E-R | BUR

n.180 del 03.06.2020 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Procedura aperta per l’affidamento del servizio di notificazione tramite posta

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

I.1): Denominazione e indirizzi: Agenzia Intercent -ER, Via dei Mille n.21 - 40121 Bologna; tel. 051/5273082 - Fax 051/5273084; Codice NUTS: IT H 5; e-mail: intercenter@regione.emilia-romagna.it

-

PEC: intercenter@postacert.regione.emilia-romagna.it

Persona di contatto: Elisabetta Cani, 051/ 5278029, elisabetta.cani@regione.emilia-romagna.it

Indirizzo internet e profilo committente: http://intercenter.regione.emilia-romagna.it

I.3) Comunicazione: I documenti di gara e ulteriori informazioni sono disponibili ad accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://intercenter.regione.emilia-romagna.it – sezione “Bandi e avvisi”. Le offerte vanno inviate in versione elettronica tramite il Sistema per gli Acquisti Telematici dell’Emilia-Romagna (SATER), disponibile all’indirizzo sopraindicato

I.4) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Agenzia regionale

I.5) Principali settori di attività: Centrale di committenza

Sezione II: Oggetto

II.1.1.) Denominazione: Procedura aperta per l’affidamento del servizio di notificazione tramite posta

II.1.2) Codice CPV principale: lotto 1 CPV 64110000-0 Servizi postali; lotto 2 CPV 64110000-0 Servizi postali; CPV 79823000-9S Servizi di stampa e di consegna

II.1.3) Tipo di appalto: Servizi

II.1.4) Breve descrizione: Servizi o di notificazione tramite servizio postale

II.1.5) Valore totale stimato: € 64.618.121,90 IVA esclusa

  • essere iscritto per attività inerenti i beni oggetto di gara al Registro delle imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato UE;
  • Iscrizione nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura oppure nel registro delle commissioni provinciali per l’artigianato per attività coerenti con quelle oggetto della presente procedura di gara. Il concorrente non stabilito in Italia ma in altro Stato Membro o in uno dei Paesi di cui all’art. 83, comma 3, del Codice, presenta dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito. Il concorrente non stabilito in Italia ma in altro Stato Membro o in uno dei Paesi di cui all’art. 83, comma 3, del Codice, presenta dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito.
  • possesso dei requisiti di idoneità tecnico professionale necessari per la corretta esecuzione del servizio, di cui all’art. 26, comma 1, lettera a), punto 2, del d.lgs. n. 81/2008 e s.m.i.;
  • possesso di licenza individuale speciale (o titolo equivalente) di cui al D.Lgs. n. 261/1999 e s.m.i. e nello specifico: nel caso di partecipazione al lotto 1, possesso di licenza individuale speciale (o equivalente) di A1 o B1 oppure A2 o B2 valide per la regione Emilia-Romagna; nel caso di partecipazione al lotto 2, possesso di licenza individuale speciale (o equivalente) di A1 oppure A2 valida per la regione Emilia-Romagna;

II.1.6) Informazioni relative ai lotti: Questo appalto è suddiviso in n. 2 lotti

Le offerte vanno presentate per: tutti i lotti

Numero massimo di lotti che possono essere aggiudicati a un offerente: 2

II.2.1) Descrizione Lotti:

Lotto n.1 - Servizio di notificazione di verbali per violazioni al Codice della Strada provenienti da flusso di stampa € 54.578.484,85 +IVA;

Lotto n.2 - Servizi di notificazione diversi da quelli relativi a violazioni al Codice della Strada (ex D.Lgs. 285/1992 e s.m.i.) provenienti da flusso di stampa € 10.039.637,05;

II.2.3) Luogo di esecuzione codice NUTS: IT H 5 - Regione Emilia-Romagna

II.2.4) Descrizione dell'appalto: Gara telematica interamente svolta attraverso piattaforma finalizzata all’affidamento del servizio di notificazione tramite posta per le Amministrazioni Pubbliche della regione Emilia-Romagna

II.2.5) Criteri di aggiudicazione: Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati solo nei documenti di gara

