancio per l’esercizio 2010, che presenta la necessaria disponibilità;

j. di dare atto, inoltre, che al pagamento delle spettanze dovute all’unità in parola, provvederà la Giunta regionale cui compete, giusta la convenzione stipulata fra Giunta e Assemblea legislativa con deliberazione di Giunta n. 5247/94, la trattazione di tutti gli affari attinenti al trattamento economico del personale dell’Assemblea legislativa, sulla base degli atti adottati dall’Ufficio di Presidenza o della Direzione generale dell’Assemblea legislativa;

k. di dare atto, infine, che con successiva determinazione della Responsabile del Servizio Gestione e Sviluppo, si provvederà al rimborso alla Giunta regionale delle somme da essa anticipate per liquidare alla su richiamata dipendente, il trattamento economico spettante;

l. di pubblicare il presente atto, per estratto, nel Bollettino Ufficiale dell’Emilia-Romagna;

m. di trasmettere la presente deliberazione ai competenti uffici della Giunta regionale per i provvedimenti di competenza.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it