E-R | BUR

n.347 del 09.12.2021 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione schema di Accordo integrativo al contratto di programma con FER S.r.l. per la disciplina degli oneri di gestione dell'infrastruttura ferroviaria regionale REP. 4565/2013. Disimpegno

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera

per quanto indicato in premessa e che qui s’intende integralmente richiamato:

a) di accogliere l’esito dell’interpello n, 909-509/2021 dell’Agenzia delle Entrate, Direzione Regionale Emilia-Romagna, che fornisce una interpretazione inerente le risorse finanziarie che la società F.E.R. Srl riceve dalla Regione per le opere di manutenzione ordinaria sulle infrastrutture di cui al Contratto di Programma rep. 4565 del 12 febbraio 2013 che devono ritenersi fuori dal campo di applicazione IVA in quanto il rapporto giuridico non può essere inquadrato di natura contrattuale a prestazioni corrispettive;

b) di riconoscere le risorse corrisposte per le opere di manutenzione ordinaria sulle infrastrutture di cui al Contratto di Programma rep. 4565 del 12 febbraio 2013 quale contributo procedendo all’integrazione e modifica del Contratto stesso per gli articoli di interesse;

c) di approvare lo schema di “Accordo Integrativo al Contratto di Programma per la gestione dell’infrastruttura ferroviaria regionale. Quantificazione corrispettivo e concessione finanziamento straordinario rep. 4565/2013” tra Regione Emilia-Romagna e la Società F.E.R. Srl che sostituisce e integra i commi 1 e 2 dell’art. 4 “Obbligo delle parti” del citato Contratto di programma (allegato parte integrante);

d) di stabilire che alla sottoscrizione dell’Accordo di cui al punto precedente provvederà, nel rispetto della normativa vigente, il Responsabile del Servizio Trasporto pubblico e Mobilità sostenibile;

e) di confermare ogni altra parte, che non contrasti con quanto introdotto dalla presente deliberazione, definito nel sopracitato Contratto di Programma tra Regione Emilia-Romagna e Fer srl e rep. 4565/2013;

f) di consentire al Responsabile del Servizio Trasporto pubblico e Mobilità sostenibile di apportare all’Allegato parte integrante modifiche, non sostanziali, che si rendessero necessarie per il buon fine del Contratto stesso;

g) di disimpegnare le risorse precedentemente impegnate con propria deliberazione nr. 313/2021, che risultano non ancora liquidate, per quanto residua sui rispettivi impegni, come segue:

- quanto a 12.200.000,00 registrata al nr. 3048 di impegno sul capitolo 43697 “Corrispettivi per i servizi ferroviari di interesse regionale e locale e per la gestione delle linee ferroviarie regionali (art. 8 D.Lgs. 19 novembre 1997, n.422; art. 13, comma 6, art. 16, comma 6 e art. 32, L.R. 2 ottobre 1998, n.30; art. 1 comma 296, L. 21 dicembre 2007, n. 244)” del bilancio finanziario gestionale 2021-2023, esercizio finanziario 2021, approvato con Deliberazione di Giunta regionale n. 2004/2020, sul quale la stessa è stata impegnata con Deliberazione di Giunta regionale nr. 313/2021;

- quanto ad 1.220.000,00 registrata al nr. 3049 di impegno sul capitolo 43675 "Oneri su contratti di servizio stipulati con gli esercenti il trasporto ferroviario (art. 19, D.Lgs. 19 novembre 1997, n.422, L.R. 2 ottobre 1998, n.30)" del bilancio finanziario gestionale 2021-2023, esercizio finanziario 2021, approvato con deliberazione di Giunta regionale n. 2004/2020, sul quale la stessa è stata impegnata con Deliberazione di Giunta regionale nr. 313/2021;

h) di dare atto che, ai sensi del D.lgs. 118/2011 e s.m., successivamente al disimpegno delle somme di cui al punto g), si procederà ad un provvedimento di variazione di Bilancio compensativa dai capitoli 43697 e 43675 al capitolo 43691 “Contributi per i servizi ferroviari di competenza regionale (art. 31, comma 2, lett. a), art. 32 L.R. 2 ottobre 1998, n.30)” per dare capienza al capitolo in oggetto ai fini del successivo nuovo impegno;

i) di quantificare a favore di FER S.r.l. con sede a Ferrara, per l’anno 2021 il contributo per la gestione della intera infrastruttura ferroviaria regionale, pari a € 17.500.000,00;

j) di dare atto che al successivo impegno (e liquidazione di quanto maturato) delle risorse regionali per attività di gestione e di manutenzione ordinaria dell’infrastruttura a fronte del Contratto di Programma succitato nr. rep. 4565 del 12 febbraio 2013, quale contributo, alla luce delle modifiche all’articolo 4, comma 1 e comma 2, provvederà con proprio atto il dirigente regionale competente, ai sensi della normativa contabile vigente e della propria deliberazione n. 2416/2008 e ss.mm.ii.;

k) di dare atto che il nuovo impegno pari a € 13.700.000,00 (€ 17.500.000,00 meno la quota di corrispettivo di € 3.800.000,00 già liquidata con Determinazione dirigenziale nr. 6623/2021) verrà assunto sul capitolo 43691 “Contributi per i servizi ferroviari di competenza regionale (art. 31, comma 2, lett. a), art. 32 L.R. 2 ottobre 1998, n.30)”, una volta dotato della disponibilità attraverso una variazione compensativa tra capitoli di cui alla lettera h);

l) di dare atto che, per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative ed amministrative richiamate in parte narrativa;

m) di pubblicare la presente deliberazione, per estratto, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna Telematico.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it