E-R | BUR

n.205 del 23.07.2013 Parte Seconda

XHTML preview

Procedura aperta, sotto soglia, per l’acquisizione del servizio di supporto ai controlli di 2°livello per il rilascio della dichiarazione di validità degli interventi finanziati dal fondo di solidarietà dell’Unione Europea nella Regione Emilia-Romagna. Aggiudicazione definitiva condizionata

IL PRESIDENTE

IN QUALITÀ DI COMMISSARIO DELEGATO

ai sensi dell’art. 1 comma 2 del D.L. n. 74/2012

convertito con modificazioni dalla Legge n. 122/2012

Visti:

– il Decreto legislativo 12 aprile 2006 N. 163 “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE” e succ. mod. e integr.;

– il D.P.R. 5 ottobre 2010 N. 207 “Regolamento di esecuzione ed attuazione del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante «Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE»” e succ.mod. e integr.

Vista, inoltre, la propria Ordinanza n. 65 del 6 giugno 2013 con la quale:

- si autorizza la spesa per l’acquisizione del servizio di supporto per i controlli di 2°livello sugli interventi finanziati dal Fondo di Solidarietà dell’Unione Europea nella Regione Emilia-Romagna;

- si finanziano gli oneri presunti in euro 198.000,00 Iva esclusa (€. 239.580,00 Iva al 21% inclusa) a valere sulle risorse del fondo per la ricostruzione di cui dall’art. 2, D.L. 6 giugno 2012, n. 74, convertito, con modificazioni, dalla legge 1 agosto 2012, n. 122;

- si approvano gli atti di gara e si indice la procedura aperta, sotto soglia, per l’acquisizione del servizio di supporto ai controlli di 2°livello per il rilascio della dichiarazione di validità degli interventi finanziati dal fondo di solidarietà dell’Unione Europea nella Regione Emilia-Romagna per un importo complessivo a base d’asta pari ad Euro 198.000,00 Iva esclusa avvalendosi dell’Agenzia regionale Intercent.

Dato atto che:

- il relativo bando di gara è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, sul sito informatico dell’Osservatorio Regionale dei Contratti pubblici e sul sito Internet della stazione appaltante all’indirizzo: http://www.intercent.it;

- la scadenza per la presentazione delle offerte era fissata alle ore 12 del giorno 28/06/2013, mentre l’apertura delle offerte in seduta pubblica era fissata alle ore 14,00 del medesimo giorno;

- alla suddetta apertura il Presidente di Gara ha constatato, come risulta dal relativo verbale n.1 del 28/06/2013, che alla scadenza del termine hanno presentato offerta e sono state ammesse al prosieguo della gara le seguenti Ditte:

  • RSM Italy Audit & Assurance s.r.l. con sede in Milano;
  • Costituendo RTI tra T.& D. s.p.a. e Bompani Audit s.r.l. con sede in Bologna;
  • Selene Audit s.r.l. con sede in Torino;
  • M.B.S. s.r.l. con sede in Bologna;
  • COGEA s.r.l. con sede in Roma.

- l’aggiudicazione è prevista secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 83 del D.lgs. n. 163/2006;

- con proprio Decreto n.355 del 1 luglio 2013 è stata nominata la Commissione Tecnica avente il compito di effettuare la valutazione delle offerte tecniche pervenute;

- detta Commissione ha eseguito l’esame delle suddette offerte attribuendo alle stesse, come riportato nei relativi verbali, i seguenti punteggi tecnici:

  • RSM Italy Audit & Assurance s.r.l. con sede in Milano punti 10,50;
  • Costituendo RTI tra T.& D. s.p.a. e Bompani Audit s.r.l. con sede in Bologna punti 33,50;
  • Selene Audit s.r.l. con sede in Torino punti 44,50;
  • M.B.S. s.r.l. con sede in Bologna punti 49,75;
  • COGEA s.r.l. con sede in Roma punti 65,00.

- a seguito all’applicazione della procedura di doppia riparametrizzazione (re-scaling) prevista al punto 7.“Modalità di attribuzione del punteggio tecnico” del Disciplinare di gara, i punteggi tecnici definitivi assegnati alle Ditte concorrenti risultano i seguenti:

  • RSM Italy Audit & Assurance s.r.l. con sede in Milano punti 11,39;
  • Costituendo RTI tra T.& D. s.p.a. e Bompani Audit s.r.l. con sede in Bologna punti 36,70;
  • Selene Audit s.r.l. con sede in Torino punti 48,61;
  • M.B.S. s.r.l. con sede in Bologna punti 54,09;
  • COGEA s.r.l. con sede in Roma punti 70,00.

Dato atto, inoltre che:

- il 16/7/2013 alle ore 12:00 si è svolta la seduta pubblica di ricognizione delle offerte economiche durante la quale il Presidente di Gara, come risulta dal relativo verbale n.3 del 16/7/2013:

  • ha provveduto all’apertura delle buste contenenti l’offerta economica presentata dai soggetti partecipanti, dando lettura del prezzo complessivo dagli stessi offerto e verificando che tutte le Ditte hanno presentato regolari offerte economiche, conformi alle prescrizioni del bando e del Disciplinare di gara, di importo inferiore a quello a base d’asta e congrue;
  • ha stabilito di assegnare i seguenti punteggi economici:
    • RSM Italy Audit & Assurance s.r.l. con sede in Milano punti 30,00;
    • Costituendo RTI tra T.& D. s.p.a. e Bompani Audit s.r.l. con sede in Bologna punti 20,01;
    • Selene Audit s.r.l. con sede in Torino punti 24,82;
    • M.B.S. s.r.l. con sede in Bologna punti 27,32;
    • COGEA s.r.l. con sede in Roma punti 22,64.
    • ha quindi formulato la seguente graduatoria finale risultante dalla somma del punteggio tecnico ed economico assegnato rispettivamente a ciascuna delle Ditte concorrenti:

N.

