E-R | BUR

n.328 del 30.09.2020 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Sistema regionale di Istruzione e Formazione Professionale (IEFP): finanziamento, ai sensi della determinazione dirigenziale n. 7134/2020 e della deliberazione di G.R. n. 2407/2019, 1^ annualità delle operazioni costituenti l'offerta formativa dei percorsi biennali da avviare nell'anno scolastico 2020/2021, approvate e quantificate con deliberazioni di giunta regionale n. 548 del 25/05/2020 e 942 del 28/7/2020 - Accertamento entrate. Ultimo Provvedimento

IL DIRIGENTE FIRMATARIO

(omissis)

determina

per le ragioni espresse in premessa e qui integralmente richiamate:

1. di procedere al finanziamento, quale ultimo provvedimento in attuazione della determinazione dirigenziale n. 7134/2020 nonché della Deliberazione di G.R. n. 548/2020 e secondo quanto disposto dalla Deliberazione di G.R. n. 942 del 28/7/2020, vista la precedente propria determinazione n. 15516 del 11/9/2020, di n. 21 operazioni costituenti l’offerta di percorsi per l’acquisizione della qualifica professionale del sistema di IeFP realizzati presso gli enti di formazione professionale accreditati riferite alla sola prima annualità da realizzare nell’a.s. 2020-2021 e riportate nell’Allegato 1) parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, per un finanziamento pubblico complessivo di Euro 3.425.616,00 a valere sulle risorse nazionali Legge 144/1999 di cui ai Decreti elencati in parte premessa, in overbooking a valere sulle risorse di cui al Programma Operativo Fondo Sociale Europeo 2014-2020, Asse I Occupazione, Priorità di investimento 8.2;

2. di precisare che relativamente agli organismi Fondazione ENGIM EMILIA-ROMAGNA (cod.org. 8075), Ente diocesano per la salvezza e la educazione della gioventu' (cod.org. 605), Centro Studi Opera Don Calabria (cod.org. 2230), ECIPAR società consortile a responsabilità limitata - Formazione e servizi innovativi per l'artigianato e le P.M.I. (cod.org. 207) sono in corso di acquisizione le informazioni previste dalla normativa antimafia, da parte del Servizio “Sviluppo degli strumenti finanziari, regolazione e accreditamenti”, e ricorrono le condizioni di cui al comma 3 dell’art. 92 del citato D.Lgs. n. 159/2011 e ss.mm.ii., essendo decorsi, dal ricevimento della richiesta da parte della Prefettura, i termini in esso previsti, fatta salva la facoltà di revoca prevista dal medesimo comma;

3. di imputare, secondo quanto previsto all’Allegato 1) parte integrante e sostanziale del presente atto e secondo la natura giuridica dei beneficiari, la somma complessiva di Euro 3.425.616,00 registrata come segue:

- quanto ad Euro 951.472,80 registrati al n. 8137 di impegno, assunto sul Cap. 75664 “ASSEGNAZIONE AGLI ENTI DI FORMAZIONE PER INTERVENTI FINALIZZATI ALL'OBBLIGO DI FREQUENZA DI ATTIVITA' FORMATIVE (ART. 68, L. 17 MAGGIO 1999, N.144; ART. 1, D.LGS 15 APRILE 2005, N.76) - MEZZI STATALI”;

- quanto ad Euro 76.212,00 registrati al n. 8138 di impegno, assunto sul Cap. 75666 “ASSEGNAZIONE ALLE IMPRESE PER INTERVENTI FINALIZZATI ALL'OBBLIGO DI FREQUENZA DI ATTIVITA' FORMATIVE (ART. 68, L. 17 MAGGIO 1999, N.144; ART. 1, D.LGS 15 APRILE 2005, N.76) - MEZZI STATALI.”,

del bilancio finanziario gestionale 2020 - 2022, anno di previsione 2020, che presenta la necessaria disponibilità, approvato con Deliberazioni di G.R. nn. 2386/2019 e 984/2020,

- quanto ad Euro 2.220.103,20 registrati al n. 1058 di impegno, assunto sul Cap. 75664 “ASSEGNAZIONE AGLI ENTI DI FORMAZIONE PER INTERVENTI FINALIZZATI ALL'OBBLIGO DI FREQUENZA DI ATTIVITA' FORMATIVE (ART. 68, L. 17 MAGGIO 1999, N.144; ART. 1, D.LGS 15 APRILE 2005, N.76) - MEZZI STATALI”,

