E-R | BUR

n. 378 del 18.12.2013 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura congiunta VIA AIA per allevamento galline ovaiole - Società Agricola Liberelle I Srl in comune di Ostellato (FE). Avviso archiviazione

L'Autorità competente Provincia di Ferrara, premesso:

  • che in data 3/7/2012, P.G. 57833, è pervenuta alla P.O. Sviluppo Sostenibile della Provincia di Ferrara, trasmessa dallo Sportello Unico del Comune di Ostellato con nota Prot. 8951 del 5/7/2012, la domanda di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) e Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), ai sensi della Parte Seconda del D.Lgs. 152/06 e s.m.i., da parte della Società Liberelle S.r.l.;
  • che in data 9/7/2012, P.G. 56346, è pervenuta alla P.O. Sviluppo Sostenibile della Provincia di Ferrara, trasmessa da ARPA-Bologna la domanda di Autorizzazione Integrata Ambientale, inoltrata tramite il portale IPPC della Regione Emilia-Romagna;
  • che con nota in data 19/7/2012, P.G. 60515 la Provincia di Ferrara, a seguito della verifica documentale, ha comunicato le integrazioni documentali da produrre e ha informato la Società richiedente di effettuare la pubblicazione dell’avviso di deposito su un quotidiano a diffusione locale nella data di pubblicazione del BURER, avvenuta in data 26/9/2012;
  • che con nota dell'1/9/2012, P.G. 72620 la Società Liberelle s.r.l ha prodotto le integrazioni documentali richieste;
  • che con nota in data 11/9/2012, P.G. 74139, ha convocato per il giorno 19/10/2012, ai sensi della Legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i., la prima riunione di Conferenza Servizi (CdS) per la valutazione e l’approvazione del progetto in esame;
  • che a seguito delle valutazioni emerse ha ritenuto di formulare richiesta di integrazioni con nota P.G. 88103 del 31/10/2012, stabilendo un termine di 45gg per la consegna della documentazione integrativa da parte della Ditta;
  • che la Ditta, con nota assunta a PG 99580 del 19/12/2012, ha richiesto alla Provincia di Ferrara una proroga dei termini per la consegna della documentazione integrativa, pari a 45gg, accolta con nota PG 100472 del 19/12/2012;
  • che con nota assunta a PG 7839 dell'1/2/2013 la Ditta ha presentato via PEC la documentazione integrativa;
  • che con PG 9633 la Provincia di Ferrara ha proceduto alla convocazione della seconda seduta della CDS, rendendo inoltre disponibile per gli enti della Conferenza la documentazione integrativa prodotta dalla Ditta Liberelle, che è stata illustrata in sede di Conferenza;
  • durante la Conferenza si è dato atto che il ciclo produttivo si sarebbe dovuto comunque concludere entro giugno 2013 in quanto le strutture dell’allevamento risultavano non conformi alle disposizioni normative in vigore (gabbie Modificate): nel caso la ditta volesse proseguire oltre il termine previsto dalla normativa vigente la propria attività, dovrà effettuare uno screening e una modifica di AIA dal momento che le strutture di allevamento per essere adeguate alla normativa vigente rappresenterebbero una modifica a quanto attualmente in corso di autorizzazione;
  • la Conferenza indica alla Ditta il termine ultimo del 30 giugno per la cessazione dell’allevamento in gabbie non modificate, come attualmente in atto, e la necessità di allontanamento della pollina presente nello stoccaggio presso l’impianto, ai sensi del Regolamento Regionale n. 1/11;
  • a conclusione della seconda seduta, la Conferenza ha accolto la richiesta di sospensione della procedura avanzata dalla Ditta, al fine di poter produrre nuova documentazione integrativa volontaria;
  • successivamente in data 26/7/2013 la Ditta ha comunicato con nota pervenuta via PEC e assunta a PG 57734/13 l’intenzione di procedere al ritiro della procedura in essere, in quanto le modifiche da apportare all’impianto ai fini dell’adeguamento alla normativa vigente comportano notevoli difficoltà; con la stessa nota la Ditta ha comunicato che l’allevamento si trova libero da animali e che lo stoccaggio risulta libero da pollina, conformemente a quanto richiesto dalla Conferenza dei Servizi;
  • con nota assunta a PG 58022/2013 il Dipartimento di sanità pubblica, UO Attività Veterinarie, ha confermato l’assenza di animali presso l’impianto accertata a seguito di sopralluogo del 3/7/2013;
  • con nota PG 85788/2013 la PO Agroambiente e zootecnia ha confermato che la ditta in oggetto risulta aver adempiuto alla prescrizione circa lo stoccaggio polline;

avvisa

  • che la procedura congiunta di VIA e AIA di cui sopra viene archiviata, con trasferimento della relativa documentazione agli atti, e che si provvede contestualmente alla comunicazione di chiusura ed archiviazione del procedimento al proponente ed agli Enti facenti parte della Conferenza di Servizi.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it