E-R | BUR

n.423 del 18.12.2019 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Avviso pubblico di selezione tramite procedura comparativa per il conferimento di un incarico libero professionale nel profilo di Psicologo-Psicoterapeuta nell’ambito del progetto finanziato dalla Comunità Europea “Integration and Community Care for asylum and Refugees in emergency (I.C.A.R.E.)”

è bandito un avviso pubblico di selezione tramite procedura comparativa per il conferimento di un incarico libero professionale nel profilo di Psicologo-Psicoterapeuta nell’ambito del progetto finanziato dalla Comunità Europea Integration and Community Care for asylum and Refugees in emergency (I.C.A.R.E.)”, da svolgere presso il Centro Salute Famiglia Straniera afferente il Dipartimento Cure Primarie.

Gli obiettivi specifici del progetto sono finalizzati al miglioramento dell’’accesso alle cure nei servizi territoriali, ed alla garanzia di risposte appropriate efficaci ed adeguate ai bisogni di salute di stranieri titolari e/o richiedenti protezione internazionale e di minori stranieri non accompagnati.

Al professionista sarà chiesto di svolgere le seguenti attività:

- Valutazione e screening psicologico dei nuovi arrivati

- Presa in carico di situazioni critiche

- Partecipazione agli incontri di equipe del progetto

- Sviluppo di attività di supporto soprattutto per donne e bambini

Il professionista pur se autonomo nella gestione ed organizzazione degli appuntamenti, dovrà incontrarsi periodicamente con il responsabile del progetto per aggiornarlo sull'andamento dello stesso.

L’ incarico di natura temporanea ed altamente qualificata, avrà termine il 10/10/2020 (data di conclusione del progetto).

Il compenso lordo onnicomprensivo è determinato in Euro 18.800,00 da liquidarsi a seguito di positiva verifica dell’attività progettuale svolta.

Requisiti specifici di ammissione:

a) Diploma di laurea magistrale (DM 270/04) conseguito ai sensi del vigente ordinamento universitario appartenente alla classe LM – 51: Psicologia

ovvero altro diploma di laurea specialistica (DM 509/99) o diploma di laurea conseguito ai sensi del previgente ordinamento universitario equiparati ai sensi del Decreto 9/7/2009 del Ministero dell’Istruzione e dell’Università e della Ricerca pubblicato sulla G.U. n. 23 del 7/10/2009

b) Abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’Ordine Prof.le degli Psicologi

c) Specializzazione in Psicoterapia

d) Esperienza professionale pluriennale con persone migranti, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale

Criteri preferenziali: buona conoscenza dei servizi territoriali e dell’organizzazione dei percorsi di accoglienza e presa in carico di persone migranti, richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale.

Domanda di partecipazione:

Il termine per la presentazione delle domande scade il 15° giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

La domanda di partecipazione, redatta in carta libera (secondo lo schema allegato), deve essere rivolta al Direttore del Servizio Gestione Giuridica del Personale (o Direttore Generale) dell’Azienda USL di Reggio Emilia ed essere ESCLUSIVAMENTE inoltrata in uno dei seguenti modi:

  • a mezzo del servizio pubblico postale (con raccomandata A.R.) al seguente indirizzo: Az. USL di Reggio Emilia - Servizio Gestione Giuridica del Personale – Via Sicilia n. 44 – 42122 Reggio Emilia:a tal fine NON fa fede il timbro a data dell’ufficio postale di partenza
  • trasmissione tramite utilizzo della casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata dell’Az. Osp.ra S. Maria Nuova di Reggio Emilia: concorsi@pec.ausl.re.it.

Non sarà ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata all’indirizzo di posta elettronica certificata sopra indicato.

La domanda compilata e firmata dall’interessato con i relativi allegati deve essere inviata in un unico file formato PDF, unitamente ad apposita dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà e a fotocopia di documento di identità. L’oggetto della PEC dovrà indicare in maniera chiara ed inequivocabile il riferimento alla procedura selettiva a cui il candidato intende partecipare.

  • presentata direttamente al Servizio Gestione Giuridica del Personale - Ufficio Incarichi libero prof.li, Borse di studio - Via Sicilia n.44 Reggio Emilia. Orario Ufficio: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.00; martedì e giovedì dalle 14.30 alle 16.30.

è esclusa ogni altra forma di presentazione o trasmissione.

Alla domanda dovrà essere allegato esclusivamente un curriculum formativo e professionale redatto su carta libera datato e firmato, in forma di dichiarazione sostitutiva di notorietà di cui al DPR n. 445/2000, dei titoli posseduti e di ogni altra indicazione ritenuta utile ai fini del presente bando.

Alla domanda deve essere altresì allegata fotocopia del documento di identità.

Dovrà essere presentato anche un elenco della produzione scientifica, redatto in forma di dichiarazione sostitutiva di notorietà di cui al DPR n. 445/2000, nel quale dovranno essere chiaramente indicati la tipologia (pubblicazione, capitolo di libro, abstract, poster, atto di congresso), titolo, autori, editore/rivista, data di pubblicazione di ogni singolo lavoro.

La dichiarazione resa dal candidato, in quanto sostitutiva a tutti gli effetti della certificazione, deve contenere tutti gli elementi necessari alla valutazione del titolo che il candidato intende produrre. L’omissione anche di un solo elemento comporta la non valutazione del titolo autocertificato.

Prova selettiva e/o colloquio:

L’incarico libero professionale verrà assegnato sulla base di una graduatoria di merito formulata da un’apposita Commissione di Valutazione previa valutazione dei requisiti culturali e professionali indicati nel curriculum con particolare riferimento alle attività professionali e di studio idonee ad evidenziare le competenze acquisite nella materia oggetto dell’incarico e previa effettuazione di un colloquio diretto alla valutazione delle competenze e delle capacità professionali dei candidati con riferimento all’incarico da attribuire.

La data e la sede del colloquio verranno comunicate con un preavviso di almeno 7 gg mediante apposito avviso che verrà pubblicato, nei giorni successivi alla scadenza del bando, sul sito aziendale: www. ausl.re.it – link: bandi, concorsi, incarichi alla sezione: informazioni /esiti prove.

Tale comunicazione avrà valore di convocazione a tutti gli effetti. Non seguirà alcuna ulteriore comunicazione individuale.

I candidati che non si presenteranno a sostenere il colloquio nel giorno, ora e sede stabiliti saranno considerati rinunciatari alla selezione, quale sia la causa dell’assenza, anche indipendente dalla loro volontà.

Per essere ammessi a sostenere il colloquio i candidati dovranno esibire, a pena di esclusione, documento di riconoscimento in corso di validità.

Ai candidati non in possesso dei requisiti richiesti dal bando, verrà inviata nota di esclusione mediante comunicazione all’indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda di partecipazione.

Si precisa che il testo integrale del presente bando e la relativa modulistica è reperibile nel sito Internet www.ausl.re.it – link: Bandi,Concorsi,Incarichi.

Per eventuali informazioni gli aspiranti potranno rivolgersi al Servizio Gestione Giuridica del Personale - Ufficio Incarichi libero prof.li, Borse di studio - Via Sicilia n. 44, Reggio Emilia - tel. 0522/339427 – 339424. ( Orario Ufficio: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.00; martedì e giovedì dalle 14.30 alle 16.30)

Scadenza presentazione domande 2 gennaio 2020

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it