E-R | BUR

n.315 del 29.10.2014 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Avviso di selezione tramite procedura comparativa per il conferimento di eventuali incarichi libero professionali a personale laureato non medico per lo svolgimento di attività specialistica relativa a, progetti, studio e ricerca presso le varie strutture dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena

In esecuzione al regolamento aziendale per l'affidamento di incarichi di lavoro autonomo, ai sensi dell’art. 7 comma 6 del D.Lgs n. 165/2001 e s.m.i., si procederà al conferimento di eventuali incarichi libero professionali a personale laureato non medico per lo svolgimento di attività specialistica relativa a progetti, studio e ricerca, presso le varie Strutture, con riserva di effettivo utilizzo, da parte dell’Azienda, dell’elenco degli idonei. 

A) Requisiti generali per la partecipazione alla selezione per laureati in Scienze Biologiche o Biotecnologie Mediche

- Diploma di laurea quinquennale in Scienze Biologiche o Biotecnologie Mediche

- Abilitazione all’esercizio della professione

- Iscrizione all’ordine professionale

- Assenza di rapporti di dipendenza con Pubbliche Amministrazioni italiane o estere o con Strutture Sanitarie accreditate. 

1a) Struttura Complessa di Anatomia e Istologia Patologica

Progetto: “Screening citologico per la diagnosi precoce dei tumori della cervice uterina mediante lettura di PAP-test”

Requisiti specifici:

- Specializzazione in Patologia Clinica, equipollenti o affini, o Master in Citologia Cervico-Vaginale o esperienza lavorativa consolidata e documentata nella materia

Criteri di preferenza:

- Esperienza consolidata nella diagnostica dei preparati citologici cervico-vaginali

Compenso: lordo da un minimo di € 21.486,00 a un massimo di € 32.220,00, oltre oneri

2a) Struttura Semplice DH Oncolgico

Progetto: “Analisi epidemiologica e genetica del carcinoma familiare della mammella con particolare riferimento agli studi clinici di farmaco prevenzione attivati presso il “Centro per lo Studio dei Tumori Familiari della mammella e dell’ovaio” 

Requisiti specifici:

- Specializzazione in Patologia Clinica, equipollenti o affini

Criteri di preferenza:

- Solida esperienza e conoscenza nella gestione dei campioni biologici sperimentali e protocolli di sorveglianza delle donne ad alto rischio di tumore mammario ed ovarico

- Conoscenza principali strumenti di calcolo di rischio previsti dalle linee guida regionali per le donne ad alto rischio di tumore mammario ed ovarico (Tyrer-Cusick-BrcaPro)

- Conoscenza procedure amministrative e normativa vigente inerente sperimentazioni cliniche

Compenso:  complessivo lordo € 32.220,00, oltre oneri

3a) Struttura Complessa di Ematologia

Progetto: “Applicazione di metodiche di laboratorio innovative per la diagnosi delle neoplasie ematologiche e delle loro complicanze”

Requisiti specifici:

- Specializzazione in Patologia Clinica, equipollenti o affini

- Esperienza professionale documentata nella diagnosi molecolare di laboratorio delle neoplasie ematologiche

Criteri di preferenza:

- Esperienza nella diagnosi molecolare di laboratorio delle neoplasie ematologiche e nell’analisi dei parametri prognostici della leucemia linfatica cronica 

Compenso: complessivo lordo € 22.560,00, oltre oneri

4a) Struttura Complessa di Microbiologia

Progetto: “Caratterizzazione molecolare di ceppi clinici Mycobacterium tuberculosis e micobatteri atipici”

Requisiti specifici:

- Esperienza professionale lavorativa documentata di almeno 1 anno sull’utilizzo di sistemi diagnostici di biologia molecolare

Criteri di preferenza:

- Esperienza in attività di ricerca e partecipazione a training specifici inerenti al progetto di studio

Compenso: complessivo lordo € 12.000,00, comprensivo di oneri

B) Requisiti generali per la partecipazione alla selezione per laureati in Farmacia o in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche

- Diploma di laurea in Farmacia o in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche

