E-R | BUR

n.135 del 07.05.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Domanda di concessione L.R. 14 aprile 2004 n. 7 e s.m.i. – Colatore Rifiuto in Comune di Gossolengo (PC)

Richiedente: Comune di Gossolengo (in qualità di proprietario delle opere) ed IREN (in qualità di gestore del ciclo idrico integrato della provincia di Piacenza)

Data e N. di protocollo assegnato all’istanza: ultima istanza Iren N. 21045 del 29/12/11 assunta al protocollo dello scrivente Servizio al N. 2870 del 5/1/2012 (indice 1353 fasc. 385/2011)

Comune di: Gossolengo (Provincia di Piacenza)

Corso d’acqua: Colatore Rifiuto

Identificazione catastale: fronte Mapp. 191-265 del Foglio 11 del NCT del Comune di Gossolengo (PC) 

Uso: scarico di acque meteoriche di Via Papa Giovanni XXIII mediante tubo in cemento diam. 800 mm.

Canone: i Comuni, proprietari delle opere, sono esonerati dal versamento del canone (pari ad Euro 350,00 previsto della DGR 469/2011) ai sensi della DGR 913/09 “esentare dal canone l’occupazione di aree del demanio idrico con le infrastrutture idriche di cui all’art. 143 del D.Lgs. n. 152 del 2006 se di proprietà comunale, provinciale o se conferite a società a totale partecipazione pubblica incedibile”.

Le domande concorrenti, le osservazioni e le opposizioni al rilascio della concessione, da parte di titolari di interessi pubblici o privati nonché di portatori di interessi diffusi, devono pervenire in forma scritta al Servizio entro 30 (trenta) giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso.

Il responsabile del procedimento è il dr. Gianfranco Larini.

Copia della domanda e degli elaborati progettuali sono depositati, per la visione, presso il Servizio Tecnico di Bacini degli Affluenti del Fiume Po, Via Santa Franca n. 38 - 29121 Piacenza.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it