E-R | BUR

n.210 del 06.07.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Pagamento di indennità di espropriazione condivisa relativa ad immobili interessati dalla realizzazione del progetto di riqualificazione dell’area sosta di Via Ancini, a seguito del prolungamento della SS. 9 Tangenziale Nord di Reggio Emilia, ai sensi e per gli effetti dell’art. 20 ed art. 26 del D.P.R. 8/6/2001, n. 327

Con determinazione dirigenziale R.U.D. n. 615 del 20/6/2022 è stato disposto il pagamento della indennità di espropriazione condivisa per gli immobili interessati dai lavori di realizzazione del progetto di riqualificazione dell’area sosta di Via Ancini, a seguito del prolungamento della SS. 9 Tangenziale Nord di Reggio Emilia - come segue:

Ditta n. 1 di piano particellare

Istituto Diocesano Sostentamento del Clero - Diocesi di Reggio e Guastalla con sede in Reggio Emilia

Foglio 41 Mappali: 102 sup. mq 6.700; 143 sup. mq 86, 144 sup. mq 114, 314 (ex 141/p) sup. mq 47, 316 ( ex 173/p) sup. mq 929

Indennità di espropriazione di cui è disposto il pagamento: € 43.318,00.

Ai sensi dell’art. 26 comma 8 DPR 327/2001 il provvedimento suindicato concernente l’ordine di pagamento della indennità di espropriazione condivisa, diverrà esecutivo con il decorso di 30 (trenta) giorni dalla data di pubblicazione del presente estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia – Romagna, se non è proposta opposizione da parte dei terzi per l’ammontare della indennità. Le eventuali opposizioni devono essere trasmesse, entro il suddetto termine, al seguente indirizzo pec: serviziopatrimonio@pec.municipio.re.it

Per informazioni relative al procedimento è possibile contattare il Comune di Reggio Emilia – Servizio Amm.vo Lavori Pubblici e Gestione del Patrimonio al n. 0522-456691.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it