E-R | BUR

n.295 del 05.10.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di valutazione di impatto ambientale L.R. 18 maggio 1999, n. 9. Titolo II – Procedura di verifica di assoggettabilità (screening) relativa al progetto denominato “Modifica delle modalità di conduzione dell'impianto non più temporaneo di BTZ in luogo del grasso animale e del metano presso l'impianto della ditta Dusty Rendering srl sito in loc. Bruzzo, Comune di Polesine Zibello (PR)”

L'Autorità competente Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale avvisa che, ai sensi del Titolo II della Legge Regionale 18 maggio 1999, n. 9, sono stati depositati, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati progettuali per l’effettuazione della procedura di verifica (screening), relativa al progetto di seguito indicato.

  • Denominazione del progetto: modifica delle modalità di conduzione dell'impianto non più temporaneo di BTZ in luogo del grasso animale e del metano presso l'impianto della ditta Dusty Rendering srl sito in loc. Bruzzo, Comune di Polesine Zibello (PR)
  • Proponente: Dusty Rendering srl
  • Localizzato in Provincia di: Parma
  • Localizzato in Comune di: Polesine Zibello

Il progetto appartiene alle seguenti categoria di cui agli Allegati A e B alla L.R. 9/1999: B.2.68 (in quanto modifica di impianto esistente ricadente nella categoria B.2.36).

Il progetto illustra le modifiche delle modalità di conduzione dell’impianto utilizzando l’olio combustibile a basso tenore di zolfo (ndr: di seguito BTZ), in sostituzione del grasso animale per il funzionamento del termo-ossidatore, nel lasso di tempo che intercorrerà fino alla realizzazione dell’allacciamento alla rete di distribuzione del gas metano, previsto nel primo semestre del 2017. In sostanza il progetto si riduce e si realizza attraverso una diversa gestione dell’impianto, con adeguamento del sistema di combustione, in relazione all’esclusivo utilizzo del BTZ, fino a che l’installazione non sarà collegata alla realizzanda rete di distribuzione del gas metano, senza alcuna realizzazione o modifica di opere o tecnologie esistenti, né l’apertura di alcun cantiere, né usi del suolo presente nella zona, diversi da quelli attuali e consentiti, potendosi concretizzare grazie al solo uso di un combustibile già autorizzato nella vigente Autorizzazione Integrata Ambientale. Il BTZ, infatti, era il combustibile utilizzato prima dell’introduzione del grasso animale, pertanto il progetto si riduce e si realizza attraverso il ritorno alla combustione del BTZ, in forma continuativa e non sostitutiva, in attesa che sia terminato il progetto di realizzazione della rete distributiva di metano che, a partire dal 2017, consentirà a Dusty Rendering di utilizzare tale combustibile in tutti gli impianti attuali (ndr: caldaia THERMA e termo-ossidatore).

Lo studio ambientale preliminare e il relativo progetto preliminare, prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening), sono depositati per 45 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel BURERT.

Tali elaborati sono inoltre disponibili nel Portale web Ambiente della Regione Emilia-Romagna (https://serviziambiente.regione.emilia-romagna.it/viavas).

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati depositati presso le seguenti sedi:

  • Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale - Viale della Fiera n. 8, Bologna;
  • Comune di Polesine Zibello – Via Matteotti n. 10 43010 Polesine Zibello (PR).

Entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 15, comma 1 della L.R. 9/1999, può presentare osservazioni all’Autorità competente Regione Emilia-Romagna al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: vipsa@postacert.regione.emilia-romagna.it.

Le osservazioni devono essere presentate anche alla struttura preposta alle autorizzazioni e concessioni dell’ARPAE al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: aoopr@cert.arpa.emr.it.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it