E-R | BUR

n.56 del 02.03.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Integrazione all’avviso di deposito pubblicato nel BURERT n. 307 Parte Seconda del 27/10/2021 metanodotto derivazione per Ferrara DN 250 (10”) – Variante DN 250 (10”) per rif. attr. FS Bologna-Padova (Progr. KM 42+720) e spostamento impianti Monte/Valle in comune di Ferrara (FE). Istanza di autorizzazione unica (ai sensi dell’art. 52 quater del D.Lgs. 327/01 e ss.mm.ii.) per la costruzione e l'esercizio di metanodotto con l’accertamento della conformità urbanistica e dichiarazione di pubblica utilità (ai sensi del D.Lgs. 164/00) ai fini dell’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio

Ad integrazione di quanto descritto e dichiarato nell’avviso di deposito del 27/10/2021 (BURERT n. 307) si comunica che la documentazione di progetto, presentata con l’istanza da Snam rete Gas in data 7/10/2021 al Servizio Autorizzazioni e Concessioni (FE) ARPAE, è stat a integrata dal Proponente con la trasmissione in data 28/1/2022 (acquisita con PG 2022/13989) del Rapporto ambientale ai fini dell’espressione del provvedimento di VALSAT.

Tutta la documentazione di progetto completa delle integrazioni è depositata presso l’Unità Autorizzazioni complesse ed Energia – Servizio Autorizzazioni e Concessioni - ArpaE Ferrara – Via Bologna n. 534 FERRARA - dove gli interessati potranno prenderne visione previo appuntamento (0532/234933 - e-mail: aalvisi@arpae.it).

I soggetti terzi interessati potranno presentare osservazioni scritte, in carta semplice, entro 40 (quaranta) giorni naturali e consecutivi decorrenti dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna (vale a dire entro il 11/4/2022).

L’eventuale rilascio dell'Autorizzazione Unica alla costruzione ed esercizio avrà valenza di dichiarazione di pubblica utilità, di apposizione del vincolo preordinato all’esproprio, di variante agli strumenti urbanistici comunali vigenti.

L’esito conclusivo della Conferenza di Servizi comporterà imposizione del vincolo preordinato all’asservimento/concessione, dichiarazione di pubblica utilità, approvazione del progetto definitivo.

L’autorità competente al rilascio dell’Autorizzazione Unica ai sensi della L.R. 13 del 2015 art. 78 è ARPAE nella figura della dott.ssa Gabriella Dugoni, Responsabile di Funzione Autorizzazioni complesse ed Energia; la responsabile del procedimento è la dott.ssa Angela Rita Alvisi. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it