E-R | BUR

n.252 del 20.09.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Sdemanializzazione di tratto stradale dismesso della vicinale "Della Casa Nova" in località Seggio. Ditta richiedente Paganelli Leonardo

Con deliberazione di Giunta comunale n. 49 DEL 25/07/2017 è stato disposto:

1) di sdemanializzare e declassificare il tratto di strada vicinale “della casa nova” in località Seggio, individuato catastalmente dalla particella 61 del foglio 91, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 2, comma 9, del D. Lgs 30/4/1992, n. 285 e dell’art. 1 della legge regionale 19/08/1994, n. 35 e di procedere all’assegnazione al proprietario frontista delle particelle nn. 26 e 64 del foglio 91;

2) di prendere atto del nuovo tracciato stradale della vicinale “della casa nuova”, individuato dalle pc. 63 e 66 del foglio 91, di proprietà del richiedente sig. Paganelli Leonardo che ha espresso consenso all’accorpamento gratuito al demanio stradale della porzione di terreno utilizzata ad uso pubblico ininterrottamente da oltre venti anni, ai sensi dell’art. 31, co. 21 della legge finanziaria n. 448/1998, allegato alla presente sub lettera B) che ha sostituito nel tempo il precedente tracciato abbandonato e che viene classificato a strada vicinale;

3) di dare atto che il tratto di strada in argomento viene meglio individuato nello stralcio catastale, che si allega alla presente deliberazione sotto la lettera A);

4) di pubblicare, ai sensi dell’art. 4, comma 1, della L.R. n. 35/1994, il presente provvedimento all’albo pretorio per 15 giorni consecutivi dando atto che, entro il termine di trenta giorni successivi alla scadenza del suddetto periodo di pubblicazione, gli interessati possono presentare opposizione a questo comune avverso il presente provvedimento;

5) di pubblicare nel BURERT, ai sensi dell’art. 4, comma 3, della citata L.R. 35/1994, il presente provvedimento e di trasmetterlo al ministero dei lavori pubblici ispettorato generale per la sicurezza e la circolazione, una volta conclusi il procedimento di cui al precedente punto;

6) di dare atto che, ai sensi dell’art. 4, comma 5, della L.R. n. 35/1994 il presente provvedimento ha effetto all’inizio del secondo mese successivo a quello nel quale esso è pubblicato nel bollettino regionale.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it