- Abilitazione all’esercizio della professione

- Iscrizione all’ordine professionale

- Assenza di rapporti di dipendenza con Pubbliche Amministrazioni italiane o estere o con Strutture Sanitarie accreditate

1b) Struttura Complessa Medicina Nucleare

Progetto: “Predisposizione delle procedure di produzione e di controllo di qualità di radiofarmaci utilizzati in protocolli sperimentali in Medicina Nucleare“

Criteri di preferenza:

- Esperienza in materia di produzione e controllo di qualità di radiofarmaci

- Esperienza nel seguire sperimentazioni cliniche su radiofarmaci

- Conoscenza delle tecniche di marcatura dei peptidi

- Eventuali pubblicazioni riguardanti la materia

Compenso: complessivo lordo € 16.110,00, oltre oneri e IVA, se ed in quanto dovuta

2b) Direzione Assistenza Farmaceutica

Progetto 1: “Razionalizzazione, potenziamento e completa automizzazione della produzione di miscele sterili per nutrizione parenterale totale"

Requisiti specifici:

- Specializzazione in Farmacia ospedaliera o equipollente o affine oppure Dottorato di Ricerca

- Esperienza professionale lavorativa documentata nell'ambito della nutrizione parenterale totale

Criteri di preferenza:

- Capacità di consultazione banche dati relativamente a studi di stabilità su preparati chimici

Compenso: complessivo lordo € 25.000,00, comprensivo di oneri ed IVA, se ed in quanto dovuta

Progetto 2: "Allestimento terapie personalizzate sia in aree di degenza sia in attività di distribuzione diretta"

Requisiti specifici:

- Iscrizione almeno al 2° anno di scuola di Specialità in Farmacia ospedaliera o equipollente o affine oppure documentata esperienza almeno annuale in ambito di ricerca universitaria

Criteri di preferenza:

- Esperienza almeno annuale nell'attività di prescrizione personalizzata

Compenso: complessivo lordo € 21.486,00, oltre oneri ed IVA, se ed in quanto dovuta

C) Requisiti generali per la partecipazione alla selezione per laureati in Ingegneria Civile e/ o Edile e/o equipollente

- Laurea magistrale in Ingegneria Civile e/o Edile e/o equipollente

- Iscrizione all’Albo professionale

- Abilitazione all’esercizio della professione

- Assenza di rapporti di dipendenza con Pubbliche Amministrazioni italiane o estere o con Strutture Sanitarie accreditate

Servizio Attività Tecniche e Patrimoniali

Progetto: “Attività tecnica relativa al Programma delle Opere Pubbliche - Emergenza Sisma Regione Emilia-Romagna”

Requisiti specifici:

- Laurea magistrale in Ingegneria Civile e/o Edile e/o equipollente

- Iscrizione all’Albo degli Ingegneri da almeno 10 anni

- Abilitazione per il ruolo di Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione delle opere per i cantieri temporanei e mobili ai sensi del DLgs. 9/4/2008 n 81 con Attestato di frequenza del corso e dell’eventuale aggiornamento obbligatorio

- Specializzazione in Prevenzione Incendi, con iscrizione negli elenchi del Ministero dell’Interno come tecnici abilitati ai sensi del decreto del Ministero dell'Interno del 25/3/85 art. 5, della L. 818/84, del DLgs 139/2006, del Decreto 5 agosto 2011

- Accreditamento quale soggetto certificatore energetico ed Iscrizione all’Albo dei Certificatori Energetici per la Regione di appartenenza

- Assenza di rapporti di dipendenza con Pubbliche Amministrazioni o Case di cura accreditate

Criteri di preferenza:

- Esperienza almeno decennale nell’ambito delle problematiche progettuali proprie delle aziende sanitarie in materia strutturale ed antisismica

- Capacità di elaborazioni disegni in AUTOCAD

- Esperienza nelle elaborazioni di richieste di contributo ricostruzione secondo le ordinanze commissariali della Regione Emilia-Romagna

Compenso: complessivo lordo € 25.250,00, oltre oneri ed IVA

D) Requisiti generali per la partecipazione alla selezione, modalità e termini per laureati in Psicologia:

