E-R | BUR

n. 37 del 09.03.2011 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Bando pubblico per l’aggiornamento dell’albo docenti della Scuola Interregionale di Polizia locale

La Fondazione Scuola Interregionale di Polizia Locale delle Regioni Emilia-Romagna, Liguria e Toscana SIPL, ente di formazione preposto alla preparazione degli operatori di Polizia municipale e provinciale, valuta candidature, finalizzate all’inserimento nell’esistente Albo formatori della Scuola, di docenti residenti in Emilia-Romagna ed esperti nelle seguenti materie di competenza della Polizia locale:

  • Ruolo e ordinamento della Polizia locale;
  • Tutela dell’ambiente;
  • Vigilanza ittico-venatoria;
  • Vigilanza edilizia;
  • Tutela del consumatore: commercio e pubblici esercizi;
  • Comunicazione e gestione dei conflitti;
  •  Etica e deontologia professionale.

I requisiti che il personale appartenente alla Polizia locale o alle Polizie dello Stato deve possedere al momento della richiesta di inserimento nell’albo per le materie specialistiche di competenza, sono i seguenti:

  1. appartenenza alla categoria contrattuale D o alla qualifica professionale di dirigente di Polizia locale (o qualifiche equivalenti per le Forze di Polizia dello Stato);
  2. laurea del vecchio ordinamento o laurea specialistica del nuovo ordinamento o anzianità di servizio di almeno 10 anni nella Polizia locale (o nelle Forze di Polizia dello Stato);
  3. conoscenza delle competenze e delle attribuzioni della Polizia municipale e provinciale;
  4. esperienza di formazione, svolta per conto di Amministrazioni locali, documentata da un numero minimo di 50 ore di formazione effettuate negli ultimi cinque anni, per ogni area per la quale si chiede l’inserimento nell’albo e comunque per non più di due aree.

Per il personale non appartenente alla Polizia locale o alle Polizie dello Stato è richiesta un’adeguata conoscenza della disciplina tecnica di riferimento, comprovata dal possesso della laurea del vecchio ordinamento o laurea specialistica del nuovo ordinamento, nell’area per la quale si richiede l’inserimento nell’albo formatori, ovvero da una congrua produzione scientifica sull’argomento, oltre ad un’esperienza nel campo della formazione documentata da un numero minimo di 100 ore di formazione, effettuate negli ultimi cinque anni, per ogni area per la quale si chiede l’inserimento nell’albo e comunque per non più di due aree.

Coloro che non posseggono, in parte o in toto, il requisito dell’esperienza di formazione documentata, potranno essere ammessi all’albo previo superamento di un apposito corso di formazione per formatori organizzato dalla Fondazione Scuola Interregionale di Polizia Locale delle Regioni Emilia-Romagna, Liguria e Toscana SIPL.

La domanda, da presentare unicamente secondo il fac-simile pubblicato sul sito: www.scuolapolizialocale.it, completa degli allegati, può essere inoltrata via e-mail all’indirizzo: alboformatori@scuolapolizialocale.it, via fax al n. 059/283780 oppure per posta alla sede della Scuola in Via Busani n. 14 - 41122 Modena, entro e non oltre le ore 12 del 8 maggio 2011.

Il termine fissato per la presentazione delle domande è perentorio ed eventuali candidature pervenute successivamente non saranno prese in considerazione.

Per le informazioni necessarie è possibile rivolgersi alla Scuola, telefonando al n. 059/285135 o 059/285497 chiedendo di Barbara Franchi.

Scadenza: ore 12 del 8 maggio 2011 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it