E-R | BUR

n.146 del 21.05.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione Piano strutturale comunale (PSC) con Variante al PTCP, Regolamento urbanistico edilizio (RUE), Classificazione acustica comunale (CA)

Si avvisa che con deliberazione del Consiglio comunale n. 9 del 27/3/2014 sono stati adottati ai sensi della L.R. 20/00 e s.m. rispettivamente il Piano strutturale comunale (PSC) in variante al Piano territoriale di coordinamento provinciale (PTCP), il Regolamento urbanistico edilizio (RUE) e, ai sensi della L.R. 15/01 e s.m., la Classificazione acustica (CA).

Tutti gli elaborati adottati sono depositati presso il Comune per 60 giorni consecutivi dal 21/5/2014 (data di pubblicazione dell'avviso nel Bollettino Ufficiale Regione Emilia-Romagna) al 21/7/2014 e possono essere visionati liberamente da chiunque presso la Segreteria generale o presso l’Area Territorio negli orari di apertura al pubblico.

Limitatamente alle proposte di variante al PTCP, il PSC è inoltre depositato presso la sede della Provincia di Bologna e della Regione Emilia-Romagna. Gli strumenti adottati sono altresì pubblicati, ai sensi delll'art. 39 del DLgs 33/13, nell'apposita sotto-sezione “Pianificazione e governo del territorio” della sezione “Amministrazione trasparente” del sito istituzionale del Comune ( http://mordano.provincia.bologna.it).

Le osservazioni, che saranno valutate prima dell’approvazione definitiva, possono essere presentate entro e non oltre il 21 luglio 2014 da:

  • enti, organismi pubblici, associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela degli interessi diffusi, nonché da singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni del Piano strutturale comunale (PSC) sono destinate a produrre effetti diretti,
  • chiunque nei confronti della Classificazione acustica (CA) e del Regolamento urbanistico edilizio (RUE) adottati.

Ai fini della Valutazione Ambientale Strategica (VAS), gli elaborati sono completi della Valsat/Rapporto ambientale e della sintesi non tecnica e chiunque può presentare osservazioni anche fornendo ulteriori elementi conoscitivi e valutativi ai sensi dell’art. 14 del DLgs 152/06 e succ. mod. (Autorità procedente è il Comune di Mordano e autorità competente è la Provincia di Bologna). Le osservazioni devono essere redatte sulla modulistica e secondo le modalità pubblicate nel sito internet del Comune ( http://mordano.provincia.bologna.it).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it