E-R | BUR

n.170 del 09.06.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione, ai sensi dell’art. 32 bis della Legge Regionale 20/2000 e s.m. e i. di variante specifica al Piano Strutturale Comunale (PSC) del Comune di Alta Val Tidone denominata “Variante Botteghe”

Si rende noto che con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 10 del 29/4/2021 è stata adottata, ai sensi dell’art. 32 bis della Legge Regionale 20/2000, una variante al Piano Strutturale Comunale (PSC) del Comune di Alta Val Tidone denominata “Variante Botteghe”. Il procedimento è comprensivo della VAL.S.A.T./VAS ai sensi dell'art. 5 c. 6 e 7 della LR 20/2000. La variante al PSC e gli atti relativi alla VAL.S.A.T./VAS sono depositati per 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, e sono consultabili su appuntamento presso:

- l’Ufficio Tecnico del Comune di Alta Val Tidone Loc. Nibbiano Via Roma n. 28.

La documentazione di cui sopra è altresì disponibile per la consultazione sul sito web comunale all'indirizzo https://www.halleyweb.com/c033049/zf/index.php/trasparenza/index/index/categoria/135”.

Entro trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, gli enti e gli organismi pubblici, le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela di interessi diffusi, nonché i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni dei Piani adottati sono destinate a produrre effetti diretti, potranno formulare osservazioni. Inoltre, chiunque potrà presentare proprie osservazioni in forma scritta, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi, ai sensi delle disposizioni di cui all’art. 14 del D.Lgs. n. 152/2006, e successive modifiche, in materia di valutazione ambientale dei piani.

Le osservazioni, compilate in formato digitale, dovranno essere redatte distintamente per ogni strumento urbanistico e dovranno essere presentate all’indirizzo PEC del Comune di Alta Val Tidone protocollo@pec.comunealtavaltidone.pc.it.

Ai fini della valutazione ambientale strategica (VALSAT/VAS), l'autorità procedente è Il Comune di Alta Val Tidone mentre l'autorità competente è la Provincia di Piacenza.

Ai sensi dell’art. 5, comma 6, della L.R. 24 marzo 2000, n. 20, il presente avviso di deposito ha validità anche ai fini della procedura di valutazione di sostenibilità del PSC e sostituisce gli analoghi adempimenti previsti dal D.Lgs. 152/2006 in merito alla VAS dello strumento urbanistico adottati.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it