E-R | BUR

n. 101 del 04.08.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Nomina di Enzo Cortesi in sostituzione di Tiziano Alessandrini nel Consiglio della Camera di Commercio di Forlì-Cesena

IL PRESIDENTE

(omissis)

decreta:

1) di nominare, ai sensi dell’art. 40-duodecies della L. R. 24 marzo 2000, n. 20, così come modificata ed integrata dalla L. R. 30 novembre 2009, n. 23, la Commissione regionale per il paesaggio;

2) di stabilire che i componenti della suddetta Commissione, in base alle disposizioni di cui all’art. 40-duodecies, della L. R. n. 20 del 2000, e s.m.i., e alle decisioni operate dalla Giunta regionale con la deliberazione n. 759 del 14 giugno 2010, sono i seguenti:

Componenti di diritto in base all’art. 40-duodecies, comma 2, lett. da a) ad e), della L. R. n. 20 del 2000 così come modificata ed integrata dalla L. R. 23 del 2009:

a) il Direttore regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna del Ministero per i beni e le attività culturali, nella persona dell’architetto Carla Di Francesco o suo delegato;

b) il Soprintendente per i beni architettonici e per il paesaggio, ed in particolare:

per la Provincia di Piacenza e Parma:

il Soprintendente per i beni architettonici e per il paesaggio per le Province di Parma e Piacenza, nella persona dell’architetto Luciano Serchia o suo delegato;

per la Provincia di Reggio Emilia, Modena e Bologna:

il Soprintendente per i beni architettonici e per il paesaggio per le Province di Bologna, Modena e Reggio Emilia, nella persona dell’architetto Paola Grifoni o suo delegato;

per la Provincia di Forlì-Cesena, Rimini, Ravenna, Ferrara:

il Soprintendente per i beni architettonici e per il paesaggio per le Province di Ravenna, Ferrara, Forlì-Cesena, Rimini, nella persona dell’architetto Antonella Ranaldi o suo delegato;

c) il Soprintendente per i beni archeologici dell’Emilia-Romagna, nella persona del dottor Luigi Malnati o suo delegato;

d) il Responsabile del Servizio regionale Valorizzazione e tutela del paesaggio e degli insediamenti storici, nella persona del dottor Giancarlo Poli o suo delegato;

e) il rappresentante della Provincia, ed in particolare:

per la Provincia di Piacenza:

il Responsabile del Servizio Programmazione territoriale, attività estrattive, ambiente e urbanistica, dottoressa Adalgisa Torselli o suo delegato;

per la Provincia di Parma:

il Dirigente dell’Area Programmazione e Pianificazione Territoriale, Sviluppo economico e Servizi alla Comunità, dottor urbanista Sergio Peri o suo delegato;

per la Provincia di Reggio Emilia:

il Dirigente del Servizio Pianificazione territoriale, ambiente e politiche culturali, architetto Anna Campeol o suo delegato;

per la Provincia di Modena:

il Funzionario del Servizio Pianificazione Territoriale, paesistica e mobilità, architetto Bruna Paderni o suo delegato;

per la Provincia di Bologna:

il Dirigente del Servizio Pianificazione paesistica, architetto Paola Altobelli o suo delegato;

per la Provincia di Forlì-Cesena:

il Dirigente del Servizio Pianificazione territoriale, dottor urbanista Roberto Gabrielli o suo delegato;

per la Provincia di Rimini:

il Responsabile dell’Ufficio Pianificazione territoriale e paesaggio, architetto Roberta Laghi o suo delegato;

per la Provincia di Ravenna:

il Funzionario del Settore Ambiente e Territorio, Servizio Territorio del Settore ambientale, architetto Fabio Poggioli o suo delegato;

per la Provincia di Ferrara:

il Responsabile del Servizio Piani provinciali, architetto Moreno Po o suo delegato;

Componenti designati in qualità di esperti di paesaggio, nominati dalla Giunta regionale con la deliberazione della Giunta regionale n. 759 del 14 giugno 2010, ai sensi della lett. f), comma 2, dell’art. 40-duodecies della L. R. n. 20 del 2000, così come modificata ed integrata dalla L. R. 23 del 2009, e in particolare:

f) tre esperti in materia di paesaggio individuati dalla Giunta regionale, e in particolare:

Per le Province di Piacenza e Parma:

- prof. arch. Carlo Quintelli;

- arch. Felicita Forte;

- ing. Michele Zazzi;

Per le Province di Reggio Emilia, Modena e Bologna:

- prof. Franco Farinelli;

- prof. Paolo Ventura;

- arch. Elena Vincenzi;

Per le Province di Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini:

- prof. arch. Francesca Leder;

- prof. Pierluigi Dall’Aglio;

- dott.ssa Gloria Minarelli;

3) di specificare che, per quanto riguarda i componenti di cui alle precedenti lettere b), e) ed f), la Commissione regionale per il paesaggio è costituita in ragione della localizzazione territoriale dell’oggetto posto all’ordine del giorno, sulla base della competenza territoriale dei componenti stessi;

4) di dare atto che, ai sensi del comma 5 dell’art. 40-duodecies della L. R. n. 20 del 2000, così come modificata ed integrata dalla L. R. 23 del 2009, la Commissione regionale per il paesaggio dura in carica 5 anni dalla data di approvazione del presente atto e ha sede presso la Regione;

5) di dare atto, inoltre, che, ai sensi del comma 3 dell’art. 40-duodecies della L. R. n. 20 del 2000, così come modificata ed integrata dalla L. R. 23 del 2009, con successiva deliberazione della Giunta regionale sarà designato il Presidente della Commissione regionale per il paesaggio, scelto tra i componenti di cui alle lett. d) e f) del comma 2 dello stesso art. 40-duodecies;

6) di dare atto, infine, che la suddetta deliberazione della Giunta regionale avrà anche il compito di disciplinare le modalità di svolgimento delle attività della Commissione regionale per il paesaggio, ai sensi della normativa vigente;

7) di pubblicare il presente decreto sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it