E-R | BUR

n.347 del 09.12.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Progetto "Le comunità per fare scuola: territori in rete" approvato con delibera di Giunta regionale n. 1113/2021 e ss.mm.ii. Proroga termine stabilito con delibera di Giunta regionale n. 1699/2021

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Vista la Legge regionale n. 12 del 30 giugno 2003, “Norme per l’uguaglianza delle opportunità di accesso al sapere, per ognuno e per tutto l’arco della vita, attraverso il rafforzamento dell’istruzione e della formazione professionale, anche in integrazione tra loro” e ss.mm.ii.;

Richiamata la propria deliberazione n. 1113/2021 "Le comunità per fare scuola: territori in rete". Approvazione del progetto e quantificazione delle risorse a favore delle istituzioni scolastiche” con la quale, al fine di sostenere le Istituzioni scolastiche secondarie di II grado, statali e paritarie, nella costruzione e nell’arricchimento dell’offerta aggiuntiva di opportunità educative, formative culturali che permettano ai ragazzi e alle ragazze di fare emergere propensioni e attitudini nella relazione e nella conoscenza della ricchezza della comunità e del territorio regionale e contrastare le povertà educative:

- è stato approvato il Progetto "Le comunità per fare scuola: territori in rete" (di seguito Progetto) contenuto nell’Allegato 1 parte integrante e sostanziale del medesimo atto, prevedendo un investimento complessivo pari a euro 1.990.000,00;

- sono state quantificate le risorse a favore delle singole Istituzioni scolastiche secondarie di II grado statali e paritarie, come riportato nell’Allegato 2, parte integrante e sostanziale della medesima deliberazione;

- è stato previsto, al punto 10. del dispositivo, che il Responsabile del Servizio “Programmazione delle politiche dell'istruzione, della formazione, del lavoro e della conoscenza” non procederà all’assegnazione del finanziamento per le Istituzioni scolastiche/Enti gestori che non risulteranno in regola con il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali entro la data del 31 ottobre 2021;

Richiamata la propria deliberazione n. 1495/2021 recante: “Progetto "Le comunità per fare scuola: territori in rete" approvato con deliberazione di Giunta regionale n. 1113/2021. Proroga termine” che stabilisce il termine dell’11 ottobre 2021 per l’invio da parte delle Istituzioni scolastiche statali e degli Enti gestori delle Istituzioni scolastiche paritarie della richiesta di finanziamento e di impegno a dare attuazione a quanto previsto dal Progetto;

Richiamata inoltre la propria deliberazione n. 1699/2021 recante: ”Approvazione progetto "Le comunità per fare formazione: territori in rete" con la quale, tra l’altro, al punto 15 del dispositivo, si è prorogato al 15 novembre 2021 il termine del 31 ottobre 2021 – previsto dal sopracitato punto 10. del dispositivo della propria deliberazione n. 1113/2021 - per l’acquisizione della certificazione attestante la regolarità con il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali delle Istituzioni scolastiche/Enti gestori che hanno presentato entro la data dell’11 ottobre 2021 la richiesta di finanziamento e di adesione al progetto approvato con la propria citata deliberazione n. 1113/2021;

Preso atto che alcune Istituzioni scolastiche hanno segnalato numerose e molteplici difficoltà nell’attuazione e nel completamento delle attività necessarie alla regolarizzazione della certificazione attestante il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali, comunicando l’impossibilità del rispetto del sopraindicato termine del 15 novembre 2021 stabilito dalla propria deliberazione n. 1699/2021;

Ritenuto pertanto opportuno, in considerazione di quanto sopra specificato e al fine di prevedere la più ampia possibile adesione delle Istituzioni scolastiche al Progetto per ampliare le opportunità rivolte agli studenti, prorogare ulteriormente il termine del 15 novembre 2021 per la regolarizzazione della certificazione attestante il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali stabilito con la propria deliberazione di Giunta n. 1699/2021, fissandolo al 30 novembre 2021;

Ritenuto di confermare in ogni altra sua parte quanto disposto dalla propria richiamata deliberazione n. 1113/2021 e ss.mm.ii.;

Richiamati:

- il Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e ss.mm.ii.;

- la propria deliberazione n. 111 del 28 gennaio 2021 “Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza. Anni 2021-2023”; 

Richiamate inoltre le Leggi regionali:

