E-R | BUR

n.287 del 24.09.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Strada Provinciale n. 65 “Della Futa” - Estratto del decreto di esproprio degli immobili occorrenti per la “Realizzazione Asta Principale della Variante di Rastignano – tratto di collegamento da strada IN870 a svincolo di Rastignano” nei comuni di Bologna e San Lazzaro di Savena (per la parte di competenza).”Realizzazione di un tratto stradale per collegare Via Buozzi con la Variante alla S.P. n. 65 nel comune di San Lazzaro di Savena”

Il Dirigente dell’Ufficio per le Espropriazioni rende noto che con i decreti:

  • decreto P.G. n. 116255 del 24/07/2014, è stata disposta a favore dell’Amministrazione provinciale di Bologna e per i lavori in oggetto, l’espropriazione degli immobili seguenti di proprietà del sig. Quaglio Daniele in comune di Bologna piano particellare 13 Foglio 293 Mapp. 548 mq 953, Mapp. 545 mq 1181, Mapp. 553 mq 47, Mapp. 92 mq 357, Mapp. 55 mq 2376, Mapp. 540 mq 2634, Mapp. 542 mq 154, Mapp. 549 mq 6526 per un totale di mq 14228;
  • decreto P.G. n. 116262 del 24/07/2014, è stata disposta a favore dell’Amministrazione provinciale di Bologna e per i lavori in oggetto, l’espropriazione degli immobili seguenti di proprietà del sig. Quaglio Daniele in comune di San Lazzaro di Savena (BO) piano particellare 14 Foglio 35 Mapp. 553 mq 2134, Mapp. 434 mq 11840, Mapp. 438 mq 480, Mapp. 65 mq 4770, Mapp. 113 mq 1260, Mapp. 551 mq 4466, Mapp. 67 mq 620, Mapp. 66 mq 1275, Mapp. 444 mq 630, Mapp. 542 mq 878 per un totale di mq 28353;
  • decreto P.G. n. 116261 del 24/07/2014, è stata disposta a favore dell’Amministrazione provinciale di Bologna e per i lavori in oggetto, l’espropriazione degli immobili seguenti di proprietà del sig. Quaglio Francesco in comune di San Lazzaro di Savena (BO) piano particellare 14 Foglio 35 Mapp. 553 mq 2134, Mapp. 434 mq 11840, Mapp. 438 mq 480, Mapp. 65 mq 4770, Mapp. 113 mq 1260, Mapp. 551 mq 4466, Mapp. 67 mq 620, Mapp. 66 mq 1275, Mapp. 444 mq 630, Mapp. 542 mq 878 per un totale di mq 28353;
  • decreto P.G. n. 116258 del 24/07/2014, è stata disposta a favore dell’Amministrazione provinciale di Bologna e per i lavori in oggetto, l’espropriazione degli immobili seguenti di proprietà della sig.ra Quaglio Anna Maria in comune di San Lazzaro di Savena (BO) piano particellare 14 Foglio 35 Mapp. 553 mq 2134, Mapp. 434 mq 11840, Mapp. 438 mq 480, Mapp. 65 mq 4770, Mapp. 113 mq 1260, Mapp. 551 mq 4466, Mapp. 67 mq 620, Mapp. 66 mq 1275, Mapp. 444 mq 630, Mapp. 542 mq 878 per un totale di mq 28353;
  • decreto P.G. n. 116257 del 24/07/2014, è stata disposta a favore dell’Amministrazione provinciale di Bologna e per i lavori in oggetto, l’espropriazione degli immobili seguenti di proprietà del sig. Quaglio Gian Luigi in comune di San Lazzaro di Savena (BO) piano particellare 14 Foglio 35 Mapp. 553 mq 2134, Mapp. 434 mq 11840, Mapp. 438 mq 480, Mapp. 65 mq 4770, Mapp. 113 mq 1260, Mapp. 551 mq 4466, Mapp. 67 mq 620, Mapp. 66 mq 1275, Mapp. 444 mq 630, Mapp. 542 mq 878 per un totale di mq 28353;

Gli immobili di cui sopra diventano di proprietà dell’Amministrazione provinciale di Bologna liberi da qualsiasi gravame e tutti i diritti antecedenti connessi agli stessi possono essere fatti valere esclusivamente sull’indennità.

I provvedimenti:

  • sono stati notificati alle ditte interessate nelle forme degli atti processuali civili;
  • sono stati eseguiti mediante l’immissione in possesso da parte del beneficiario dell’esproprio;
  • saranno fatti oggetto di voltura nel catasto e nei libri censuari, nonché di trascrizione presso l’Ufficio dei Registri immobiliari, a cura e spese del beneficiario dell’esproprio e senza indugio;
  • verranno pubblicati, per estratto, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Inoltre, sono opponibili da terzi entro trenta giorni successivi alla pubblicazione dell’estratto e comporta l’estinzione automatica di tutti gli altri diritti, reali o personali, gravanti sui beni espropriati salvo quelli compatibili con i fini cui l’esproprio è preordinato.

Dopo la trascrizione dei decreti di esproprio, tutti i diritti relativi ai beni espropriati possono essere fatti valere unicamente sull’indennità.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it