II.2.7) Durata del contratto d’appalto, dell’accordo quadro o del sistema dinamico di acquisizione: 24 mesi Il contratto d’appalto è oggetto di rinnovo: No

II.2.10) Sono autorizzate varianti: No

II.2. 11 ) Opzioni: No

II.2.13) Appalto connesso a progetto/programma finanziato da fondi UE: No

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

I II.1) Condizioni di partecipazione I II.1.1) Abilitazione all’esercizio dell’a tt ività professionale, inclusi i requisiti relativi all’iscrizione nell’albo professionale o nel registro commerciale:

  • nel caso di partecipazione al lotto 1 e/o al lotto 2 possesso di autorizzazione generale (o titolo equivalente) di cui al D.Lgs. n. 261/1999 e s.m.i..

Sezione IV: Procedura

IV.1.1) Tipo di procedura: aperta

IV.1.8) L’appalto è disciplinato dall’accordo sugli appalti pubblici: Sì

IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte: Data 21/7/2020 Ora locale: ore 12.00

IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: italiano

IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta: 9 mesi dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte

IV.2.7) Modalità di apertura delle offerte: Seduta Pubblica Virtuale, data 23/7/2020, ore 10.00. Luogo: Agenzia Intercent -ER, Via dei Mille n.21 - 40121 Bologna. Le sedute pubbliche saranno effettuate attraverso la piattaforma SATER in modalità virtuale, come da Disciplinare.

Sezione VI): Altre Informazioni

VI.1) informazioni relative alla rinnovabilità Si tratta di un appalto rinnovabile? No

VI.2) Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici: Si farà ricorso all’ordinazione elettronica sarà accettata la fatturazione elettronica; sarà utilizzato il pagamento elettronico 

VI.3) Informazioni complementari: a) Determina dirigenziale n. 220 del 15/5/20 b) Le richieste di chiarimenti dovranno pervenire esclusivamente tramite SATER entro le ore 12.00 del 6/7/2010. c ) Codici CIG: Lotto 1, CIG: 8302883BCB; Lotto 2, CIG: 8302884C9E d ) Soccorso istruttorio: Sì e ) Responsabile Unico del Procedimento (RUP): Elisabetta Cani VI.4.) Procedure di ricorso

Sezione IV: Procedura

IV.1.1) Tipo di procedura: aperta

IV.1.8) L’appalto è disciplinato dall’accordo sugli appalti pubblici: Sì

IV.2.2) Termine per il ricevimento delle offerte: Data 21/7/2020 Ora locale: ore 12.00

IV.2.4) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: italiano

IV.2.6) Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta: 9 mesi dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte

IV.2.7) Modalità di apertura delle offerte: Seduta Pubblica Virtuale, data 23/7/2020, ore 10.00. Luogo: Agenzia Intercent -ER, Via dei Mille n.21 - 40121 Bologna. Le sedute pubbliche saranno effettuate attraverso la piattaforma SATER in modalità virtuale, come da Disciplinare.

Sezione VI): Altre Informazioni

VI.1) informazioni relative alla rinnovabilità Si tratta di un appalto rinnovabile? No VI.2) Informazioni relative ai flussi di lavoro elettronici: Si farà ricorso all’ordinazione elettronica; sarà accettata la fatturazione elettronica; sarà utilizzato il pagamento elettronico.

VI.3) Informazioni complementari: a) Determina dirigenziale n. 220 del 15/5/20 b) Le richieste di chiarimenti dovranno pervenire esclusivamente tramite SATER entro le ore 12.00 del 6/7/2010. c ) Codici CIG: Lotto 1, CIG: 8302883BCB; Lotto 2, CIG: 8302884C9E d ) Soccorso istruttorio: Sì e ) Responsabile Unico del Procedimento (RUP): Elisabetta Cani

VI.4.) Procedure di ricorso

VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Emilia-Romagna – Bologna, Via D’Azeglio n. 54, Bologna 4012 3, Italia, telefono 0514293101 fax 051 307834.

VI.5) Data di spedizione del bando alla GUUE: 15/5/2020

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it