E-R | BUR

n.256 del 22.07.2020 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Poliambulatorio privato Mediprò Centro Medico Polispecialistico di San Lazzaro di Savena (BO) - Presa d'atto rinuncia accreditamento istituzionale e revoca proprio atto n. 5360 del 6/4/2016

IL DIRETTORE

Visto l’art. 8 quater del D.Lgs. 502/1992 e successive modificazioni, ai sensi del quale l’accreditamento istituzionale è rilasciato dalla Regione alle strutture autorizzate, pubbliche o private e ai professionisti che ne facciano richiesta, subordinatamente alla loro rispondenza ai requisiti ulteriori di qualificazione, alla loro funzionalità rispetto agli indirizzi di programmazione regionale e alla verifica positiva dell’attività svolta e dei risultati raggiunti;

Richiamate:

la legge regionale n. 22 del 6 novembre 2019: “Nuove norme in materia di autorizzazione ed accreditamento delle strutture sanitarie pubbliche e private. Abrogazione della legge regionale n. 34 del 1998 e modifiche alle leggi regionali n. 2 del 2003, n. 29 del 2004 e n. 4 del 2008”;

le deliberazioni di Giunta regionale:

- n. 53/2013 “Indicazioni operative per la gestione dei rapporti con le strutture sanitarie in materia di accreditamento”;

- n. 624/2013 “Indirizzi di programmazione regionale per il biennio 2013-2014 in attuazione della DGR 53/2013 in materia di accreditamento delle strutture sanitarie”;

- n. 865/2014 “Modifica deliberazioni 53/13 e 624/13 e ulteriori precisazioni in materia di accreditamento delle strutture sanitarie”;

- n. 1311/2014 “Indicazioni in materia di accreditamento delle strutture sanitarie pubbliche e private”;

- n. 1314/2015 "Indirizzi di programmazione regionale in attuazione della DGR 53/2013 in materia di accreditamento delle strutture sanitarie";

- n. 1604/2015 "Recepimento Intesa, ai sensi dell'articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, tra Governo, le Regioni e le Province Autonome in materia di adempimenti relativi all'accreditamento delle strutture sanitarie. Indicazioni operative alle strutture sanitarie accreditate.";

- n. 1943/2017 “Approvazione requisiti generali e procedure per il rinnovo dell'accreditamento delle strutture sanitarie”;

- n. 973/2019 “Aggiornamento indirizzi di programmazione regionale in tema di accreditamento delle strutture sanitarie pubbliche e private e ulteriori disposizioni in materia”;

Viste:

- la propria determinazione n. 5360 del 6/4/2016 con la quale è stato concesso l’accreditamento istituzionale al Poliambulatorio privato MediPrò Centro Medico Polispecialistico, sito in via Emilia n. 194, San Lazzaro di Savena (BO);

- la comunicazione, pervenuta al Servizio Assistenza territoriale il 19/12/2019, con cui il Legale rappresentante della Società MediPrò Sanità s.r.l., con sede legale in San Lazzaro di Savena (BO), titolare della struttura sanitaria privata di cui trattasi, comunica il trasferimento della sede erogativa delle prestazioni da via Emilia n. 194 a via G. Minarini n. 2, sempre in San Lazzaro di Savena (BO);

- l’ulteriore nota pervenuta il 13/1/2020, prot. n. PG/2020/
19138, conservata agli atti del Servizio Assistenza territoriale, con la quale lo stesso Legale rappresentante comunica di rinunciare all'accreditamento del Poliambulatorio privato MediPrò Centro Medico Polispecialistico di San Lazzaro di Savena (BO), a partire dal 10/1/2020;

Preso atto della volontà manifestata dal Legale rappresentante del Poliambulatorio sopracitato;

Richiamato:

- il D.Lgs. n. 159/2011 “Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n. 136” e ss.mm.ii.;

- il D.Lgs. n. 33/2013 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”;

- la DGR n. 468/2017 inerente il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna e le relative circolari del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale PG/2017/660476 del 13 ottobre 2017 e PG/2017/779385 del 21 dicembre 2017;

- la DGR n. 83/2020 “Approvazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza 2020-2022”;

Dato atto che il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestato che il sottoscritto dirigente non si trova in situazione di conflitto, anche potenziale, di interessi;

Su proposta del Responsabile del Servizio assistenza territoriale;

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto;

determina

1. di prendere atto della dichiarazione di volontà del Legale rappresentante della Società MediPrò Sanità s.r.l., con sede legale in San Lazzaro di Savena (BO), titolare del Poliambulatorio privato MediPrò Centro Medico Polispecialistico, sito in via G. Minarini n. 2, San Lazzaro di Savena (BO), di rinuncia all’accreditamento istituzionale già concesso, a far data dal 10/1/2020;

2. di revocare pertanto il proprio atto n. 5360 del 6/4/2016 di accreditamento del Poliambulatorio privato MediPrò Centro Medico Polispecialistico di San Lazzaro di Savena (BO), a far data dal 10/1/2020;

3. di dare atto che, per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative e amministrative richiamate in parte narrativa;

4. di pubblicare la presente determinazione nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it