- Laurea magistrale in Psicologia

- Abilitazione all’esercizio della professione

- Iscrizione all’Albo dell’Ordine degli Psicologi

- Assenza di rapporti di dipendenza con Pubbliche Amministrazioni italiane o estere o con Strutture Sanitarie accreditate

1d) Servizio Formazione e Aggiornamento

Progetto 1: “Sostegno psicologico nel percorso di consulenza ontogenetica nell’ambito del centro per i tumori eredo-familiari della mammella e/o ovaio”

Requisiti specifici:

- Specializzazione in Psicoterapia

Criteri di preferenza:

- Esperienza almeno quinquennale nell’ambito della consulenza oncogenetica

Compenso: complessivo lordo € 32.220,00, oltre oneri

Progetto 2: “Supporto psicologico ai bambini ricoverati presso la struttura di Pediatria a Indirizzo Oncoematologico e alle loro famiglie con particolare accento al sostegno genitoriale al lutto”

Requisiti specifici:

- Specializzazione in Psicoterapia

- Comprovata esperienza di almeno cinque anni acquisita nell’ambito del sostegno psicologico a pazienti con patologie onco-ematologiche in età pediatrica e ai loro familiari, ricoverati in ambiente ospedaliero

Criteri di preferenza:

- Comprovata esperienza di formazione di operatori sanitari in materia di salute/malattia in particolare in ambito pediatrico

Compenso: complessivo lordo € 29.333,00, comprensivo degli oneri

Progetto 3: “Unità di Geriatria d’Urgenza: un modello per migliorare efficacia e qualità della gestione del paziente anziano in Pronto Soccorso” finanziato dal Ministero della Salute”

Requisiti specifici:

- Laurea magistrale in Psicologia o Scienze della Formazione

- Comprovata esperienza professionale di almeno cinque anni acquisita nell’ambito della formazione in area sanitaria con particolare riferimento al programma di educazione continua in medicina (ECM)

Criteri di preferenza:

- Esperienza di tutorato di progetti formativi accreditati ECM

- Esperienza di analisi organizzative in Sanità

Compenso: complessivo lordo € 8.000,00, comprensivo degli oneri ed IVA, se ed in quanto dovuta

2d) Servizio Sorveglianza Sanitaria

Progetto: “Interventi di miglioramento per i casi di stress lavoro-correlato”

Requisiti specifici:

- Comprovata esperienza professionale almeno quinquennale maturata nell’ambito della Psicologia del lavoro e delle organizzazioni

- Comprovata esperienza professionale almeno triennale maturata nell’ambito della valutazione del rischio stress lavoro-correlato nelle Aziende Sanitarie

- Comprovata esperienza professionale almeno triennale in qualità di docente a corsi di formazione professionale e accademica in ambito sanitario

Criteri di preferenza:

- Esperienze di ricerca organizzativa in ambito sanitario

Compenso: complessivo lordo è determinato a prestazione pari a € 275,00, fino ad un massimo complessivo di € 5.500,00, oltre oneri

E) Requisiti generali per la partecipazione alla selezione per laureati in Scienze Statistiche

- Laurea magistrale in Scienze Statistiche

- Assenza di rapporti di dipendenza con Pubbliche Amministrazioni italiane o estere o con Strutture Sanitarie accreditate

Struttura Complessa di Ematologia

Progetto: “Studio di comparative effectiveness dei nuovi anticoagulanti orali rispetto agli anticoagulanti anti-vitamina k nel contesto assistenziale della Regione Emilia-Romagna” Finanziato dal Progetto di Ricerca Regione-Università 2013-Area 2

Requisiti specifici:

- Documentata competenza nell’utilizzo del software statistico SAS

Criteri di preferenza:

- Esperienza professionale maturata nel campo della gestione dei flussi d’informazione e dell’elaborazione statistica dei dati provenienti da studi che confrontano l’efficacia di interventi sanitari

Compenso: complessivo lordo € 30.000,00, comprensivo di oneri ed IVA, se ed in quanto dovuta

