E-R | BUR

n.281 del 21.09.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Servizi ferroviari di competenza regionale. Aggiornamento contratto di affidamento ai sensi degli artt. 6 e 7 dello stesso contratto. Approvazione e adeguamento consuntivo esercizio 2015

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

1) di approvare, tenuto conto delle prescrizioni tecnico-contabili citate in premessa, il corrispettivo contrattuale, corrispondente ai servizi programmati nell’anno 2015, a consuntivo, che risulta quantificato in € 133.733.933,12 – come puntualmente e segnatamente rappresentato in narrativa, che aggiorna e quindi sostituisce (come previsto agli artt. 6 e 7 del Contratto tra la Regione e il Consorzio Trasporti Integrati, al quale è stato attribuito il CIG 085647732D) quello allegato al Contratto di servizio sottoscritto il 31 marzo 2008, come aggiornato negli anni successivi;

2) di dare atto che, in attuazione di quanto evidenziato in narrativa e in coerenza con le disposizioni contenute nel presente provvedimento, il medesimo vincola il bilancio della Regione Emilia-Romagna in termini finanziari per il solo importo di € 123.116.604,32, come da prospetto riepilogativo della produzione 2015, a consuntivo, prot. PG/2016/536482 del 19/7/2016 pervenuto presso gli uffici preposti;

3) di stabilire che il corrispettivo complessivo di € 133.733.933,12 di cui al precedente punto 1. risulta coperto:

  • quanto ad € 123.116.604,32 registrati a carico del bilancio regionale, e specificamente € 123.004.844,55 sull’esercizio finanziario 2015, e € 111.759,77 sull’esercizio finanziario 2016;
  • quanto a € 10.617.328,80 (IVA esclusa) quale compensazione finanziaria per la produzione dei servizi ferroviari erogati dal CTI, equiparabile a quanto già riconosciuto negli anni 2009-2014 quali ulteriori trasferimenti alla Regione da parte dello Stato ex L. 2/2009 come da “Accordo per la traslazione delle quote di contributo regionale da n. 7 Minuetto a n. 9 Locomotive E464 e dalla Loco E464 matricola n. 45 alla Loco E464 matricola n. 49 e per il reimpiego delle quote di contributo regionale non ammortizzate” di cui alle note prot. PG/2014/493622 del 16/12/2014 e PG/2014/497727 del 17/12/2014 e specificamente l'art. 5 “Impegni delle parti”;

4) di quantificare e riconoscere a FER srl, per le motivazioni espresse in premessa, il conguaglio del contributo, a consuntivo, per l’esercizio del servizio ferroviario di competenza regionale nell’anno 2015 nell’importo di € 111.759,77;

5) di imputare la spesa complessiva di € 111.759,77 come segue, registrata al n. 3556 di impegno sul capitolo 43714 “Contributi per i servizi ferroviari di interesse regionale (art. 16 bis Decreto Legge 6 luglio 2012, n. 95 come sostituito dall'art. 1, comma 301, Legge 24 dicembre 2012, n. 228, artt. 31, comma 2, lett. a) e 32 L.R. ottobre 1998, n. 30) – del bilancio finanziario gestionale 2016-2018, anno di previsione 2016, che presenta la necessaria disponibilità, approvato con propria deliberazione n. 2259/2015 e s.m.;

6) di dare atto che in attuazione del D.lgs.n.118/2011 e ss.mm.ii., la stringa concernente la codificazione della Transazione elementare in relazione ai suddetti capitoli di spesa, come definita dal citato decreto risulta essere la seguente:

  • Missione 10 - Progr. 01 - Codice econ. U.1.04.03.01.001 – COFOG 04.5 - Transaz. UE 8 – SIOPE 1624 - C.I. spesa 3 - Gestione ordinaria 3

7) di stabilire che alla liquidazione del contributo a favore di FER s.r.l. provvederà il Dirigente regionale competente con proprio atto formale ai sensi della normativa contabile vigente e della propria deliberazione n. 2416/2008 e s.m. ad esecutività della presente deliberazione;

8) di stabilire che, a fronte delle rendicontazioni riguardanti il consuntivo del Contratto di servizio 2015, sono mantenute in capo alla stessa FER srl per obblighi contrattuali intervenuti – preventivamente accertati e definiti con la Regione – o per ottemperare agli impegni derivanti da quanto previsto dall’art. 16, c. 6 della L.R. 30/98, in merito ad interventi in favore degli utenti, le penali/riduzioni di corrispettivo, valorizzate e verbalizzate nel corso della seduta del 23 maggio 2016 dal Comitato Tecnico di Gestione del Contratto di servizio, previsto dall’Art. 32 della specifica tecnica contrattuale;

9) di dare atto infine che, per quanto previsto in materia di pubblicazione, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative ed amministrative richiamate in parte narrativa;

10) di dare atto infine che si provvederà agli adempimenti previsti dall’art. 56, comma 7, del D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.;

11) di pubblicare la presente deliberazione, per estratto, nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it