E-R | BUR

n. 75 del 03.06.2010 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Conferimento di incarico libero-professionale di durata annuale da assegnarsi ad un laureato in Medicina e Chirurgia con specializzazione in Neurochirurgia da svolgersi presso U.O. Neurochirurgia

In esecuzione della decisione del Direttore del Servizio Gestione e Sviluppo del personale n. 427 del 17.05.2010, si procederà all’attivazione di un contratto libero professionale con laureato in Medicina e Chirurgia della durata di mesi dodici, da svolgersi presso l’Unità Operativa Neurochirurgia ad indirizzo traumatologico.

L’incarico prevede attività di ricerca e di supporto in ambito di Traumatologia Spinale e in particolare di follow up dei pazienti affetti da frattura cervicale alta.

Il compenso è determinato in € 2.500,00 lordi mensili.

Requisiti di ammissibilità

- Laurea in Medicina e Chirurgia;

- specializzazione in Neurochirurgia;

- abilitazione all’esercizio della professione;

- iscrizione all’Ordine dei Medici.

- Non saranno ammessi i concorrenti che, pur in possesso dei requisiti richiesti, siano già dipendenti da pubbliche Amministrazioni ovvero siano stati collocati a riposo per dimissioni volontarie (pensione di anzianità) da questa Azienda negli ultimi cinque anni.

Domanda di ammissione

Le domande di partecipazione, redatte secondo lo schema facoltativo in distribuzione presso l’Ufficio Stato Giuridico–Servizio Gestione e sviluppo del personale, devono essere rivolte al Direttore generale di questa Azienda Ospedaliero-Universitaria.

Nella domanda gli aspiranti dovranno dichiarare:

a) cognome, nome, data e luogo di nascita, residenza;

b) il titolo di studio posseduto ed i requisiti specifici di ammissione richiesti dal presente bando;

c) il domicilio presso il quale deve essere fatta, ad ogni effetto, ogni necessaria comunicazione. In caso di mancata comunicazione vale ad ogni effetto la residenza di cui alla lettera a).

La domanda deve essere firmata, non è richiesta l’autentica della firma.

Documentazione da allegare alla domanda

Alla domanda di partecipazione i concorrenti devono allegare tutte le certificazioni relative ai titoli che ritengono opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito e della formazione della graduatoria, ivi compreso un “curriculum formativo e professionale” redatto su carta libera datato e firmato e debitamente documentato.

Tutti i documenti allegati alla domanda di partecipazione possono essere prodotti in originale, in copia autenticata ai sensi di legge, ovvero in fotocopia semplice con allegata dichiarazione firmata dal candidato – senza autentica della firma – con la quale attesta che la stessa è conforme all’originale.

Elenco e copia dei lavori scientifici eventualmente pubblicati.

Le pubblicazioni devono essere edite a stampa.

Alla domanda deve essere unito, in carta semplice, un elenco dei documenti e dei titoli presentati.

Modalità e termini per la pesentazione delle domande

La domanda di partecipazione, redatta in carta semplice, e la relativa documentazione deve essere rivolta al Direttore Generale e può essere inoltrata nei seguenti modi:

- a mezzo del Servizio pubblico postale al seguente indirizzo: Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma Servizio Gestione e Sviluppo del personale - Ufficio Stato Giuridico - Via Gramsci, n. 14 - 43126 Parma

oppure

- presentata direttamente al Servizio Gestione e Sviluppo del personale – Ufficio Stato Giuridico – Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma – Via Gramsci, 14- Parma, nei seguenti giorni: il lunedì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 il giovedì dalle ore 9.00 alle 17.00.

E’ esclusa ogni altra forma di presentazione o trasmissione.

Le domande dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del 15° giorno successivo a quello della data di pubblicazione dell’estratto del presente bando sul Bollettino Ufficiale Regione Emilia-Romagna.

A tal fine si precisa che non fa fede il timbro dell’Ufficio postale accettante.

Qualora detto giorno sia festivo, il termine è prorogato alla stessa ora del primo giorno successivo non festivo.

Il termine fissato per la presentazione delle domande e dei documenti è perentorio, l’eventuale riserva di invio successivo di documenti è priva di effetto.

Colloquio

Al fine dell’assegnazione degli incarichi la Commissione sottoporrà i candidati ad un colloquio attinente le attività che formeranno oggetto delle prestazioni professionali richieste che si terrà il giorno 21 giugno alle ore 11 presso lo studio del dott. Servadei - 4° piano Monoblocco dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma – Via Gramsci, 14.

Il colloquio verterà su argomenti inerenti il progetto, atti ad appurare le reali capacità del candidato a condurre la ricerca.

Valutazione titoli

I titoli verranno valutati dalla Commissione esaminatrice in base a criteri preventivamente determinati con particolare riferimento a tutte le attività professionali e di studio idonee ad evidenziare le competenze acquisite nella materia oggetto del progetto.

Conferimento incarico

Il contratto libero professionale in oggetto verrà assegnato sulla base di una graduatoria di merito formulata dalla Commissione esaminatrice a seguito della valutazione dei titoli presentati e dal colloquio effettuato ed approvata da questa Amministrazione.

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria si riserva la più ampia facoltà in ordine alla proroga dei termini e alla loro sospensione, nonché alla revoca del presente avviso, qualora ne ravvisi la necessità.

L’impegno di frequenza non configura né può configurare rapporto di dipendenza con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.

Per eventuali chiarimenti, i concorrenti potranno rivolgersi al Servizio Gestione e Sviluppo del personale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma - Via Gramsci n. 14 — Parma (0521/704662 – 702500).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it