E-R | BUR

n.306 del 25.11.2015 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Avviso di selezione pubblica comparativa per titoli e prova selettiva per l’affidamento di 4 incarichi libero-professionali per la realizzazione del progetto: “Giovani protagonisti nella promozione del benessere per sé e per la comunità”. Potenziamento dell'empowerment negli adolescenti come strategia individuale per l'individuazione e la prevenzione del rischio in Adolescenza nei diversi contesti di vita: scuola - territorio - e social network. Prot. n. 80655/15 del 3/11/2015

Obiettivi del Progetto

  • Potenziare la metodologia di educazione tra pari (peer education) quale strategia educativa capace di attivare un processo naturale di passaggio di conoscenze ed esperienze; in grado di migliorare le competenze personali, finalizzate al riconoscimento ed al fronteggiamento di situazioni di rischio
  • Garantire la realizzazione del Progetto Educazione tra pari in tema di affettività, sessualità tutela della salute riproduttiva e prevenzione della dipendenza da sostanze in tutti gli Istituti Scolastici Superiori dei Distretti, integrandolo coi progetti di educazione alla salute esistenti e con la rete dei servizi socio-sanitari presenti attraverso la metodologia della la peer education
  • Offrire un percorso formativo che permetta ai ragazzi, agli insegnanti ed ai genitori che partecipano al progetto di peer educators, di incrementare le loro life skills e di aumentare le loro conoscenze rispetto ai rischi
  • Collaborare con operatori del Sert e del Consultorio Familiare e con gli altri Servizi dell’Azienda (Centro Adolescenza, NPIA), con le scuole, col personale docente e con gli studenti al fine di valorizzare l'integrazione progettuale e promuovere la formazione e l’informazione del progetto di peer education
  • Investire sull'empowerment delle ragazze/i di origine straniera e sulle loro condizioni di benessere e di salute, costruendo contesti facilitanti il dialogo interculturale sui temi inerenti il corpo, l'affettività, la sessualità, l'identità culturale e di genere;
  • Promuovere azioni per il benessere n ei contesti scolastici, del divertimento notturno e sui social network tramite percorsi di intervento sul web e sul territorio”; offrire servizi di ascolto, aiuto e counseling on line ad adolescenti tramite la creazione di profili sui più comuni social network.
  • Potenziare l'intervento di consulenza psicologica all'interno degli Spazi-Giovani del Consultorio del Distretto di Modena, e Castelfranco
  • Sperimentare uno spazio di consulenza clinica psicologica, all'interno di alcune Case della Salute (Novi -Rovereto) finalizzato alla promozione del benessere e la prevenzione del disagio in adolescenza.

Da svolgersi presso Dipartimento di Salute Mentale, Servizio di Psicologia clinica nei Distretti sanitari dell'Azienda 

Requisiti richiesti

Il professionista per ottenere l’incarico dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti: 

- Laurea magistrale in: Psicologia

- Specializzazione in: Psicoterapia

- Iscrizione all’Ordine professionale: Psicologi

- Specifica esperienza professionale:

  • esperienza significativa debitamente documentata di realizzazione e conduzione di progetti nell'ambito dell'educazione alla salute,nella progettazione e realizzazione di interventi attraverso la peer education in ambito scolastico ed extrascolastico ed attraverso i social-network, specifica formazione clinica documentata per la valutazione e presa in carico di adolescenti e famiglie a rischio

- Possesso di una partita Iva o impegno formale ad assumerla 

Per l’ammissione alla selezione è richiesto, inoltre, il possesso da parte dei partecipanti dei seguenti ulteriori requisiti:

  • Cittadinanza italiana o in alternativa appartenenza ad uno stato membro dell’Unione Europea alle condizioni di cui all’art. 3 del DPCM 174/94;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Assenza di condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
  • Assenza di procedimenti penali pendenti a proprio carico;
  • Idoneità fisica all’impiego. 

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del presente Bando di selezione.

L’assenza dei requisiti sopraindicati costituisce causa di esclusione che sarà comunicata via email. 

Modalità di presentazione della domanda 

I candidati interessati dovranno presentare apposita domanda, alla quale dovrà essere allegato:

  • un curriculum formativo e professionale redatto utilizzando esclusivamente il modello allegato al fac-simile di domanda, datato e firmato, con autocertificazione dei titoli posseduti;
  • ogni altra indicazione ritenuta utile ai fini del presente bando;
  • fotocopia del documento di identità.

