E-R | BUR

n.314 del 02.12.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito per le procedure di Valutazione di Impatto Ambientale ai sensi della L.R. 9/99 smi, di apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e di dichiarazione di pubblica utilità dell’opera, ai sensi della L.R. 37/2002 smi del progetto di realizzazione del tronco stradale di collegamento tra la SP n. 588 “Dei Due Ponti” e la SP n. 94 “Busseto-Polesine” (tangenziale di Busseto 3° stralcio), in Comune di Busseto e presentate dal medesimo Comune

Ai sensi del Titolo III della L.R. 9/99 smi e del D.lgs 152/06 smi Parte Seconda, sono stati depositati presso l’Autorità competente, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati prescritti per l’effettuazione delle procedure di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), di apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e di dichiarazione di pubblica utilità del progetto di realizzazione del tronco stradale di collegamento tra la SP n. 588 “Dei Due Ponti” e la SP n. 94 “Busseto-Polesine” (tangenziale di Busseto 3° stralcio). L’istanza è stata presentata dal Comune di Busseto.

L’intervento è localizzato nel comune di Busseto.

L’intervento prevede la realizzazione di un tronco stradale dello sviluppo di circa 1 km a nord dell’abitato di Busseto tra la rotatoria esistente sulla SP n. 588 e la rotatoria in progetto da realizzarsi sulla SP n. 94, in località Podere Brunetella. All’incrocio con la Strada Comunale del Balsemano, è prevista la realizzazione di una rotatoria intermedia. Il tronco stradale in progetto rappresenta uno sviluppo del collegamento già realizzato a sud e a ovest del centro abitato e permetterà di connettere la SP 588R per Fidenza, la SP n. 46 Busseto-confine Piacenza, la SP n. 588 dei Due Ponti e la SP n. 94 “Busseto-Polesine”.

Il progetto rientra nel punto B.2.46 dell’allegato B.2. alla LR 9/1999 smi ed è assoggettato a VIA ai sensi dell’art. 4 della medesima Legge Regionale, come modificato dall’art. 53 della LR 15/2013, in quanto ricade nelle aree individuate nell’allegato D) ed in particolare al punto 2.6) “Zone nelle quali gli standard di qualità ambientale della legislazione comunitaria sono già stati superati” e al punto 2.9) “Aree demaniali dei fiumi, dei torrenti, dei laghi e delle acque pubbliche”.

L’autorità competente è la Provincia di Parma.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati presso la sede: dell’Autorità competente, P.zza della Pace, 1 -43121 a Parma, della Regione Emilia-Romagna -Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale, Viale della Fiera, 8 - 40127 a Bologna, del Comune di Busseto in P.zza G. Verdi, 10 -43011 a Busseto e sul sito dell’Autorità competente al seguente indirizzo: http://www.ambiente.parma.it/page.asp?IDCategoria=2402&IDSezione=15915.

Gli elaborati sono depositati per 60 (sessanta) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Entro lo stesso termine di 60 (sessanta) giorni chiunque, ai sensi dell’art. 15, comma 1, della LR 9/99 smi può presentare osservazioni all’Autorità competente: alla seguente PEC protocollo@postacert.provincia.parma.it, al seguente n. di fax 0521/931853 ed al seguente indirizzo Piazza della Pace n. 1 - 43121 Parma.

Contestualmente, si comunica che il proponente ha chiesto che nella procedura di Valutazione di Impatto Ambientale, confluiscano i seguenti procedimenti di competenza del Comune di Busseto:

  • variante alla classificazione acustica ai sensi dell’art.3 della LR 15/2001 smi;
  • autorizzazione paesaggistica ai sensi dell’art. 146 del Dlgs 42/2004 smi;
  • apposizione del vincolo preordinato all’esproprio, ai sensi dell’art. 8, comma 2 della LR 37/2002 smi. L’intervento è già conforme al Piano Operativo Comunale che è stato approvato con deliberazione del CC n. 12 del 09/06/2015 e pubblicato sul sito http://www.comune.busseto.pr.it/ del Comune nella sezione “Amministrazione Trasparente- Pianificazione e Governo del Territorio”. Occorre, tuttavia, perfezionare la procedura di apposizione del vincolo. Pertanto, il presente avviso è pubblicato nel BUR ai sensi dell’art. 11, della LR 37/2002;
  • dichiarazione di pubblica utilità dell’opera ai sensi dell’art. 15 e seguenti della LR 37/2002 smi. Pertanto, il presente avviso è pubblicato sul BUR ai sensi dell’art. 15, comma 2 della LR 37/2002 smi nell’osservanza degli adempimenti di cui all’art 16.

Il progetto è completo degli elaborati relativi alle aree da espropriare nonché dei nominativi di coloro che risultano proprietari, secondo le risultanze dei registri catastali.

Deposito ed osservazioni per le sopracitate disposizioni di legge anche presso il Comune di Busseto entro 60 gg dalla pubblicazione nel BUR.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it