Durata: 18 mesi 

F) Requisiti generali per la partecipazione alla selezione per laureati

- Diploma di Laurea

- Assenza di rapporti di dipendenza con Pubbliche Amministrazioni italiane o estere o con Strutture Sanitarie accreditate

Comitato Etico Provinciale

Progetto: Collaborazione relativa al progetto “Gestione del nuovo osservatorio sperimentazioni cliniche dell'AIFA"

Requisiti specifici:

- Esperienza professionale lavorativa almeno semestrale in gestione della Segreteria Tecnica di Comitato Etico

Criteri di preferenza:

- Competenza di collaborazione in progetti finalizzati

Compenso: complessivo lordo € 30.000,00, oltre oneri e IVA, se ed in quanto dovuta

G) Requisiti generali per la partecipazione alla selezione per laureati in Tecniche Audiometriche - Logopedia

- Diploma di laurea in Tecniche Audiometriche - Logopedia;

- Abilitazione all’esercizio della professione;

- Assenza di rapporti di dipendenza con Pubbliche Amministrazioni italiane o estere o con Strutture Sanitarie accreditate

Struttura Complessa di Otorinolaringoiatria

1g) Progetto: “Screening audiologico infantile, follow up protesi acustiche e selezione e controllo impianti cocleari”

Requisiti specifici:

- Diploma di laurea in Tecniche Audiometriche

- Esperienza professionale lavorativa almeno biennale in impianti cocleari e riabilitazione vestibolare

Criteri di preferenza:

- Esperienza in medicina del lavoro

Compenso: complessivo lordo € 28.595,00, oltre oneri

2g) Progetto: “Riabilitazione pazienti sottoposti a laringectomia parziale e pazienti sottoposti a impianto cocleare con particolare riferimento alla valutazione della qualità della vita”

Requisiti specifici:

- Diploma di laurea in Logopedia

- Esperienza professionale assistenziale almeno biennale di reparto e di riabilitazione post chirurgico dopo laringectomia parziale e post-dimissione e assistenziale finalizzata alla selezione,valutazione e riabilitazione dei pazienti portatori di impianti cocleari

Criteri di preferenza:

- Esperienza in riabilitazione di pazienti in età pediatrica

- Master o frequenza a corsi universitari sulla sordità infantile

Compenso: complessivo lordo € 28.595,00, oltre oneri

3g) Progetto “Valutazione, selezione e follow up dell’evoluzione comunicativo-linguistica di bambini sottoposti a impianto cocleare”

Requisiti specifici:

- Diploma di laurea in Logopedia

- Esperienza professionale assistenziale almeno annuale di reparto e di riabilitazione post-dimissione e assistenziale finalizzata alla selezione, valutazione e riabilitazione dei pazienti portatori di impianti cocleari

Criteri di preferenza:

- Esperienza in riabilitazione di pazienti in età pediatrica

- Master o frequenza a corsi universitari sulla sordità infantile

Compenso: complessivo lordo € 19.063,00, oltre oneri

H) Requisiti generali per la partecipazione alla selezione, per laureati in Fisioterapia o in Terapia Occupazionale:

- Laurea in Fisioterapia o in Terapia Occupazionale

- Abilitazione all’esercizio della professione

- Assenza di rapporti di dipendenza con Pubbliche Amministrazioni italiane o estere o con Strutture Sanitarie accreditate

Struttura semplice Riabilitazione della Mano

Progetto: “Malformazioni congenite degli arti”

Requisiti specifici:

- Elevata conoscenza di strumenti specifici per la valutazione del sistema motorio, funzionale e sensitivo dell’arto superiore

- Esperienza clinica e di ricerca della patologia rara malformativa

- Conoscenza delle tecniche riabilitative manuali e strumentali nel trattamento dei dismorfismi e alterazioni osteo-articolari e mio-tendinee della patologia malformativa congenita

- Specifica competenza nello studio e sviluppo di modalità valutative e terapeutiche della Artrogriposi Muiltipla Congenita (malattia rara)

Criteri di preferenza:

- Elevata esperienza e competenza nella patologia osteo-scheletrica congenita nel bambino e nell’adulto

- Conoscenza e condivisione dei percorsi applicati

- Partecipazione a corsi di aggiornamento, nazionali ed internazionale sull’argomento della patologia rara congenita

Compenso: complessivo lordo € 7.440,00, oltre oneri. 

