E-R | BUR

n.54 del 08.03.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Domanda di concessione per la derivazione di acque pubbliche sotterranee con prelievo da risorsa esistente codice FCA291 con procedura ordinaria in comune di Forlì (art. 10 del R.R. n. 41/2001) - Codice SISTEB FCPPA2337

  • Richiedente: SO.F.TER SpA
  • Data di arrivo domanda di concessione: 27/12/2016 registrata al protocollo PGFC/201618727
  • Opere di presa pozzo n.10352 risorsa FCA291 profondo m. 40
  • Portata massima richiesta: 16,66 l/s.
  • Portata media richiesta: 3,33 l/s
  • Volume annuo di prelievo: mc 66240
  • Ubicazione prelievo: Comune di Forlì Via Mastrogiorgio n. 1 su terreno di proprietà altrui identificato al FG. 155 mapp. 15 sub 9 del comune di Forlì
  • Uso: a servizio del processo di raffreddamento, per la produzione di compound termoplastico; dotato impianto di riciclaggio dell'acqua con restituzione del 89%

Le osservazioni e/o le opposizioni al rilascio della concessione devono pervenire, in forma scritta, alla Struttura Autorizzazioni e Concessioni di Forlì Cesena per il territorio di Forlì - Viale Salinatore n. 20, PEC aoofc@cert.arpa.emr.it entro quindici giorni dalla data di pubblicazione di questo avviso nel BURERT.

La durata del procedimento è di 150 gg dalla data di presentazione della domanda di concessione (art. 24 R.R. 41/2001). Responsabile del procedimento è la dott.ssa Anna Maria Casadei.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it