E-R | BUR

n. 91 del 21.07.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Decreto di espropriazione definitiva dei terreni, in Quattro Castella, occorsi per la realizzazione dei “Nuovi lavori di completamento delle opere di urbanizzazione in Via Sberveglieri di Puianello”

Il Dirigente di Area Rsponsabile dell’ Ufficio Espropriazioni avvisa che, con proprio provvedimento n. 16/2010 del 29 giugno 2010, è stato adottato il Decreto di esproprio degli immobili - terreni sotto individuati in proprietà alle Ditte sotto indicate:

  • ditta Nizzoli Luigi, nato a Quattro Castella (RE) il 08/03/1950, residente nel Comune di Quattro Castella in Via Sberveglieri, 7 (C.F.: NZZLGU50C18H122K) – proprietario per 4/8; Comune di Quattro Castella, (P.I.: 00439250358) - proprietario per 2/4;
  • immobile - terreno censito al N.C.T. del Comune di Quattro Castella al Foglio 34, mappale 526, di estensione di mq. 34;
  • ditta Vignali Maria, nata a Quattro Castella (RE) il 10/12/1919, residente nel Comune di Quattro Castella in Via Sberveglieri, 7 (C.F.: VGNMRA19T50H122V) – proprietaria per 3/4; Nizzoli Luigi, nato a Quattro Castella (RE) il 08/03/1950, residente nel Comune di Quattro Castella in Via Sberveglieri, 7 (C.F.: NZZLGU50C18H122K) – proprietario per 1/4;

immobile - terreno censito al N.C.T. del Comune di Quattro Castella al Fg. 34, mapp. 524, di estensione di mq. 160;

che, il presente decreto comporta l’espropriazione del diritto di proprietà e l’estinzione automatica di tutti gli altri diritti, reali o personali, gravanti sui beni espropriati, salvo quelli compatibili con i fini cui l’espropriazione è preordinata; le azioni reali e personali esperibili sui beni espropriandi non incidono sul procedimento e sugli effetti del decreto stesso, sicchè, una volta trascritto, tutti i diritti relativi ai beni espropriati potranno essere fatti valere esclusivamente sulla indennità;

che, le indennità provvisorie d’espropriazione non accettate relative ai terreni di che trattasi sono già state depositate presso la Tesoreria Provinciale dello Stato - Sezione di Reggio Emilia - Servizio della Cassa Depositi e Prestiti in data 21 maggio 2010 secondo quanto sopra indicato e che il provvedimento che ha disposto il deposito è esecutivo, in quanto sono decorsi 30 (trenta) giorni dalla data della pubblicazione sul B.U.R. dell’avviso di deposito senza che siano state presentate opposizioni da parte di terzi;

che, non avendo i signori Luigi Nizzoli e Maria Vignali fornito alcuna diversa valutazione o ulteriore elemento in ordine agli immobili di cui al presente procedimento tali da modificare le stime in atti già rese dalla “Commissione della Provincia di Reggio Emilia per la determinazione dei valori agricoli medi, indennità definitive esproprio e valori costruzioni abusive”, l’Amministrazione ha determinato in via definitiva le indennità di esproprio e di occupazione degli immobili stessi secondo quanto già determinato dalla Commissione medesima ed in particolare:

a):

  • indennità definitiva d’esproprio per l’immobile – terreno censito al N.C.T. del Comune di Quattro Castella al Fg 34 mapp. 526:
  • Euro 850,00 (ottocentocinquanta,00);
  • indennità definitiva di occupazione per l’immobile – terreno censito al N.C.T. del Comune di Quattro Castella al Fg 34 mapp. 526: Euro 850,00 (ottocentocinquanta/00) / 144 x 3 = Euro 17,71 (diciassette,71);

le indennità predette, in ragione della quota di proprietà, tenuto conto che 2/4 (due quarti) sono già di proprietà dell’Amministrazione comunale, relativamente al Sig. Nizzoli Luigi, come sopra generalizzato, vengono pertanto determinate:

per indennità definitiva d’esproprio:

Euro 850,00 x 4/8 = Euro 425,00 (quattrocentoventicinque,00);

per indennità definitiva di occupazione:

Euro 17,71 x 4/8 = Euro 8,86 (otto,86);

b):

  • indennità definitiva d’esproprio per l’immobile – terreno censito al N.C.T. del Comune di Quattro Castella al Fg 34 mapp. 524:
  • Euro 4.000,00 (quattromila,00);
  • indennità definitiva di occupazione per l’immobile – terreno censito al N.C.T. del Comune di Quattro Castella al Fg 34 mapp. 524:

Euro 4.000,00 (quattromila/00) / 144 x 3 = Euro 83,33 (ottantatre,33);

le indennità predette, in ragione della quota di ¾ (tre quarti) in proprietà, relativamente alla Sig.ra Vignali Maria, come sopra generalizzata, vengono pertanto determinate:

indennità definitiva d’esproprio:

Euro 4.000,00 x ¾ = Euro 3.000,00 (tremila,00);

indennità definitiva di occupazione:

Euro 83,33 x 3/4 = Euro 62,50 (sessantadue,50);

le indennità predette, in ragione della quota di 1/4 (un quarto) in proprietà, relativamente al Sig. Nizzoli Luigi come sopra generalizzato, vengono pertanto determinate:

per indennità definitiva d’esproprio:

Euro 4.000,00 x 1/4 = Euro 1.000,00 (mille,00);

per indennità definitiva di occupazione:

Euro 83,33 x 1/4 = Euro 20,83 (venti,83);

che, avendo l’Amministrazione già dato corso al deposito delle indennità provvisorie d’espropriazione non accettate per i relativi importi presso la Tesoreria Provinciale dello Stato - Sezione di Reggio Emilia - Servizio della Cassa Depositi e Prestiti, essendo le indennità definitive d’esproprio e di occupazione di cui al precedente punto di importo inferiore, anche le stesse devono già intendersi depositate presso la Tesoreria Provinciale dello Stato - Sezione di Reggio Emilia - Servizio della Cassa Depositi e Prestiti;

che, il passaggio di proprietà degli immobili - terreni predetti è sottoposto alla condizione sospensiva della notificazione del presente Decreto di esproprio e della sua esecuzione;

di dare atto che, in riferimento al precedente punto, essendo già avvenuta l’immissione nel possesso degli immobili - terreni oggetto di espropriazione in data 13 (tredici) aprile 2010, ossia in sede di esecuzione del richiamato decreto di occupazione d’urgenza emesso ai sensi dell’art. 22 bis del DPR 327/01 s.m.i., l’esecuzione del presente decreto si avrà all’atto della sua notificazione agli espropriati, con contestuale interversione del possesso medesimo;

che si è disposta la notificazione del presente atto ai proprietari espropriati nelle forme degli atti processuali civili;

che si è disposta la trascrizione e la volturazione, senza indugio, presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari del presente decreto, nonché la voltura nel catasto e nei libri censuari;

che, il presente provvedimento, esente da bollo a norma dell’art. 22 del D.P.R. 26/10/1972 n. 642, venga altresì pubblicato, ai sensi dell’art. 23 comma 5 del D.P.R. 327/01 s.m.i., per estratto sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia Romagna ed all’Albo Pretorio del Comune di Quattro Castella;

di avvertire che, l’opposizione del terzo è proponibile nei 30 (trenta) giorni successivi alla pubblicazione dell’estratto del decreto di esproprio sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it