E-R | BUR

n.212 del 13.07.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di adozione di tre modifiche al Piano Stralcio Bacino del Torrente Samoggia - aggiornamento 2007 in Comune di Zola Predosa e relative misure di salvaguardia

Il Comitato Istituzionale dell'Autorità di Bacino del Reno ha adottato, con deliberazione 2/2, nella seduta del 26 maggio 2016, le seguenti modifiche:

- V3. Adozione di perimetrazione di nuova “Area di Intervento”, ex art.17 c.3, relativa al T. Ghironda (Tavola 2.27, “Zonizzazione dei corsi d'acqua collinari tra T. Samoggia e T. Lavino”, Titolo II - Rischio Idraulico e Assetto della Rete Idrografica), e relative misure di salvaguardia - Comune di Zola Predosa;

- V4. Adozione di perimetrazione di nuove “Aree ad Alta Probabilità di Inondazione”, ex art.16, relative al T. Ghironda (Tavola 2.27, “Zonizzazione dei corsi d'acqua collinari tra T. Samoggia e T. Lavino”, Titolo II - Rischio Idraulico e Assetto della Rete Idrografica), e relative misure di salvaguardia - Comune di Zola Predosa;

- V5. Adozione di perimetrazione di nuove “Aree ad Alta Probabilità di Inondazione”, ex art.16, nell’abitato di Zola Predosa, relative al Torrente Lavino, (Tavola 2.22, “Zonizzazione dei Torrenti Lavino, Olivetta e Landa”, Titolo II - Rischio Idraulico e Assetto della Rete Idrografica), e relative misure di salvaguardia - Comune di Zola Predosa.

Chiunque sia interessato potrà prenderne visione e consultarne la documentazione, per quarantacinque giorni, negli orari di ufficio, a far data dalla presente pubblicazione, presso:

- la Regione Emilia-Romagna, Servizio Difesa del Suolo della Costa e Bonifica, Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna;

- la Città Metropolitana di Bologna, Settore Pianificazione Territoriale e Trasporti, Via Zamboni n. 13 - 40126 Bologna.

Copia degli atti è inoltre visibile sul sito web http://ambiente.regione.emilia-romagna.it/suolo-bacino/chi-siamo/autorita-di-bacino/bacino-reno

Le eventuali osservazioni dovranno essere inviate, entro i quarantacinque giorni successivi al termine di scadenza della pubblicazione, alla Regione Emilia-Romagna, presso la sede sopra specificata, o al relativo indirizzo di PEC ( difsuolo@postacert.regione.emilia-romagna.it).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it