E-R | BUR

n.362 del 13.11.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Voltura alla Società San Lucano Idroelettrica Srl del provvedimento di VIA del progetto relativo all'impianto idroelettrico in località Fosso di Camoscio sul Torrente Scoltenna, in comune di Montecreto (MO) proposto dalla Società CONSULT a srl, rilasciato con DGR n. 1784 del 31/10/2016

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera

a) di volturare a favore della società San Lucano Idroelettrica Srl il provvedimento di VIA del progetto relativo all’Impianto idroelettrico in località Fosso di Camoscio sul Torrente Scoltenna, in Comune di Montecreto (MO) proposto dalla società CONSULT A Srl e rilasciato con DGR n. 1784 del 31/10/2016, in accoglimento della richiesta formulata dalla società CONSULT A SRL con nota della acquisita agli atti del Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale prot. PG/2019/677756 del 6/9/2019;

b) di stabilire che non essendo ancora stato realizzato l’impianto e non essendo state ancora ottemperate le condizioni ambientali del Provvedimento di VIA, la Società San Lucano Idroelettrica Srl, subentrando alla CONSULT A SRL, dovrà rispettare tutte le prescrizioni contenute nella DGR 1784/2016;

c) di dare atto che la non ottemperanza alle condizioni ambientali (prescrizioni) sarà soggetta a sanzione come definito dall’art. 29 del D.lgs. 152/2006 e s.m.i.;

d) di stabilire, ai sensi dell’art. 25 della LR 4/2018, che la relazione di verifica di ottemperanza delle condizioni ambientali (prescrizioni) dovrà essere presentata alla Regione Emilia-Romagna e alla autorità individuate nelle singole prescrizioni;

e) di trasmettere copia della presente delibera alla Società CONSULT A SRL, alla società San Lucano Idroelettrica Srl, ad ARPAE SAC Modena, all’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile – Servizio Area Affluenti Po - Ambito Modena, alla Provincia di Modena, al Comune di Montecreto, al Comune di Lama Mocogno, all’Unione dei Comuni del Frignano, alla AUSL Modena, all’Autorità di Bacino distrettuale del fiume Po;

f) di pubblicare, per estratto, la presente delibera nel BURERT e, integralmente, sul sito web della Regione Emilia-Romagna;

g) di rendere noto che contro il presente provvedimento è proponibile il ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 (sessanta) giorni, nonché ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 (centoventi) giorni; entrambi i termini decorrono dalla data di pubblicazione nel BURERT;

h) di dare atto, infine, che per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative e amministrative richiamate in parte narrativa.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it