E-R | BUR

n.408 del 27.12.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione del II stralcio del Programma operativo dell'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile per gli anni 2019-2020 e impegno delle relative risorse

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Vista la L.R. 7 febbraio 2005, n. 1 "Norme in materia di Protezione Civile e Volontariato. Istituzione dell'Agenzia Regionale di Protezione Civile;

Richiamata la L.R. 30 luglio 2015, n. 13 rubricata “Riforma del sistema di governo regionale e locale e disposizioni su città metropolitana di Bologna, province, comuni e loro unioni” e ss.mm.ii., con la quale, in coerenza con il dettato della Legge 7 aprile 2014, n. 56, è stato riformato il sistema di governo territoriale a cominciare dalla ridefinizione del nuovo ruolo istituzionale della Regione, e quindi anche quello dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile, ora “Agenzia Regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile” (articoli 14, 15, 19 e 68);

Dato atto che nell’ambito della normativa adottata per definire i percorsi di riordino delle funzioni territoriali avviati con la precitata L.R. n. 13/2015 e ss.mm.ii., particolare rilevanza assume la delibera n. 622 del 28 aprile 2016, con la quale la Giunta Regionale ha modificato, a decorrere dalla data del 1/5/2016, l’assetto organizzativo e funzionale dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile;

Visto il Piano annuale delle Attività dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, approvato con deliberazione di Giunta regionale n. 2135 del 20 dicembre 2017;

Visti:

- la propria delibera n. 839 del 24 giugno 2013 “Approvazione, ai sensi dell’art. 21, comma 6, lettera A) della L.R. n. 1/2005, del “Regolamento di organizzazione e contabilità dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile” e s.m.i. per quanto applicabile;

- il Decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42) e successive modificazioni e integrazioni;

Dato atto che con la propria deliberazione n. 2135 del 20 dicembre 2017 sono stati approvati il bilancio di previsione 2018-2020 e il piano annuale delle attività 2018 dell'Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile adottati rispettivamente con determinazioni n. 4083 del 7 dicembre 2017 e n. 4073 del 6 dicembre 2017;

Preso atto che il Direttore dell’Agenzia ha adottato con propria determinazione n. 1243 del 13 aprile 2018 il programma operativo pluriennale delle attività da realizzarsi nel corso delle annualità 2018-2020 e successivamente con propria determinazione n. 3873 del 30/10/2018 ha approvato il II stralcio del programma operativo stesso;

Dato atto che il Programma operativo dell’Agenzia per il triennio 2018-2020 è stato redatto in conformità agli indirizzi ed obiettivi precedentemente impartiti, oltre che nel rispetto delle previsioni finanziarie contenute nel sopra citato bilancio di previsione dell’Agenzia per l’esercizio finanziario 2018-2020;

Dato atto che con determinazione del Direttore generale cura del territorio e dell’ambiente n. 18640 del 14 novembre 2018 è stato assunto l’impegno delle risorse relative all’annualità 2018;

Visto il bilancio di previsione 2018-2020 della Regione Emilia-Romagna approvato con L.R. n. 27/2017;

Ritenuto, pertanto, di provvedere:

- all’approvazione del II stralcio del Programma operativo dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile per gli anni 2019-2020, adottato con determinazione del Direttore dell’Agenzia stessa n. 3873 del 30 ottobre 2018 per la sola parte riferita alle attività la cui programmazione è coperta dagli stanziamenti allocati sui capitoli 47300 e 47305 del bilancio regionale come riportato in allegato 1 alla presente deliberazione;

- all’assunzione degli impegni relativi alle annualità 2019 e 2020 al fine di consentire l’attuazione del programma stesso, come segue:

Capitolo

Descrizione

Anno 2019

Anno 2020

47300

Contributi all'Agenzia regionale di protezione civile per spese finalizzate al funzionamento delle strutture e degli Organi dell'Agenzia (art.24, comma 1, lett.a), L.R. 7 febbraio 2005, n.1)

387.500,00

331.000,00

47305

Contributi all'Agenzia regionale di protezione civile per spese finalizzate ad attività ed interventi di protezione civile (art.24, comma 1, lett.a), L.R. 7 febbraio 2005, n.1)

351.348,00

368.272,00

 

Totale

738.848,00

699.272,00

Preso atto che è stato verificato che la procedura dei conseguenti pagamenti che saranno disposti in attuazione della presente deliberazione è compatibile con le prescrizioni previste all’art. 56, comma 6, del citato D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii.;

Dato atto che, qualora dovessero intervenire variazioni al programma operativo triennale dell’Agenzia il Direttore è tenuto a trasmetterlo preventivamente per il tramite della Direzione cura del territorio e dell’ambiente alla Giunta per la presa d’atto;

Vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" e ss.mm.ii., ed in particolare l'art. 37, comma 4;

Dato altresì atto che:

- con propria deliberazione n. 1765 del 22 ottobre 2018 è stato stanziato, con prelievo dal fondo di riserva, a favore dell’agenzia l’importo di euro 1.700.000,00 sul capitolo 47307 al fine di provvedere a trasferire fondi agli enti locali per poter rimborsare sia i soggetti privati sia le imprese che hanno subito danni a seguito degli eventi calamitosi che si sono verificati sul territorio della Regione Emilia-Romagna nel mese di dicembre 2017;

