E-R | BUR

n.359 del 30.11.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Programma delle attività della Consulta di garanzia statutaria per l’anno 2017

LA CONSULTA DI GARANZIA STATUTARIA

Visti:

- lo Statuto della Regione Emilia-Romagna e, in particolare, l’articolo 69, comma 1, che definisce la Consulta di garanzia statutaria “organo autonomo e indipendente della Regione”;

- la legge regionale 4 dicembre 2007 n. 23 “Costituzione e funzionamento della Consulta di garanzia statutaria”, che, tra l’altro, detta disposizioni in materia di costituzione e composizione, compiti e funzioni, elezioni;

- il Regolamento per l’organizzazione e il funzionamento della Consulta di garanzia statutaria, approvato con la delibera n. 9 del 15 febbraio 2013 che, all’articolo 17, comma 2, prescrive alla Consulta di trasmettere al Presidente dell’Assemblea legislativa e al Presidente della Giunta una relazione sull’attività svolta, alla quale deve essere allegato anche il programma delle attività e la richiesta di stanziamento delle risorse riguardanti l’anno successivo.

Dato atto che:

- l’attuale Consulta di garanzia statutaria si è insediata nella seduta dello scorso 19 ottobre 2016;

- nella medesima seduta è stata eletta la Presidente, Avv. Caterina Grechi, che, congiuntamente al Vicepresidente e ai Consultori, ha appreso dell’adempimento prescritto dal suddetto articolo 17, comma 2, del Regolamento per il funzionamento della Consulta;

- la precedente Consulta non ha predisposto la relazione conclusiva sull’attività svolta.

Evidenziato che:

- per quanto di propria competenza, la Consulta di garanzia statutaria intende ottemperare alla citata previsione regolamentare e approvare, pertanto, il Programma delle attività per l’anno 2017;

- tale programma non può che essere una sommaria dichiarazione di intenti, stante la recente nomina della Consulta e la conseguente necessità di tempo per l’elaborazione e predisposizione di un programma di maggiore dettaglio.

Esaminato il Programma delle attività per l’anno 2017 predisposto dalla Presidente con la collaborazione di tutti i consultori.

All’unanimità dei voti

delibera:

1) di approvare, quale parte integrante e sostanziale del presente atto, il Programma delle attività della Consulta di garanzia statutaria per l’anno 2017, completo delle relative previsioni di spesa (Allegato 1);

2) di trasmettere il citato programma alla Presidente dell’Assemblea legislativa e al Presidente della Giunta regionale;

3) di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e sul sito della Consulta dell’Assemblea legislativa.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it