E-R | BUR

n.41 del 16.03.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Pratica n. MO01A0004 - Termanini Santino, Roli Loretta - Concessione di derivazione ex art. 38, R.R. 41/01 di acqua pubblica superficiale dal rio Merdoso ad uso domestico

IL RESPONSABILE

(omissis)

determina:

a) fatti salvi i diritti dei terzi, di rilasciare alla ditta Termanini Santino, (omissis) e Roli Loretta, (omissis), la concessione a derivare una quantità di acqua pubblica superficiale dal rio Merdoso, pari a 2 l/sec. e per un massimo di 120 mc/anno, in comune di Fanano, loc. Ospitale, ad uso domestico;

b)  (omissis)

c) di stabilire che il diritto a prelevare si intende concesso in sanatoria dal 31/12/1998;

d) di stabilire che, ai sensi del Regolamento regionale 41/01, la concessione scadrà il 31/12/2015;

Estratto disciplinare (omissis)

Art. 2 – Localizzazione del prelievo e descrizione delle opere di derivazione

L’ opera di presa consiste in una tubazione mobile del diametro di circa 3 cm, collocata nell’alveo del corso d’acqua.

Il punto di presa è così identificato:

  • foglio 65, mapp. 164 del catasto terreni, comune di Fanano,
  • coordinate geografiche U.T.M.* fuso 32 X= 644.119; Y= 893.130.

Art. 3 – Osservanza del DMV, sospensioni

Il valore del DMV da lasciar defluire in alveo, in corrispondenza della derivazione sul Rio Merdoso, è fissato nella misura di 0,008 mc/sec. in rispetto alla normativa vigente.

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it