E-R | BUR

n.151 del 31.05.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Servizi ferroviari regionali. Ammissione a bordo personale appartenente alle Forze dell'Ordine. Sostituzioni Allegato 1 della DGR 1103/2016

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 

(omissis)

delibera:

1. di ribadire e riaffermare l'importanza della presenza di personale appartenente alle Forze dell'Ordine sui treni, anche come semplici viaggiatori - come stabilito con Deliberazione n. 2082 del 25 ottobre 2004 - e la esplicita conoscenza di tale presenza da parte del “Personale di bordo” per un eventuale attività di supporto ed al fine di dare una percezione di maggiore sicurezza agli utenti che li frequentano e per prevenire, possibili atti vandalici; 

2. di richiamare esplicitamente nel presente atto, con riferimento al punto precedente, i criteri che - sulla base delle indicazione delle Imprese del Consorzio trasporti Integrati/CTI - devono disciplinare le modalità di accesso di detto personale ai soli servizi ferroviari svolti nell'ambito del territorio regionale dell'Emilia-Romagna, quale impegno correlato al loro accesso gratuito a bordo dei treni, quando non in servizio ordinario, riportando il relativo disciplinare nell'Allegato 1 della presente Deliberazione che sostituisce l’Allegato 2 alla Deliberazione n. 1103 dell’11 luglio 2016; 

3. di pubblicare la presente Deliberazione, per estratto, nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it