E-R | BUR

n.212 del 16.07.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

“Strada di collegamento Strada Statale S.S.16 – Via Tonale“. Determinazione indennità provvisoria di esproprio, asservimento, occupazione temporanea e danni per soprassuoli.

Con determinazione dirigenziale n. 799 del 6/6/2014, ai fini della realizzazione dell’opera in oggetto, espletati gli adempimenti, di cui agli artt. 16 e 18 L.R. 37/02, sulla base della relazione di stima prot. n. 80100 del 30/4/2014 della Direzione Patrimonio, Espropri ed Attività economiche, è stata quantificata l’indennità provvisoria di esproprio, di asservimento, di occupazione temporanea, nonché l’indennità relativa ai soprassuoli, da corrispondere alla ditta interessata, ai sensi del DPR 327/01, come segue:

Ditta 1

Cappelloni Palmina propr. per 1/3

Conti Stefania propr. per 1/3

Conti Alessandra propr. per 1/3

Area in esproprio distinta al Catasto Fabbricati, al Foglio 64 mapp.le 45/parte di mq. 167

- Indennità provvisoria di esproprio: €/mq. 30,00 x mq. 167 = € 5.010,00

- Maggiorazione indennità in caso di accettazione: € 5.010,00 + 10% = € 5.511,00

- Indennità provvisoria soprassuoli: €/mq 40,00 x mq. 167 = € 6.680,00

- Indennità di servitù di passaggio permanente: €/mq. 30,00 – 50% x mq. 49 = € 735,00

Area in occupazione temporanea distinta al C.F. Foglio 64 mapp.le 45/parte di mq. 290

- Indennità occupazione temporanea: €/mq. 30,00 x mq. 290 x 1/12 x 6/12= € 362,50

In base a quanto sostenuto, l’indennità totale provvisoria di esproprio ai sensi dell’art. 37 del DPR 327/01 è stimata pari ad un valore quantificabile in € 13.288,50.

Con il citato atto:

- è stato disposto che l’indennità provvisoria di esproprio, asservimento, occupazione temporanea e danni per soprassuoli, come quantificata con la presente determinazione, venga notificata agli interessati nelle forme degli atti processuali civili, ai sensi e per gli effetti dell'art. 20 e seguenti del DPR 8/6/2001 n. 327;

- è stata autorizzata l’occupazione temporanea delle aree interessate dalla realizzazione dell’opera in oggetto, come indicata nel Piano Particellare ed Elenco Ditte e che verrà effettuata, previa notifica alle proprietà interessate e con redazione di verbale di immissione sulle aree stesse, nonché verbale di dismissione al rilascio delle medesime e sarà quantificata, con successivo atto, al termine dell’occupazione stessa e conosciute le esatte superfici occupate, in ossequio a quanto disposto dall'art. 50 DPR 327/01;

- è stato stabilito che l’indennità provvisoria di esproprio, asservimento, occupazione temporanea e danni per soprassuoli notificata come suddetto, ove sia ritenuta congrua dagli interessati, sia loro corrisposta previa liquidazione dirigenziale ai sensi dell’art. 13 del vigente Regolamento di Contabilità del Comune di Rimini; nel caso in cui invece non fosse ritenuta congrua dagli interessati, sia depositata a favore degli interessati presso la Ragioneria Territoriale dello Stato di Forlì – Cesena e sia richiesta alla Commissione Provinciale competente la determinazione dell’indennità definitiva di esproprio;

- viene stabilito che responsabile del procedimento, inerente alla procedura espropriativa, è la Dott.ssa Francesca Gabellini Responsabile dell’U.O. Espropriazioni ed Affitti.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it