E-R | BUR

n.56 del 02.03.2022 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Pubblicazione ai sensi della L.R. 14 aprile 2004, n. 7 s.m.i. di aree demaniali di pertinenza dei corsi d’acqua torrente Tidone e torrente Chiarone nei comuni di Alta Val Tidone (PC) e Pianello Val Tidone (PC), per le quali è stata presentata istanza di concessione per la posa di condotta idrica interrata – SINADOC: 1886/2018 – Codice Procedimento: PC17T0036

Si rende noto che presso gli uffici dell’Agenzia Regionale per la Prevenzione, l’Ambiente e l’Energia ( ARPAE) – S.A.C., sede di Piacenza, Via XXI Aprile n. 48 – in qualità di Ente competente in base all’articolo 16 L.R.13/2015, è depositata la domanda di concessione di seguito indicata, a disposizione di chi volesse prenderne visione nelle giornate dal lunedì al venerdì (previo appuntamento).

  • Codice Procedimento: PC17T0036;
  • Codice Sinadoc: 1886/2018;
  • Richiedente: Ireti S.p.A.;
  • Corsi d’acqua: Torrente Tidone e Torrente Chiarone;
  • Comuni: Alta Val Tidone (PC) e Pianello Val Tidone (PC);
  • Identificazione catastale:
  • - Tratto in sponda destra del Torrente Tidone: foglio n.5, mappale 55 e fronte dei mappali n.94,377,17,161, 19, 20, 42, 44, 46 e 55 p; foglio n.6 fronte mappale n.141 del N.C.T. Comune di Pianello V al Tidone (PC);
  • - Attraversamento del Torrente Tidone in Località Trevozzo: tratto identificato in sponda sinistra al foglio n.18 fronte mappale n.770 del N.C.T. del Comune Alta Val Tidone (PC) e in sponda destra foglio n.4 fronte mappale n.34 5 del NCT del Comune di Pianello V.T.;
  • - Attraversamento del Torrente Chiarone in corrispondenza della confluenza con il Torrente Tidone: identificato in sponda sinistra foglio n.5 fronte mappale n.55 e in sponda destra foglio n.6 fronte mappale n.141 del N.C.T. del Comune di Pianello V.T. (PC);
  • Uso: posa di condotta idrica interrata.

Entro il termine di 30 giorni dalla pubblicazione del presente avviso possono essere presentate alla succitata sede operativa SAC sede di Piacenza (PEC aoopc@cert.arpa.emr.it ), opposizioni, osservazioni e domande concorrenti in forma scritta, ai sensi e agli effetti dell’art. 16 della L.R. 7/2004 e ss.mm. e ii..

La durata del procedimento è di giorni 150 dalla data di scadenza del termine di 30 giorni di cui sopra.

La Responsabile del procedimento è Giovanna Calciati, Titolare dell’Incarico di Funzione “PC – Demanio Idrico”.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it