E-R | BUR

n.363 del 02.12.2016 (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso per la presentazione delle domande di accreditamento dei servizi per il lavoro, ai sensi della L.R. 17/2005 e ss.mm. ed in attuazione della deliberazione di Giunta regionale n. 1959/2016

LA DIRETTRICE

Viste:

  • la L.R. 30 luglio 2015, n. 13 “Riforma del sistema di governo regionale e locale e disposizioni su Città Metropolitana di Bologna, Province, Comuni e loro Unioni”;
  • la L.R. 1 agosto 2005, n. 17 "Norme per la promozione dell'occupazione, della sicurezza, regolarità e qualità del lavoro" e ss.mm.ii., e in particolare l'art. 32 bis c. 2, lett. d), inserito dalla L.R. 13/2015 sopra richiamata e l'art. 39;
  • il D.lgs. 14 settembre 2015, n. 150 “Disposizioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive, ai sensi dell'articolo 1, comma 3 della legge 10 dicembre 2014, n. 183” e ss.mm. ed in specifico l'art. 12, c. 1;
  • la deliberazione della Giunta regionale n. 1959 del 21 novembre 2016, " Approvazione della disciplina in materia di accreditamento dei servizi per il lavoro e definizione dell'elenco delle prestazioni dei servizi per il lavoro pubblici e privati accreditati ai sensi degli artt. 34 e 35 della L.R. 1° agosto 2005, n. 17 e ss.mm.ii. ”, ed in particolare il punto 3) del dispositivo con il quale la Giunta regionale prende atto che il direttore dell'Agenzia regionale per il lavoro provveda con propri atti a definire le modalità di presentazione delle domande di accreditamento dei servizi per il lavoro, ad approvare l'elenco dei soggetti accreditati nel rispetto di quanto definito dalla Giunta regionale stessa;

Ritenuto opportuno, alla luce della citata deliberazione n. 1959/2016, provvedere alla definizione delle modalità di presentazione delle domande di accreditamento dei servizi per il lavoro indicate nell'allegato 1. “ Avviso per la presentazione e la validazione delle domande di accreditamento per la gestione dei servizi per il lavoro di cui all'art. 35 della L.R. 17/2005 e ss. mm.ii” e secondo l'apposita modulistica prevista nell'allegato 2. entrambi allegati quale parte integrante e sostanziale del presente atto;

Visti:

  • il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”, e ss.mm.;
  • la deliberazione di G.R. n. 66 del 25 gennaio 2016, “Approvazione del piano triennale di prevenzione della corruzione e del programma per la trasparenza e l'integrità. Aggiornamenti 2016-2018.”;

Dato atto che secondo quanto previsto dal D.Lgs n. 33/2013 il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati;

Richiamate altresì le seguenti deliberazioni di Giunta regionale:

  • n. 1620 del 29 ottobre 2015 “Approvazione dello Statuto dell'Agenzia regionale per il lavoro in attuazione della Legge Regionale 13/2015”;
  • n. 79 del 29 gennaio 2016 “Nomina del Direttore per l'Agenzia per il lavoro”;

Attestata la regolarità del presente atto;

determina 

Per le motivazioni indicate in premessa e qui integralmente richiamate di:

  1. definire le modalità di presentazione delle domande di accreditamento dei servizi per il lavoro indicate nell 'allegato 1. “ Avviso per la presentazione e la validazione delle domande di accreditamento per la gestione dei servizi per il lavoro di cui all'art. 35 della L.R. 17/2005 e ss.mm.ii”, nonché l'apposita modulistica di cui all'allegato 2, parti integranti e sostanziali del presente atto;
  2. dare atto che, secondo quanto previsto dal D.Lgs n. 33/2013 il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati in relazione alla tipologia del provvedimento medesimo;
  3. pubblicare il presente atto nel BURERT “Bollettino Ufficiale telematico della Regione Emilia-Romagna”.

La Direttrice

Paola Cicognani 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it