I candidati devono possedere approfondite conoscenze e competenze nella materia oggetto dell’incarico.

Le selezioni saranno effettuate da Collegi Tecnici di Valutazione mediante esame comparativo dei curricula presentati, mirante ad accertare la migliore coerenza con le professionalità richieste, integrato da eventuale colloquio che verterà su argomenti connessi con il profilo professionale richiesto e con le attività da svolgere.

La data, l’ora e la sede dell’espletamento del colloquio sarà notificata ai candidati mediante comunicazione telematica all’indirizzo di posta elettronica riportato nella domanda di partecipazione o, in mancanza, tramite comunicazione telefonica.

Gli incarichi avranno durata annuale, salvo diversa specificazione prevista dal progetto e salvo eventuale revoca in caso di ridimensionamento o di chiusura delle attività, con un preavviso di almeno 30 giorni.

L’Azienda garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro, ai sensi della Legge n. 125/1991 e dall’art. 57 del DLgs n. 165/2001.

Non possono accedere all’incarico coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni.

Non saranno ammessi i concorrenti che, pur in possesso dei requisiti richiesti, siano già lavoratori privati o pubblici collocati in quiescenza.

Nella domanda da redigere in carta libera l’aspirante dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità:

  • cognome e nome, data e luogo di nascita, residenza
  • il possesso della cittadinanza italiana, salvo le equiparazioni previste dalle leggi vigenti, ovvero di un paese dell’unione europea, si applicano inoltre le disposizioni di cui all’art. 7 della L. n. 97 del 6/8/2013
  • il Comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione, o della cancellazione dalle liste medesime
  • eventuali condanne penali riportate, ovvero di non aver riportato condanne penali, nonché eventuali procedimenti penali pendenti
  • il titolo di studio posseduto e gli altri requisiti specifici di ammissione richiesti
  • il numero di codice fiscale posseduto
  • i servizi eventualmente prestati presso pubbliche amministrazioni
  • di non trovarsi in situazioni che possano ingenerare, anche solo potenzialmente, conflitto d’interesse con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena
  • di non svolgere, ovvero di svolgere incarichi o attività professionali in enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione
  • di non essere, ovvero di essere titolare di cariche in enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione
  • il domicilio ed il recapito telefonico presso il quale deve essere fatta ogni necessaria comunicazione.

Tutti i dati personali di cui l’amministrazione viene in possesso in occasione di procedure di selezione vengono trattati nel rispetto delle disposizioni di cui al D.Lgs 196/03 – Codice in materia di protezione dei dati personali; la presentazione della domanda da parte del candidato implica il consenso al trattamento dei propri dati.

La domanda di partecipazione e i relativi allegati dovranno pervenire secondo le modalità di seguito riportate (è esclusa ogni altra forma di presentazione o di trasmissione non prevista dalla normativa vigente e dal presente avviso):

- consegna a mano all’ Ufficio Contratti - Servizio Gestione e Sviluppo del Personale Interaziendale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico, situato presso il Poliambulatorio III Piano - Via del Pozzo n. 71/b - 41124 Modena (apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 13.30, dal lunedì al giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16) entro le ore 12 del giorno di scadenza prestabilito

- trasmissione tramite il servizio postale al seguente indirizzo: Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico - Ufficio Contratti - Servizio Gestione e Sviluppo del Personale Interaziendale Via del Pozzo n. 71/b - 41124 Modena entro il termine di scadenza del bando; la domanda, sottoscritta con firma autografa, dovrà essere accompagnata da fotocopia di un documento di identità valido e dovrà pervenire perentoriamente entro il predetto termine all’Ufficio indicato (non fa fede il timbro postale, pertanto non saranno accolte domande pervenute oltre tale termine, anche se recanti il timbro postale di spedizione antecedente). L’Azienda ospedaliera non risponde di eventuali disguidi o ritardi derivanti dal Servizio Postale

- trasmissione tramite utilizzo della posta elettronica certificata personale del candidato, entro il termine di scadenza dell’avviso, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: personale-concorsi@pec.policlinico.mo.it. La domanda, sottoscritta con firma autografa, con i relativi allegati deve essere inviata in un unico file in formato PDF, unitamente a fotocopia di documento di identità del candidato. Si precisa che la validità di tale invio, così come stabilito dalla normativa vigente, è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di posta elettronica certificata personale. Non sarà pertanto ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata all’indirizzo di posta elettronica certificata sopra indicato.

