E-R | BUR

n. 245 del 15.11.2012 (Parte Seconda)

XHTML preview

Integrazione del decreto n. 195 del 21 settembre 2012

(Trasmesso alla Corte dei Conti per il controllo preventivo di legittimità ai sensi dell’art. 1, comma 2, D.L. 174 del 10 ottobre 2012 con nota prot. n. PG/2012/0251843 del 26/10/2012. Restituito da parte della Corte dei Conti, Sezione Regionale di controllo per l’Emilia-Romagna come da comunicazione del 6/11/2012 in quanto atto non riconducibile all’ambito del controllo preventivo di legittimità)

IL PRESIDENTE

Premesso che:

- con nota PG.2012.0175652 del 17 luglio 2012 è stata convocata per il giorno 26 luglio 2012, ai sensi dell’art. 34, comma 3, del D.Lgs. n. 267 del 18 agosto 2000, la Conferenza dei Servizi tra i rappresentanti delle Province, dei Comuni capoluogo e dei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti per la valutazione degli elementi e delle condizioni per la sottoscrizione dell’”Accordo di programma 2012-2015 per la gestione della qualità dell’aria e per il progressivo allineamento ai valori fissati dalla UE di cui al D.Lgs. n. 155 del 13 agosto 2010”;

- nel corso di tale conferenza si è addivenuto alla sottoscrizione del citato Accordo di programma, repertoriato agli atti regionali con n. RPI.2012.0000161 del 30/7/2012, con eccezione della Provincia di Modena;

- che l’Accordo, sottoscritto dalla Regione Emilia-Romagna, dalle Province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, dai comuni capoluogo e dai comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti è stato approvato con decreto del Presidente della Giunta regionale n. 195 del 21/9/2012;

- che in data 27 settembre 2012 anche la Provincia di Modena ha sottoscritto il succitato Accordo di programma;

Ritenuto, pertanto, di integrare il proprio decreto n. 195/2012 con l’indicazione della Provincia di Modena fra gli enti sottoscrittori;

Visto l’art 1, comma 2 del decreto legge 10 ottobre 2012, n. 174 “Disposizioni urgenti in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali, nonché ulteriori disposizioni in favore delle zone terremotate nel maggio 2012”;

Dato atto del parere allegato;

decreta:

1. di integrare il proprio decreto n. 195 del 21/9/2012 con l’indicazione della Provincia di Modena fra gli enti sottoscrittori;

2. di dare atto che il testo coordinato dell’”Accordo di programma 2012-2015 per la gestione della qualità dell’aria e per il progressivo allineamento ai valori fissati dalla UE di cui al D.Lgs. n. 155 del 13 agosto 2010”è allegato quale parte integrante del presente atto;

3. di pubblicare il presente provvedimento, una volta esecutivo, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

4. di trasmettere il presente decreto alla Corte dei Conti per il controllo preventivo di legittimità ai sensi dell’art. 1 comma 2 del decreto legge n. 174/2012.

Il Presidente

Vasco Errani

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it