E-R | BUR

n. 284 del 19.12.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso per le opere d’interesse pubblico dell’avvenuto deposito degli elaborati per la procedura di verifica di assoggettabilità (screening)

Si avvisa che, ai sensi del Titolo II della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 e del decreto legislativo n. 152/2006, sono stati depositati presso l’Autorità competente: Provincia di Ravenna - Ufficio VIA - Settore Ambiente e Territorio, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica di assoggettabilità (screening) relativi a interventi su pozzo esistente nella concessione di acqua minerale e termale "Punta Marina", localizzato in area di proprietà del proponente nell’ambito della Concessione di acqua minerale e termale “Punta Marina” in loc. Punta Marina Terme, presentato da: Terme di Punta Marina Srl,con sede legale in Viale Cristoforo Colombo n. 161, Punta Marina (RA).

Il progetto appartiene alla seguente categoria: B.2.6 “Attività di ricerca sulla terraferma delle sostanze minerarie di miniera di cui all’art. 2, comma 2 del regio decreto n. 1443 del 1927” dell’Allegato B della L.R. n. 9/1999. Il progetto interessa il territorio (in relazione sia alla localizzazione degli impianti, opere o interventi principali ed agli eventuali cantieri o interventi correlati sia ai connessi impatti ambientali attesi) del seguente comune: Ravenna e delle seguenti province: Ravenna.

Il progetto prevede una serie d’interventi per il ripristino tecnico, igienico-sanitario e di tutela chimico-fisica e microbiologica delle falde sotterranee, in particolare a garanzia di quelle idrotermali sfruttate dalle Terme di Punta Marina, anche mediante monitoraggio chimico, fisico e batteriologico delle acque di pozzo.

L’Autorità competente è la Provincia di Ravenna. I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica di assoggettabilità (screening), presso la sede dell’Autorità competente: Provincia di Ravenna, Ufficio VIA Settore Ambiente e Territorio, sita in: Piazza Caduti per la Libertà n. 2, 48121 Ravenna e presso la sede del Comune di Ravenna interessato: Piazzale Farini n. 21 - Ravenna. Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica di assoggettabilità (screening) sono depositati per 45 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione. Entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 9, comma 4 della Legge regionale n. 9/1999 può presentare osservazioni all’Autorità competente: Provincia di Ravenna - Ufficio VIA Settore Ambiente e Territorio, al seguente indirizzo: Piazza Caduti per la Libertà n. 2 - 48121Ravenna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it