Nella domanda l’aspirante dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità:

  • cognome e nome, data e luogo di nascita, residenza
  • il titolo di studio posseduto con indicazione dell’istituto e la data di conseguimento
  • gli altri requisiti specifici di ammissione richiesti
  • il numero di codice fiscale posseduto
  • eventuali condanne penali riportate, ovvero di non aver riportato condanne penali, nonché eventuali procedimenti penali pendenti
  • il domicilio ed il recapito telefonico presso il quale deve essere fatta ogni necessaria comunicazione.

La domanda dovrà essere redatta come da modello allegato (quanto dichiarato nella domanda potrà essere successivamente verificato mediante l’acquisizione dei relativi certificati/documenti). 

Per le attività eventualmente svolte presso Pubbliche Amministrazioni la documentazione può essere prodotta in regime di autocertificazione, ai sensi di legge. 

La domanda deve essere recapitata via PEC al seguente indirizzo: auslmo@pec.ausl.mo.it Azienda USL di Modena – Direzione Amministrativa Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche

- o con raccomandata A.R. all'indirizzo: Segreteria Direzione Amministrativa - Dipartimento Salute Mentale Dipendenze Patologiche Azienda USL Modena - Viale Muratori n. 241 - 41100 Modena

e dovrà pervenire tassativamente entro il quindicesimo giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione del bando nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Non saranno prese in considerazione le domande presentate oltre la scadenza del termine. 

Il bando, il fac-simile di domanda e il fac-simile del curriculum sono disponibili sul sito: “ www.ausl.mo.it – sezione Concorsi e Avvisi”. 

Successivamente all’espletamento della procedura selettiva sarà pubblicato sul sito www.ausl.mo.it l’elenco dei candidati ritenuti idonei. 

Ai sensi e per gli effetti del DLgs 196/03 si informano i candidati che i dati personali saranno utilizzati ai soli fini della procedura di selezione e per adempimento degli obblighi di legge. 

Per adempimento degli obblighi di legge di cui all’art.15 Decreto legislativo n. 33/2013 il curriculum allegato dal candidato alla domanda di partecipazione alla procedura selettiva sarà pubblicato sul sito web dell’Azienda in caso di affidamento dell’incarico. 

Non saranno ammessi i concorrenti che, pur in possesso dei requisiti richiesti, siano già dipendenti da Pubbliche Amministrazioni ovvero siano stati collocati in quiescenza. 

Affidamento dell’incarico, durata e compenso

Il conferimento dell’incarico avverrà previa valutazione dei curricula presentati ed effettuazione di una Prova selettiva che avrà come contenuti gli argomenti oggetto dell’incarico.

La selezione sarà svolta da una Commissione all’uopo costituita

Preliminarmente sarà stabilita l’ammissione alla prova selettiva previa verifica della sussistenza dei requisiti di ammissione dedotti dal curriculum e dalla documentazione presentata. 

Il giorno e l’ora della prova saranno comunicati ai candidati ammessi mediante pubblicazione con valore di notifica sul sito internet istituzionale dell’Azienda, con un preavviso di almeno 10 giorni. 

I candidati che risulteranno classificati ai primi 2 posti della graduatoria (primo e secondo) saranno assegnatari di incarichi di 24 mesi ciascuno per la realizzazione del Progetto con riferimento in particolare alla realizzazione di interventi di Peer Education per le malattie a trasmissione sessuale. Il compenso totale per ciascun incarico è fissato nell’importo massimo di € 26.000,00 (ventiseimila) lordi annui omnicomprensivi

Il Progetto sarà articolato in più fasi a cui corrisponderà l’erogazione del compenso suddiviso in tranche.

Il candidato che risulterà classificato al terzo posto sarà assegnatario di un incarico per la realizzazione del Progetto con riferimento in particolare alle consulenze psicologiche per gli adolescenti negli Spazi giovani.

Per questo incarico il compenso totale è fissato nell’importo massimo di € 16.000,00 (sedicimila) lordi annui omnicomprensivi

.

Il Progetto sarà articolato in più fasi a cui corrisponderà l’erogazione del compenso suddiviso in tranche.

Il candidato che risulterà classificato al quarto posto sarà assegnatario di un incarico per la realizzazione del Progetto con riferimento in particolare alle consulenze psicologiche per gli adolescenti nelle Case della Salute

Per questo incarico il compenso totale è fissato nell’importo massimo di € 11.000,00 (undicimila) lordi annui omnicomprensivi

Il Progetto sarà articolato in più fasi a cui corrisponderà l’erogazione del compenso suddiviso in tranche. 

La prestazione sarà resa personalmente dal soggetto incaricato. 

L’AUSL di Modena si riserva la facoltà di utilizzare o meno la graduatoria che viene redatta a seguito del presente bando a suo insindacabile giudizio, così come di revocare il Bando stesso.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it