- n. 40/2001 recante "Ordinamento contabile della Regione Emilia-Romagna, abrogazione delle L.R. 6 luglio 1977, n. 31 e 27 marzo 1972, n.4" per quanto applicabile;

- n. 43/2001 recante “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporto di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e ss.mm.ii.;

- n. 11/2020 recante “Disposizioni collegate alla Legge regionale di stabilità per il 2021”;

- n. 12/2020 recante "Disposizioni per la formazione del bilancio di previsione 2021-2023 (legge di stabilità regionale 2021)";

- n. 13/2020 recante "Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna 2021-2023";

- n. 8/2021 “Disposizioni collegate alla legge di assestamento e prima variazione generale al bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna 2021-2023”;

- n. 9/2021 “Assestamento e prima variazione al bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna 2021–2023”.;

Richiamate le proprie deliberazioni:

- n. 2004 del 28/12/2020 recante “Approvazione del documento tecnico di accompagnamento e del bilancio finanziario gestionale di previsione della regione Emilia-Romagna 2021-2023” e ss.mm.;

- n. 1193 del 26/7/2021 “Aggiornamento del documento Tecnico di accompagnamento e del bilancio finanziario gestionale di previsione della Regione Emilia-Romagna 2021-2023”;

- n. 2416/2008 “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera n. 450/2007” e ss.mm. per quanto applicabile;

- n. 87/2017 "Assunzione dei vincitori delle selezioni pubbliche per il conferimento di incarichi dirigenziali, ai sensi dell'art. 18 della L.R. 43/2001, presso la Direzione Generale Economia della conoscenza, del Lavoro e dell’Impresa”;

- n. 468/2017 “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna”;

- n. 2329/2019 “Designazione del Responsabile della Protezione dei dati”;

- n. 2013/2020 “Indirizzi organizzativi per il consolidamento e il potenziamento delle capacità amministrative dell’Ente per il conseguimento degli obiettivi del programma di mandato, per fare fronte alla programmazione comunitaria 2021/2027 e primo adeguamento delle strutture regionali conseguenti alla soppressione dell’IBACN”;

- n. 2018/2020 “Affidamento degli incarichi di Direttore Generale della Giunta regionale, ai sensi dell’art. 43 della L.R. 43/2001 e ss.mm.ii.”;

- n. 771/2021 “Rafforzamento delle capacità amministrative dell’Ente secondo adeguamento degli assetti organizzativi e linee di indirizzo 2021”;

Viste altresì le circolari del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale PG/2017/0660476 del 13 ottobre 2017 e PG/2017/0779385 del 21 dicembre 2017 relative ad indicazioni procedurali per rendere operativo il sistema dei controlli interni predisposte in attuazione della deliberazione n. 468/2017;

Richiamata inoltre la determinazione dirigenziale n. 1174/2017 "Conferimento di incarichi dirigenziali presso la Direzione Generale Economia della Conoscenza, del Lavoro e dell’Impresa”;

Dato atto che il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Dato atto dei pareri allegati;

Su proposta dell’Assessore competente per materia;

A voti unanimi e palesi

delibera

per le motivazioni espresse in premessa e qui integralmente richiamate:

  1. di prorogare al 30 novembre 2021 il termine del 15 novembre 2021, stabilito dalla propria deliberazione n. 1699/2021, per la regolarizzazione della certificazione attestante il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali delle Istituzioni scolastiche/Enti gestori che hanno presentato entro la data dell’11 ottobre 2021 la richiesta di finanziamento e di adesione al progetto "Le comunità per fare scuola: territori in rete" approvato con propria deliberazione n. 1113/2021 e ss.mm.ii., al fine di prevedere la più ampia possibile adesione delle Istituzioni scolastiche al Progetto per ampliare le opportunità rivolte agli studenti;
  2. di confermare in ogni altra parte quanto disposto dalla propria citata deliberazione n. 1113/2021 e ss.mm.ii. e nel Progetto allegato 1), parte integrante e sostanziale della stessa;
  3. di disporre, infine, che, per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative e amministrative richiamate in parte narrativa inclusa la pubblicazione ulteriore prevista dal piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza, ai sensi dell’art. 7 bis, comma 3, del D.Lgs. n. 33 del 2013 ss.mm.ii.;
  4. di pubblicare altresì la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico e sul sito http://scuola.regione.emilia-romagna.it.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it