- quanto ad Euro 177.828,00 registrati al n. 1059 di impegno, assunto sul Cap. 75666 “ASSEGNAZIONE ALLE IMPRESE PER INTERVENTI FINALIZZATI ALL'OBBLIGO DI FREQUENZA DI ATTIVITA' FORMATIVE (ART. 68, L. 17 MAGGIO 1999, N.144; ART. 1, D.LGS 15 APRILE 2005, N.76) - MEZZI STATALI.”,

del bilancio finanziario gestionale 2020 - 2022, anno di previsione 2021, che presenta la necessaria disponibilità, approvato con Deliberazioni di G.R. nn. 2386/2019 e 984/2020;

4. di dare atto che i percorsi del sistema regionale di IeFP che si finanziano con il presente atto, dovranno avviarsi nel rispetto di quanto previsto dalla Deliberazione di G.R. n. 548/2020 e che pertanto solo dopo la data del 30 ottobre 2020 sarà possibile determinare:

- quali percorsi sono stati avviati, in quanto hanno raggiunto il numero minimo previsto di iscritti con i requisiti di accesso, e sono pertanto finanziabili;

- quelli non avviati in quanto non hanno raggiunto il numero minimo di iscritti e non sono pertanto finanziabili con risorse pubbliche;

- il numero dei partecipanti disabili certificati (ex Legge 104/92) rispetto ai quali risulta approvabile e finanziabile una misura di accompagnamento individuale ai sensi di quanto previsto dalla propria deliberazione n.1298/2015,

rinviando la puntuale quantificazione delle risorse necessarie a un successivo proprio atto a seguito del controllo del verificarsi delle condizioni di cui sopra, ovvero a seguito dell’effettiva disponibilità dei dati quantitativi e qualitativi degli allievi, compresa la revoca del finanziamento per quei percorsi che non sono per le già citate condizioni finanziabili;

5. che, in attuazione del D.Lgs. 118/2011 e ss.mm.ii., le stringhe concernenti la codificazione della transazione elementare, come definitedal citato decreto, sono le seguenti:

2020-2021

-

Capitolo 75664 - Missione 15 - Programma 02 - Cod.Ec. U.1.04.04.01.001 - COFOG 09.3 - Trans. UE 8 - SIOPE 1040401001 - C.I. Spesa 3 - Gestione Ordinaria 3

- Capitolo 75666 - Missione 15 - Programma 02 - Cod.Ec. U.1.04.03.99.999 - COFOG 09.3 - Trans. UE 8 - SIOPE 1040399999 - C.I. Spesa 3 - Gestione Ordinaria 3

 e che in relazione ai codici CUP si rinvia all’Allegato 1) parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

6. di accertare, a fronte degli impegni di spesa di cui al precedente punto 3., la somma di Euro 3.425.616,00 come di seguito specificato:

- quanto ad Euro 1.027.684,80 registrati al n. 2176 di accertamento sul Capitolo 2979 “ASSEGNAZIONE DELLO STATO PER IL FINANZIAMENTO DELL'OBBLIGO DI FREQUENZA DI ATTIVITA' FORMATIVE (ART.68, L.17 MAGGIO 1999, N.144)” quale credito nei confronti del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del bilancio finanziario gestionale 2020-2022, anno di previsione 2020, che presenta la necessaria disponibilità, approvato con Deliberazioni di G.R. nn. 2386/2019 e 984/2020;

- quanto ad Euro 2.397.931,20 registrati al n. 267 di accertamento sul Capitolo 2979 “ASSEGNAZIONE DELLO STATO PER IL FINANZIAMENTO DELL'OBBLIGO DI FREQUENZA DI ATTIVITA' FORMATIVE (ART.68, L.17 MAGGIO 1999, N.144)” quale credito nei confronti del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del bilancio finanziario gestionale 2020-2022, anno di previsione 2021, che presenta la necessaria disponibilità, approvato con Deliberazioni di G.R. nn. 2386/2019 e 984/2020;

7. di rinviare, per quanto non espressamente previsto nel presente provvedimento e anche relativamente alle modalità di liquidazione dei finanziamenti, alla Deliberazione di G.R. n. 548/2020 come integrata dalla Deliberazione di G.R. 942/2020 più volte citate, nonché alle disposizioni previste dal D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii.;

8. di pubblicare la presente determinazione per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico e sul sito http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it;

9. di disporre, infine, la pubblicazione ai sensi dell’art.26, comma 2, del D.Lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii., e l’ulteriore pubblicazione prevista dal Piano triennale di prevenzione della corruzione, ai sensi dell’art.7 bis, comma 3, del medesimo decreto.

La Responsabile del Servizio

Claudia Gusmani

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it