E-R | BUR

n. 76 del 09.06.2010 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di avvenuto deposito degli elaborati per la procedura di valutazione di impatto ambientale polo estrattivo "Via Corlo"

Il Responsabile dell’Area Servizi al territorio del Comune di Castel San Pietro Terme (BO) avvisa che: ai sensi del Titolo III della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000 n. 35 ed integrata ai sensi del D.Lgs 152/2006 come modificato dal D.Lgs. n. 4/2008, sono stati depositati presso il Comune di Castel San Pietro Terme, per la libera consultazione, la domanda in atti al n. 2938 di protocollo presentata in data 05/02/2010 e i prescritti elaborati per l’effettuazione della procedura di valutazione di impatto ambientale (V.I.A.) relativi a: Polo estrattivo Via Corlo composto da n. 3 comparti di escavazione (Comparti VC-1, VC-2, VC-3);

localizzazione: in Via Corlo, in destra idraulica del Torrente Sillaro e a Nord-Est dell’abitato di Castel San Pietro T., è delimitato a Nord dal tracciato della A. 14 Bologna Ancona, a Sud dalla strada interpoderale di proprietà Carbutti, ad Ovest dalla strada interpoderante di proprietà della C.T.I. e a Est dalla Via Corlo e Via Granara su terreno cosi’ censito in Catasto: Comune di Castel San Pietro Terme (BO) - da eseguirsi in su terreno così censito in Catasto: Comune di Castel San Pietro Terme (BO) - Fg. 34, mapp. 102/P, 104- Fg. 48, mapp. 9/P, 9/2, 9/3, 9/4, 9/5, 12, 13/P, 25/P, 65/P, 66,. 67, 76/P, 82, 86, 89, 97/P, 98, 99/P- Fg. 59, mapp. 1, 2, 3, 4, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 22, 26, 78, 79, 91, 92/P, 94, 95- Fg. 62, mapp. 41/P, 46, 46/2, 46/3, 48/P, 87, 118, 119, 128, 133, 134, 159/P, 161/P, 42/P, 47/P, 168/3, 168, 168/2, 86;

la superficie totale del Polo “Via Corlo”: mq. 517.003

la superficie totale dell’area di escavazione: mq. 544.008

la superficie di effettiva coltivazione: mq. 465.576

Il polo estrattivo sarà suddiviso in tre comparti a ciascuno dei quali corrisponderà un’area estrattiva:

la superficie di effettiva coltivazione del Comparto VC1 mq. 180.754

la superficie di effettiva coltivazione del Comparto VC2 mq. 162.037

la superficie di effettiva coltivazione del Comparto VC3 mq. 115.185

volumi degli inerti estraibili del Comparto “Via Corlo 1” VC1 mc. 569.881

volumi degli inerti estraibili del Comparto “Via Corlo 2” VC2 mc. 561.583

volumi degli inerti estraibili del Comparto “Via Corlo 3” VC3 mc. 304.576

presentato dal Sig. Ridolfi Adriano in qualità di legale rappresentante della Cooperativa Trasporti Imola scrl con sede a imola (BO) in Via ca’ di Guzzo, 1 C.F. 00287060370 P.I. 00498341205 progetto redatto da: Caggese dott. geol. EnricoC.F. - CGGNRC44T28A944B iscritto all’Albo per Geologi della provincia di Bologna al numero 143.  

Il progetto appartine alla seguente categoria: B 3.4 Cave e Torbiere. 

Il progetto interessa il territorio del seguente comune: Castel San Pietro Terme e della Provincia di Bologna.

Il progetto prevede: cava di ghiaia e sabbia alluvionale su una superficie di effettiva escavazione di Mq 544.008;

superficie di effettiva coltivazione area con deroga: Mq. 484.568;

volume utile estraibile complessivo: Mc. 1.472.040;

volume estraibile in caso di deroghe: Mc. 1.540.311;

stima della durata della sola attività estrattiva: anni 11;

stima della durata dell’intervento del Comparto “Via Corlo 1” VC1 anni 4+1;

stima della durata dell’intervento del Comparto “Via Corlo 2” VC2 anni 4+1;

stima della durata dell’intervento del Comparto “Via Corlo 3” VC3 anni 3+1;

stima della durata complessiva dell’intervento: anni 12.

Destinazione d’uso: cantieri edili o stradali situati per la maggior parte nel Circondario Imolese e secondariamente nei comuni confinanti delle province di Bologna e Ravenna.

Destinazione dei materiali: Cantieri Monticino e Imola.

L’Autorità competente è: Comune di Castel San Pietro Terme.

I soggetti interessati possono prendere visione del sia e degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di valutazione di impatto ambientale presso la sede del Comune di Castel San Pietro Terme, Autorità competente, presso i seguenti sportelli: - Sportello U.R.P. – P.zza XX Settembre n. 3 - orario di apertura: dal lunedì al sabato dalle h. 7,30 alle ore 13,30, il giovedì anche dalle h. 15,00 alle h. 17,45 - Sportello SUE-SUAP – P.zza XX. Settembre n. 3 orario di apertura: lunedì dalle h. 8,30 alle ore 12,30, il giovedì dalle h. 15,00 alle h. 17,45.

Il SIA e gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di valutazione di impatto ambientale sono depositati per 60 (sessanta) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione (09/06/2010) e quindi entro il 06/08/2010.

Entro lo stesso termine di 60 (sessanta) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicizzazione della domanda effettuata in data 09/06/2010 dallo sportello SUE - SUAP con i propri strumenti ai sensi dell’art. 6, comma 2, del dpr 447/1998, chiunque, ai sensi dell’art.9, commi 4 e 6, puo’ presentare osservazioni all’Autorità competente: Comune di Castel San Pietro Terme – sportello SUE - SUAP dell’Area Servizi al Territorio - P.zza XX Settembre n.3.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it