E-R | BUR

n.69 del 31.03.2015 (Parte Seconda)

XHTML preview

Bilancio di previsione dell'Assemblea legislativa della regione Emilia-Romagna per l'esercizio finanziario 2015. Bilancio pluriennale per gli esercizi 2015-2017. (Proposta dell'Ufficio di Presidenza in data 10 marzo 2015, n. 24)

L'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Visti:

- la legge regionale 15 novembre 2001, n. 40 "Ordinamento contabile della Regione Emilia-Romagna, abrogazione delle L.R. 6 luglio 1977, n. 31 e 27 marzo 1972, n. 4", ed in particolare l'art. 68 "Autonomia finanziaria e contabile del Consiglio regionale";

- il "Regolamento interno dell'Assemblea legislativa per l'amministrazione e la contabilità", approvato con delibera assembleare n. 105 del 27 febbraio 2013, ed in particolare:

il Titolo II "Bilancio e Programmazione" - art. 4 - che individua, quali strumenti della programmazione finanziaria dell'Assemblea legislativa:

a) il bilancio pluriennale;

b) il bilancio annuale di previsione e la relazione previsionale e programmatica;

il Capo I "Bilancio pluriennale" e il Capo II "Bilancio annuale di previsione" che disciplinano la formazione, la presentazione e l'approvazione del bilancio annuale di previsione e del bilancio pluriennale;

Visti:

- il progetto di bilancio preventivo dell'Assemblea legislativa regionale per l'esercizio finanziario 2015, composto dallo stato di previsione delle entrate, dallo stato di previsione delle spese, dal quadro riassuntivo e documenti allegati;

- il bilancio pluriennale per il periodo 2015-2017, composto dallo stato di previsione delle entrate, dallo stato di previsione delle spese e dal quadro riassuntivo;

- la relazione previsionale e programmatica;

Visto, altresì, il Decreto Legislativo 23 giugno 2011, n. 118 corretto ed integrato dal Decreto Legislativo 10 agosto 2014, n. 126 (Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 23/6/2011, n. 118 recante “Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli Enti Locali e dei loro organismi a norma degli artt. 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42”);

Dato atto, ai sensi dell’art. 67 del Decreto Legislativo n. 118/2001, che l’Assemblea legislativa adotta il medesimo sistema contabile e gli schemi di bilancio di rendiconto della Regione adeguandosi ai principi contabili generali e applicati allegati al decreto suddetto;

Considerato che nell’anno 2015:

- è prevista l’adozione, in parallelo, degli schemi di bilancio vigente nel 2014 in base all’attuale Regolamento interno di amministrazione e contabilità (con funzione autorizzatoria) e dei nuovi schemi di bilancio di cui all’art. 11 del D.Lgs. n. 118/2011 (con funzione conoscitiva);

- il bilancio pluriennale 2015-2017, adottato secondo lo schema vigente nel 2014, svolge funzione autorizzatoria;

- è prevista, in particolare, l’applicazione del principio contabile generale della competenza finanziaria (e riaccertamento straordinario dei residui) e dei principi applicati della programmazione e della contabilità finanziaria;

- come prima voce dell’entrata degli schemi di bilancio autorizzatori annuali e pluriennali è inserito il fondo pluriennale vincolato come definito dall’art. 3, comma 4, del D.Lgs. n. 118/2011, mentre in spesa il fondo pluriennale è incluso nei singoli stanziamenti del bilancio annuale e pluriennale;

- l’avanzo di amministrazione accertato e verificato in sede di rendiconto 2014 sarà applicato al bilancio di previsione 2015 e al bilancio pluriennale 2015 - 2016 - 2017;

Rilevato che le voci di entrata e di spesa riportate nei documenti contabili sono state riclassificate secondo le disposizioni dettate dal D.Lgs n. 118/2011;

Preso atto che le risultanze di tale riclassificazione sono riportate nei nuovi schemi di bilancio con funzione conoscitiva che, ai sensi dell’art. 11 - comma 12, del D. Lgs. n. 118/2011 sono allegati ai corrispondenti documenti contabili aventi natura autorizzatoria;

Vista la deliberazione n. 24 del 10 marzo 2015 con la quale l'Ufficio di Presidenza redige il bilancio di previsione per l'esercizio 2015, il bilancio pluriennale per gli esercizi finanziari 2015 - 2017 ed il bilancio pluriennale 2015 - 2017 elaborato in attuazione del D.Lgs. n. 118/2011, con finalità conoscitiva, secondo gli schemi previsti dall’allegato 9 del medesimo decreto;

Preso atto del favorevole parere espresso al riguardo dalla commissione assembleare "Bilancio Affari generali ed istituzionali", giusta nota prot. AL/2015/11548 del 17 marzo 2015;

Previa votazione palese, a maggioranza dei presenti,

delibera

di approvare così come proposto dall'Ufficio di Presidenza con deliberazione n. 24 del 10 marzo 2015, allegata alla presente per parte integrante e sostanziale:

a) il bilancio di previsione dell’Assemblea Legislativa regionale dell’Emilia-Romagna per l’esercizio finanziario 2015, composto dallo stato di previsione delle entrate, dallo stato di previsione delle spese e dal quadro riassuntivo, redatto in unità previsionali di base;

b) il bilancio pluriennale 2015 - 2017;

c) il bilancio pluriennale 2015 - 2017 elaborato in attuazione del D.Lgs. n. 118/2011, con finalità conoscitiva, secondo gli schemi previsti dall’allegato 9 del medesimo decreto;

di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it