E-R | BUR

n. 154 del 10.11.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Esito procedura di screening per la realizzazione di un chiaro d'acqua a scopo venatorio a Mandriole, Ravenna, presentato da Paolo Maioli

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

a) di assoggettare, ai sensi dell’art. 10, comma 1 della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, ad ulteriore procedura di VIA il progetto di realizzazione di un chiaro d’acqua ad uso venatorio, da realizzarsi in Mandriole, comune di Ravenna, in Via Vincenzo Vitali (RA) presentato da Paolo Maioli, in considerazione delle criticità ambientali evidenziate in premessa, che non consentono di formulare un giudizio sulla compatibilità ambientale del progetto; 

b) di trasmettere la presente delibera alla ditta Maioli Paolo Via Canalazzo n.75 di Ravenna; allo Studio Drapelli dr Oberdan di Ravenna; alla Provincia di Ravenna; allo Sportello Unico per le attività produttive del Comune di Ravenna; al Servizio Parchi e risorse forestali della Regione Emilia-Romagna; al Parco del Delta del Po; al Servizio Tecnico di Bacino Fiumi Romagnoli; al Consorzio di Bonifica della Romagna Centrale; all’ARPA sezione provinciale di Ravenna; all’AUSL Sanità pubblica di Ravenna; 

c) di pubblicare per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell’art. 10, comma 3 della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, il presente partito di deliberazione;

d) di pubblicare integralmente la presente delibera sul sito web della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it