Il termine per la presentazione della domanda e della documentazione è perentorio; l’eventuale riserva di invio successivo di documenti è pertanto priva di effetti.

Documentazione da allegare alla domanda

La domanda deve essere firmata in calce senza necessità di alcuna autentica (art. 39 del DPR n. 445/2000). La mancata sottoscrizione della domanda o l’omessa indicazione anche di una sola delle sopraindicate dichiarazioni o dei requisiti per l’ammissione, determina l’esclusione dall’avviso pubblico.

Alla domanda di partecipazione alla selezione l’aspirante dovrà allegare (oltre alla fotocopia di un documento di identità) il curriculum formativo e professionale in formato europeo, datato, firmato e documentato e sarà oggetto di valutazione esclusivamente se redatto nella forma della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà e trasmesso unitamente a fotocopia di documento di identità. La documentazione (pubblicazioni, attestati, ecc.) che considera opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito, possono essere autocertificati mediante dichiarazione sostitutiva di certificazione o dell’atto di notorietà, nei casi e nei limiti previsti dalla normativa vigente (artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, così come previsto anche dall’art. 15 comma 1 della L. n. 183/2011). In ogni caso la dichiarazione resa dal candidato, in quanto sostitutiva a tutti gli effetti della certificazione deve contenere tutti gli elementi necessari alla valutazione del titolo che il candidato intende produrre; l’omissione anche di un solo elemento comporta la non valutazione del titolo certificato. In particolare, con riferimento al servizio prestato, la dichiarazione sostitutiva, allegata e contestuale alla domanda, resa con le modalità sopraindicate, deve contenere l’esatta denominazione dell’Ente presso il quale il servizio è stato prestato, la qualifica, il tipo di rapporto di lavoro, le date di inizio e di conclusione del servizio prestato nonché le eventuali interruzioni e quant’altro necessario per valutare il servizio stesso. Anche nel caso di dichiarazione sostitutiva per periodo di attività svolta quale borsista, docente, incarichi libero-professionali, etc. occorre indicare con precisione tutti gli elementi indispensabili alla valutazione (tipologia dell’attività, periodo e sede di svolgimento della stessa).

L’azienda procederà ad idonei controlli, anche con il metodo a campione, sulla veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive rese dai canditati, ai sensi dell’art. 75 del DPR 445/2000.

L’aspirante selezionato per l’attribuzione dell’incarico ha l’onere di provvedere a proprie spese, alla stipula di idonea polizza assicurativa per infortuni e per i danni a cose/persone che potrebbero derivare dall’espletamento delle prestazioni di cui all’incarico conferito.

Il rapporto di lavoro autonomo si costituisce a seguito della stipula di specifico contratto, il quale regolerà tutti gli aspetti del predetto rapporto, compresa la data di inizio dell’attività. 

La presentazione della domanda di partecipazione alla presente selezione equivale ad accettazione delle condizioni di cui al presente bando da intendersi quale lex specialis della presente procedura.

Per tutto quanto non previsto dal presente avviso, si fa riferimento al Regolamento aziendale per l’affidamento di incarichi di lavoro autonomo e alle vigenti disposizioni in materia.

Per ulteriori informazioni e per acquisire copia dell’avviso pubblico i candidati dovranno rivolgersi al Servizio Gestione e Sviluppo del Personale Interaziendale - Ufficio Contratti/Convenzioni dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico sito in Via del Pozzo n. 71/b - 41124 Modena - tel. 059/4222060 - 4224502 - 4224567 o consultare il sito internet: www.policlinico.mo.it - link concorsi, avvisi

Scadenza: 13 novembre 2014

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it