- si rende necessaria l’adozione del relativo programma operativo da parte del Direttore dell’Agenzia da trasmettere alla Giunta per il tramite della Direzione generale cura del territorio e dell’ambiente;

Richiamate le proprie deliberazioni n. 1057 del 24/7/2006, n. 1663 del 27/11/2006, n. 2416 del 29/12/08 e ss.mm.ii., per quanto applicabile, n. 1173 del 27 luglio 2009, n. 10 del 10 gennaio 2011, n. 1050 del 18 luglio 2011, n. 1222 del 4 agosto 2011 e n. 1080 del 30 luglio 2012;

Viste inoltre le proprie deliberazioni:

  • n. 93 del 29 gennaio 2018 di “Approvazione Piano triennale di prevenzione della corruzione. Aggiornamento 2018-2020”, ed in particolare l’allegato B) “Direttiva di indirizzi interpretativi per l'applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.lgs. n. 33 del 2013. Attuazione del piano triennale di prevenzione della corruzione 2018-2020”;
  • n. 468 del 10 aprile 2017 “Il sistema dei controlli interni nella regione Emilia-Romagna”;

Viste inoltre le circolari del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale PG/2017/0660476 del 13 ottobre 2017 e PG/2017/0779385 del 21 dicembre 2017 relative ad indicazioni procedurali per rendere operativo il sistema dei controlli interni predisposte in attuazione della propria deliberazione n. 468/2017;

Dato atto che il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Dato atto dei pareri e del visto di regolarità contabile

allegati;

Su proposta dell’Assessore alla Sicurezza Territoriale, Difesa del Suolo e della Costa. Protezione Civile, politiche ambientali e della montagna;

A voti unanimi e palesi

delibera

1. di approvare il II stralcio del Programma operativo dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile per gli anni 2019-2020, adottato con determinazione del Direttore dell’Agenzia stessa n. 3873 del 30 ottobre 2018 per la sola parte riferita alle attività la cui programmazione è coperta dagli stanziamenti allocati sui capitoli 47300 e 47305 del bilancio regionale come riportato in allegato 1 parte integrante e sostanziale alla presente deliberazione;

2. di impegnare la spesa complessiva di € 718.500,00 relativamente al capitolo 47300 “CONTRIBUTI ALL'AGENZIA REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE PER SPESE FINALIZZATE AL FUNZIONAMENTO DELLE STRUTTURE E DEGLI ORGANI DELL'AGENZIA (ART.24, COMMA 1, LETT.A), L.R. 7 FEBBRAIO 2005, N.1)” del bilancio finanziario gestionale 2018-2020, che presenta la necessaria disponibilità approvato con propria deliberazione n. 2191/2017, come segue:

- quanto a € 387.500,00 al n. 1390 dell’esercizio finanziario 2019;

- quanto a € 331.000,00 al n. 429 dell’esercizio finanziario 2020;

3. di impegnare la spesa complessiva di € 719.620,00 relativamente al capitolo 47305 “CONTRIBUTI ALL'AGENZIA REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE PER SPESE FINALIZZATE AD ATTIVITA' ED INTERVENTI DI PROTEZIONE CIVILE (ART.24, COMMA 1, LETT.A), L.R. 7 FEBBRAIO 2005,N.1)” del bilancio finanziario gestionale 2018-2020, che presenta la necessaria disponibilità approvato con propria deliberazione n. 2191/2017, come segue:

- quanto a € 351.348,00 al n. 1394 dell’esercizio finanziario 2019;

- quanto a € 368.272,00 al n. 430 dell’esercizio finanziario 2020;

4. di dare atto che, in attuazione del D. Lgs. n. 118/2011 e ss. mm. ii., le stringhe concernenti la codificazione della transazione elementare, come definite dal citato decreto, risultano essere le seguenti:

CAPITOLO 47300

Missione 11 - Programma 01 - Codice Economico U.1.04.01.02.017 - Cofog 03.2 - Transazione UE 8 - Siope 1040102017 - C.I. spesa 3 - Gestione ordinaria 3

CAPITOLO 47305

Missione 11 - Programma 01 - Codice Economico U.1.04.01.02.017 - Cofog 03.2 - Transazione UE 8 - Siope 1040102017 - C.I. spesa 3 - Gestione ordinaria 3

5. di dare atto che alla liquidazione delle spese per le annualità 2019 e 2020 provvederà, nel corso dei relativi esercizi, il Dirigente regionale competente con propri atti formali ai sensi della normativa contabile vigente e della propria deliberazione n. 2416/2008 e ss.mm.ii., per quanto applicabile;

6. di dare atto che, qualora dovessero intervenire variazioni al programma operativo triennale dell’Agenzia il Direttore è tenuto a trasmetterlo preventivamente per il tramite della Direzione cura del territorio e dell’ambiente alla Giunta per la presa d’atto;

7. di dare atto, che per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative e amministrative richiamate in parte narrativa;

8. di dare atto, infine, che si provvederà agli adempimenti previsti dall’art. 56 comma 7, del D. Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it