Ditta

Punti totali

COGEA s.r.l. con sede in Roma

92,64

M.B.S. s.r.l. con sede in Bologna

81,41

Selene Audit s.r.l. con sede in Torino

73,43

Costituendo RTI tra T.& D. s.p.a. e Bompani Audit s.r.l. con sede in Bologna

56,71

RSM Italy Audit & Assurance s.r.l. con sede in Milano

41,39

  • ha dato atto che nessuna delle offerte presentate è apparsa anormalmente bassa ai sensi dell’art. 86, secondo comma, del D.L.gs. n. 163/2006.
  • ha provveduto, pertanto, all’aggiudicazione provvisoria a favore della società COGEA a r.l. con sede in Roma.

Ritenuto, alla luce di quanto sopra, di dichiarare aggiudicataria la società COGEA a r.l. con sede in Roma per l’importo dalla stessa offerto di € 142.000,00(IVA esclusa).

Ritenuto altresì di svincolare ai sensi dell’art. 75 comma 9 del D.Lgs n. 163/06 e s.m., avvalendosi dell’Agenzia Intercent-ER, le cauzioni provvisorie costituite dalle Ditte partecipanti, precisando che verrà trattenuta la cauzione dell’aggiudicatario che verrà svincolata ad avvenuta sottoscrizione del contratto e la cauzione prestata da M.B.S. s.r.l. con sede in Bologna, seconda classificata, che verrà svincolata a seguito dell’esito positivo dei controlli previsti dalla normativa vigente sull’aggiudicatario.

Ritenuto, infine, di demandare all’Agenzia Intercent-ER il riscontro alle eventuali richieste di accesso agli atti di gara.

Tutto ciò premesso e considerato,

DECRETA

1) di approvare, con riferimento alla procedura aperta, sotto soglia, per l’acquisizione del servizio di supporto ai controlli di 2°livello per il rilascio della dichiarazione di validità degli interventi finanziati dal fondo di solidarietà dell’Unione Europea nella Regione Emilia-Romagna, la seguente graduatoria finale:

N

Ditta

Punti totali

COGEA s.r.l. con sede in Roma

92,64

M.B.S. s.r.l. con sede in Bologna

81,41

Selene Audit s.r.l. con sede in Torino

73,43

Costituendo RTI tra T.& D. s.p.a. e Bompani Audit s.r.l. con sede in Bologna

56,71

RSM Italy Audit & Assurance s.r.l. con sede in Milano

41,39

2) di disporre, sulla base di quanto indicato in premessa, l’aggiudicazione definitiva, condizionata all’esito dei controlli di cui al successivo punto 2), per la procedura sopra citata, alla società COGEA a r.l. con sede in Roma per l’importo di € 142.000,00(IVA esclusa);

3) di subordinare l’efficacia dell’aggiudicazione alla verifica dei requisiti di ordine generale e di capacità tecnica, dichiarati dalla sopra indicata società aggiudicataria ai fini della partecipazione alla gara, giusto quanto disposto all’art.11 comma 8 del D.lgs. 163/06;

4) di dare atto che il contratto sarà stipulato per l’importo di aggiudicazione sopra riportato e ad avvenuta sottoscrizione del medesimo verrà svincolata, ai sensi dell’art.75 comma 6 del D.lgs. 163/06, avvalendosi dell’Agenzia Intercent-ER, la cauzione provvisoria costituita dalla società aggiudicataria;

5) di dare atto che la cauzione prestata da M.B.S. s.r.l. con sede in Bologna, seconda classificata, verrà svincolata, avvalendosi dell’Agenzia Intercent-ER, allorché sarà divenuta efficace l’aggiudicazione definitiva in capo all’ aggiudicatario;

6) di procedere, avvalendosi dell’Agenzia Intercent-ER, allo svincolo delle cauzioni provvisorie prestate dalle altre Ditte concorrenti, ovvero:

a. RSM Italy Audit & Assurance s.r.l. con sede in Milano;

b. Costituendo RTI tra T.& D. s.p.a. e Bompani Audit s.r.l. con sede in Bologna;

c. Selene Audit s.r.l. con sede in Torino.

7) di trasmettere, avvalendosi dell’Agenzia Intercent-ER, il presente atto ai soggetti di cui all’art.79, comma 5, del D.lgs. 163/06;

8) di dare atto che la stipula del contratto non potrà avvenire prima di 35 giorni dall’invio dell’ultima delle comunicazioni di cui all’art. 79 sopracitato;

9) di demandare all’Agenzia Intercent-ER il riscontro alle eventuali richieste di accesso agli atti di gara;

10) di pubblicare inoltre il presente decreto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna (BURERT).

Bologna, 22 luglio 2013

Il Commissario Delegato

Vasco Errani

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it