E-R | BUR

n.123 del 28.04.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

RISOLUZIONE - Oggetto n. 2903 - Risoluzione per impegnare la Giunta a sostenere la proposta di candidatura di Castrocaro Terme e Terra del Sole a sito italiano patrimonio dell’Unesco. A firma del Consigliere: Pompignoli

L’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna

Premesso che:

il Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, nella sua conformazione bicefala della cittadella medicea di Terra del Sole e del borgo di Castrocaro Terme, custodisce un patrimonio architettonico e un valore artistico, culturale e storico assolutamente eccezionale;

nel 2020 il Touring Club Italiano ha assegnato al borgo di Castrocaro Terme e Terra del Sole la “Bandiera Arancione” sulla base di una serie di parametri, tra i quali la valorizzazione delle risorse locali, la cultura dell’accoglienza, la spinta delle produzioni tipiche, l’imprenditoria locale e il consolidamento dell’identità territoriale.

Considerato che:

la storia di questo borgo e il suo straordinario valore artistico sono il presupposto indiscutibile da cui partire per costruire, d’intesa con la Regione Emilia-Romagna, il percorso per il riconoscimento di patrimonio dell’umanità;

in data 9/3/2021 veniva votata ed approvata all’unanimità la mozione presentata dal Consigliere della Lega, Filippo Turchi, sull’avvio di un percorso inclusivo ed istituzionale d’intesa con la Regione Emilia-Romagna, volto allo studio di fattibilità per il riconoscimento dei Borghi di Castrocaro Terme e Terra del Sole quale sito italiano patrimoniale dell’Unesco.

Preso atto che:

nella medesima sede, il Sindaco del Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole evidenziava, sul punto, che gli Assessori regionali competenti, Mauro Felicori e Andrea Corsini, si erano già espressi favorevolmente rispetto a questa proposta dimostrando spirito collaborativo nell’interesse non solo di Castrocaro Terme e di Terra del Sole ma di tutta la Romagna.

Sottolineato che:

l’identificazione di Castrocaro Terme e Terra del Sole quale sito italiano patrimonio dell’Unesco rappresenterebbe, infatti, una grande e inedita occasione di rilancio per il territorio e che ne beneficerebbe il comparto termale, l’offerta turistica del paese e la vocazione storico culturale di tutta la Romagna;

il percorso per il riconoscimento di patrimonio dell’umanità non può che essere avviato d’intesa con tutte le componenti della società civile, tenuto conto, inoltre, dell’intero patrimonio paesaggistico, architettonico e culturale di tutta la Vallata del Montone.

Impegna la Giunta regionale:

a sostenere la proposta di candidatura di Castrocaro Terme e Terra del Sole a sito italiano patrimonio dell’Unesco, avvalendosi del servizio patrimonio culturale regionale e di tutte le competenze tecnico-scientifiche che si riterranno necessarie affinché, da un lato, curino la procedura in tutte le sue fasi, fornendo assistenza tecnica al comune e risorse, laddove necessario, per completare l’iter e, dall’altro, sappiano assicurare la protezione e la valorizzazione del patrimonio artistico, culturale ed architettonico di tutta la Vallata.

Approvata all’unanimità dalla Commissione V Cultura, Scuola, Formazione, Lavoro, Sport e Legalità nella seduta del 15 aprile 2021.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it